Vincere con AsianOdds + la strategia di Francesco.

vincere con asianodds

Vincere con AsianOdds: quello di oggi è un articolo che mi ha costretto a fare un cambio in corsa.

Inizialmente volevo dedicarlo esclusivamente ad AsianOdds, poi ho ricevuto una serie di email da parte di Francesco (uno dei ragazzi abbonati al SuperFoglio) che mi hanno convinto a fare una variazione.

L’articolo originale riguardava la possibilità di utilizzare AsianOdds.com come conferma delle proprio studio prima effettuare una giocata sul mercato dei gol.

Le quote asiatiche, soprattutto per giocatori meno esperti, sono infatti piuttosto ostiche da interpretare per un pronostico 1X2.

Sui gol è più agevole trarne indicazioni utili che però, ripeto, devono essere utilizzate come conferma del nostro studio.

Non devono cioè essere l’unico elemento di analisi.

Molti scommettitori pensano di poter vincere con AsiaOdds utilizzando il solo AsianOdds.

Non è esattamente così facile.

In passato ho utilizzato in modo davvero assiduo Asian, dedicando ore ed ore allo studio e alla messa in pratica delle tecniche che lo riguardano.

E non lo dico per vantarmi ma solo a titolo informativo: sono stato il primo in Italia a creare un video-corso di formazione avanzata dedicato ad AsianOdds.

Quindi ne parlo con estrema consapevolezza: per vincere con AsianOdds, utilizzandolo in modo corretto e profittevole, dobbiamo prima effettuare uno studio “normale” del match.

Poi, eventualmente, integrarlo con l’asiatico.

Ed è a questo punto dell’articolo che mi arriva la prima mail di Francesco, con delle vincite clamorose impostate tutte sul mercato dei gol, che mi fa nascere l’idea di integrare la sua tecnica col metodo asiatico.

Quindi, se ti va di scoprire questa super combo, iniziamo.

Vincere con AsianOdds: primo step – la strategia di Federico.

L’idea di aggiungere la strategia di Fra all’elenco delle tecniche di chi è abbonato al SuperFoglio mi è venuta dopo questa mail:

Vincere con AsianOdds

Numeri clamorosi e, forse, fin troppo spinti.

Se hai visto le schedine di Francesco postate sul gruppo telegram gratuito (non le rimetto qui per evitare problemi con il decreto Dignità) avrai notato infatti che è uno con la mano pesante: usa budget importanti.

Qui però il punto non è quanto scomettere, ma come.

Quindi che il tuo budget sia di 50€ totali, o di 500€ a schedina come Francesco, la tecnica che stiamo per vedere è ugualmente replicabile.

Fra la descrive così.

Vincere con AsianOdds

Quindi, in sostanza, fa un mix di strategia.

Abbina la Metrica della Forbice alla gestione del budget Metodo Investimento.

Con la metrica della Forbice abbiamo imparato a trovare in modo abbastanza semplice gli esiti GOL e gli esiti OVER 2.5 .

In verità di tecniche per trovare gli GOL e OVER ce ne sono diverse, tutte spiegate nel videocorso Stats4Gol.

La parte centralizzande quindi diventa l’utilizzo del Metodo Investimento:

  • come singola gioca l’esito più semplice (il Gol)
  • come multipla sale di un gol (Over 2.5)
  • in ultima battuta fa una pazza (Over 3.5)

In questo modo la difficoltà della singola resta più o meno invariata rispetto al Metodo Investimento “normale”, mentre sono più semplici da prendere gli altri 2 esiti.

Vincere con AsianOdds: secondo step – l’integrazione Asian

Chi ha seguito il corso su AsianOdds si sarà reso conto che questa strategia è molto simile alla famosa scalata asiatica“.

In breve: la scalata asiatica consiste nell’individuazione di un solo match su cui eseguire più giocate.

Si parte, come in questo caso, con una giocata più semplice su cui andrà la parte più alta del budget.

Si prosegue aumentando le difficoltà della giocata e, di conseguenza, riducendo il budget.

Un esempio di scalata asiatica potrebbe essere questo:

  • Indivuduo un match in cui mi aspetto diversi gol e decido di investire fino al massimo, al 12% del mio budget totale;
  • Il 4-5% di quel 12% lo utilizzo sulla giocata più facile. Posso partire con Over 1.5 oppure direttamente con Gol;
  • La seconda giocata è solitamente il Gol oppure l’Over 0,5 1HP e utilizzo il 3-4%;
  • In terza battuta Over 2.5 con il 2%;
  • Quarta battuta, la giocata più rischiosa, può essere Gol+Over 2.5 oppure Over 3.5 dove usare l’1% rimasto.

Molto simile sia alla strategia di poco sopra che, anche, ad una alternativa proposta dallo stesso Francesco:

Vincere con AsianOdds

A questo punto, dopo aver visto le divisioni del buget e le varie tenciche con cui scegliere il nostro match, possiamo pensare ti integrarlo con AsianOdds.

Non è un passaggio obbligatorio: Francesco sta ottenendo risultati strepitosi senza AsianOdds, utilizzando semplcemente il SuperFoglio.

E probabilmente non dovrei essere io a dirlo, visto che sembrerei di parte.

Ma da quando c’è il SuperFoglio anche io non ho quasi più usato AsianOdds.

Lo utilizzo per alcuni pronostici del gruppo VIP, ma per il resto preferisco il SuperFoglio di gran lunga.

Ad ogni modo, immaginando di volerlo usare per ulteriore conferma del nostro studio, ecco le cose a cui fare attenzione.

Vincere con Asian Odds: ultimo step – la lettura Asiatica.

Studiamo questa foto per capire bene tutti i settori.

Vincere con AsianOdds

Punto primo: la Total Line (Totale cerchio giallo).

E’ il numero dei gol su cui si effettua il pronostico: gli Asian Score.

Quindi è opportuno scegliere Total Line con un buon numero di gol:

  • 3,5 è ok
  • 2,5 è ok
  • 2 è poco

E’ importante che il valore sia presente sia in Apertura che in Corrente (Current), o al massimo che aumenti.

Se diminuisce in Current, meglio evitare.

Punto secondo: la Odds Line (le quote, cerchio rosso).

L’ideale è che le quote rientrino nel range di quota 1800.

Quando si esce dai range di valore 1800 (1920, 2000, ecc) la quota diventa più instabile.

In tal senso la freccia verde ci indica una configuarazione ideale: apre a 1840, cala a 1810.

Buona anche la prima freccia rossa che resta stabile su 1860.

Diventano invece di difficile interpretazione (quanto meno per una spiegazione scritta come può avvenire sul blog) le partite che hanno una quota corretta e una sbagliata.

Bene, a questo punto penso che ti ho detto tutto ciò che potevo sull’argomento.

Spero come sempre che l’articolo ti sia utile.

Un abbraccio

Alessandro Stats4Bets

PS: se ancora non l’hai fatto, scarica la guida gratuita BETTING FACILE.

PPS: ti è piaciuto questo articolo e vuoi sostenere il mio progetto di divulgazione sul betting? In maniera davvero inaspettata alcuni lettori del blog hanno iniziato a farmi delle piccole donazioni libere tramite Paypal. Offrimi anche tu un caffè cliccando qui.


Stats4Bets in nessun modo vuole promuovere il gioco d’azzardo. Se sei minorenne, ti ricordo che scommettere per te è illegale. Se pensi di giocare a scopo di lucro, non sei nel posto adatto: io do suggerimenti per studiare le partite per divertimento e/o con piccoli budget. Giocare può causare dipendenza, se senti di essere troppo coinvolto o a rischio, ti consiglio di rivolgerti ad un centro specializzato.

 

OddsMath come funziona? E’ davvero utile per stuidare?

oddsmath come funziona

Ciao Ale, volevo chiederti una cosa: OddsMath come funziona?! oppure OddsMath funziona davvero?!

Ricevo spesso domande di questo tipo quindi, anche se ne abbiamo parlato altre volte, ho deciso di dedicare un articolo specifico alla spiegazione delle utilità che può avere questo sito.

Per chi ancora non lo conoscesse, qui c’è il link: OddsMath.com.

oddsmath come funziona

 

Questa che vedi è la home del sito.

Bene, dopo aver fatto le dovute presentazioni direi che possiamo iniziare 🙂

OddsMath come funziona?

Per prima cosa chiariamo la sua funzionalità principale:

OddsMath.com è un sito di comparazione quote utile a monitorare dropping odds, variazioni di quota e movimenti dei mercati internazionali.

Quindi:

  • Drop di quota;
  • Confronto delle quote tra svariati bookmakers internazionali;
  • Comprensione dei movimenti del mercato.

Tutte funzionalità a cui possiamo accedere semplicemente con la versione free.

Non ho mai utilizzato la versione a pagamento, che sostanzialmente permette di accedere ai loro pronostici, quindi non posso giudicarla.

Ma il motivo per cui non l’ho mai provata è molto semplice: esistono migliaia di siti che danno pronostici.

Di cui non conosciamo l’affidabilità, i calcoli, il metodo di studio.

Paghi per farti dire: Turchia-Italia 2.

Si, ok, ma su che base Turchia-Italia 2?

A me piace capire e studiare il mio pronostico, quindi preferisco fare da me.

E la versione gratuita è perfetta per i miei scopi.

Proprio guardando Turchia-Italia capiamo come si usa.

oddsmath come funziona

Dalle colonne 1X2, ma anche di tutti gli altri esiti disponibili, abbiamo una chiara visione di quello che il mercato sta facendo in tempo reale.

Quando la freccia è rossa la quota è in calo, quando è in verde è in crescita.

Inoltre, passando con il mouse sopra una delle quote, ci mostra anche lo storico di tutte le variazioni che la quota ha avuto dal momento della sua apertura.

Ci dice inoltre quando la quota ha aperto, e come era in Quota Vergine.

Dalla foto qui sotto vediamo un caso più unico che raro: una Quota Vergine di un anno prima!

Questo ovviamente perché Euro2020 è stato rinviato al 2021 causa Covid.

Altrimenti la “nuova quota di apertura” può essere fatta risalire al 25 maggio, ore 7:44 (1,55)

oddsmath come funziona

Questa schermatina che si apre è molto utile per capire se una quota sta davvero calando, oppure no.

Mi spiego meglio.

Se una quota in apertura era 1.80 e viene rialzata a 2.10, nel momento in cui la vediamo scendere a 1.90 non possiamo parlare di un drop reale.

Perché è comunque ancora più alta rispetto all’apertura.

Quindi, per il mio modo di concepire lo studio delle quote, in quel caso non stiamo assistendo a un reale calo: la quota sta solo tornando ai parametri inziali.

Se invece da 1,80 in apertura ce la ritroviamo a 1,50 allora ovviamente si, stiamo assistendo ad un drop.

Qui sul blog ho già scritto dei possibili inganni rappresentati dalla quota in calo quindi voglio precisare una cosa.

Secondo me non dovremmo scommettere guardando solo i drop di OddsMath o di siti simili (OddsPortal, ecc).

Ci perdiamo troppi elementi importanti facendolo:

  • statistiche;
  • allibramento;
  • relazione tra quota reale allibrata e quota del bookmaker.

E questo te lo dico perché avendo dedicato tempo a sviluppare un software come il SuperFoglio, se fosse bastato guardare i drop, mi sarei concentrato su quelli anche per il mio progetto.

I drop invece sono solo un elemento, l’ultimo in ordine temporale, da considerare per fare un buon pronostico.

E’ per questo che nel SuperFoglio ho inserito un comparatore simile – anche se in forma ridotta – a quello di OddsMath.

oddsmath come funziona

Quello che mi interessava maggiormente era avere sempre sotto gli occhi il movimento delle freccette.

Cioè quello che è davvero utile, su OddsMath, è verificare che tutte le freccette facciano lo stesso movimento di salire o di scendere.

Quando i bookmakers hanno tutti comportamenti diversi, chi sale, chi scende, ecc non è una grande indicazione.

Ma quando, a pochi minuti dall’inizio del match, tutti scendono in compertura su uno specifico segno allora è davvero un buon segnale.

E’ la conferma da ricercare alla fine di uno studio.

Quando le statistiche mi suggeriscono l’1.

E il rapporto tra le quote favorisce l’1.

Anche l’allibramento è sull’1.

E se poi le frecce vanno tutte sull’1… allora si.

Gioco 1, e magari lo carico anche.

Ecco, questo descritto era il modo in cui ho sempre usato OddsMath.

Da quando ho inserito il comparatore nel SuperFoglio lo uso meno perché la funzione delle frecce è identica.

Queste sono le partite che mi piacciono: guarda qui sotto 🙂

oddsmath come funziona

Altra cosa molto importante:

L’elemento fondamentale del drop, per essere considerato tale, è che avvenga pochi minuti prima del match.

5 minuti.

3 minuti.

30 secondi prima.

Inutile parlare di drop se mancano 12 ore prima che il match inizi.

La quota in quel caso farebbe in tempo a risalire o riscendere mille volte.

Il drop si valuta nei minuti finali.

Negli attimi finali.

OddsMath è dunque ottimo.

OddsMath funziona davvero?

Nel modo appena descritto, cioè per cercare le conferme di uno studio completo, si.

Funziona bene.

E se ti stavi chiedendo OddsMath come funziona, questa è la risposta.

Seguendo solo le sue frecce, senza studiare altro, io non mi fiderei.

Ho spesso ripetuto questa cosa:

il betting può essere semplice, ma non è facile.

Se bastasse guardare 5 frecce per vincere soldi, se fosse così facile, saremmo tutti milionari.

Usato con la testa, con i giusti criteri di studio, è invece un ottimo sito.

Spero che l’articolo ti sia stato utile, e che tu ne faccia un buon uso 🙂

Un abbraccio

Alessandro Stats4Bets

PS: se ancora non l’hai fatto, scarica la guida gratuita BETTING FACILE.

PPS: ti è piaciuto questo articolo e vuoi sostenere il mio progetto di divulgazione sul betting? In maniera davvero inaspettata alcuni lettori del blog hanno iniziato a farmi delle piccole donazioni libere tramite Paypal. Offrimi anche tu un caffè cliccando qui.


Stats4Bets in nessun modo vuole promuovere il gioco d’azzardo. Se sei minorenne, ti ricordo che scommettere per te è illegale. Se pensi di giocare a scopo di lucro, non sei nel posto adatto: io do suggerimenti per studiare le partite per divertimento e/o con piccoli budget. Giocare può causare dipendenza, se senti di essere troppo coinvolto o a rischio, ti consiglio di rivolgerti ad un centro specializzato.

 

Come trovare le quote sbagliate dei bookmakers grazie alla Quota Reale Allibrata.

come trovare le quote sbagliate

Nell’articolo di oggi torniamo a parlare di come trovare le quote sbagliate dei bookmakers per massimizzare il nostro potenziale di vincita.

Essendo un argomento sempre molto richiesto gli ho dedicato vari articoli del blog per affrontarlo da diverse “angolature”.

In un precedente articolo abbiamo visto infatti come trovare le quote sbagliate attraverso il nuovo algoritmo neurale del SuperFoglio: le comparazioni affini, oltre che per i classici pronostici, posnno essere utilizzate come alleato nella ricerca dei potenziali errori di quota bookmakers.

In questo articolo affrontermo l’argomento “quote sbagliate” soffermandoci non sull’algoritmo neurale ma su quello statistico-matematico e sulla Quota Reale Allibrata.

Se ti è capitato di leggere altri articoli del blog, o di guardare qualche mio video su YouTube, conosci già la sua importanza.

La Quota Reale Allibrata (QRA) è la quota matematica che i bookmakers dovrebbero offrirci.

Attraverso uno specifico calcolo che pondera l’allibramento, nel software SuperFoglio, siamo riusciti ad attribuire alla QRA anche lo stesso allibramento che i book applicano alle loro quote.

Questo ci consente di avere una quota dinamica che unisce i valori matematici del campo a quelli dell’aggio dei book.

Una volta ottenuta la Quota Reale Allibrata di una partita si passa allo step successico: rapportarla alla quota che il bookmaker ci sta offrendo.

L’analisi di confronto non ci aiuta solo a capire se siamo al copesto di una partita statistica o non statistica, ma possiamo per l’appunto utilizzarla anche per capire come trovare le quote sbagliate.

Vediamolo insieme.

Come trovare le quote sbagliate grazie alla Quota Reale Allibrata.

Come sempre, quando decidiamo di sfidare il bookmaker sul campo delle quote, in cui ha enormemente più vantaggi rispetto noi essendo lui a calibrarle, è opportuno ricordare che si parla di errori potenziali.

Tra l’altro sono (suoi) errori potenziali che potrebbero diventare velocemente trappole (per noi) se il pronostico prendesse una piega diversa da quanto ci aspettiamo.

Come sottolineato altre volte, infatti, ci troviamo al cospetto di un errore del bookmaker solamente nel momento in cui il nostro pronostico risulta vincente.

Altrimenti non è un suo errore, è una trappola in cui siamo caduti.

Quindi il primo obiettivo che dobbiamo avere, sempre, è quello di un buono studio, di una buona analisi che ci conduca ad un pronostico vincente.

Poi possiamo preoccuparci di come trovare le quote sbagliate.

Facciamo un esempio.

come trovare le quote sbagliate


La partita in questione, oltre al pronostico corretto che il SuperFoglio genera sulla 1X2 (mentre lo fallisce sull’Under 2.5) palesa una quota sbagliata nella valutazione dell’esito 1.

Perché la quota è sbagliata?

Perché il bookmaker ce la paga di più di quello che avrebbe dovuto.

Per l’esattezza ci paga l’esito 1 un 2,2% in più.

Esattamente la differenza che intercorre nel rapporto tra Quota Reale Allibrata e quota attuale del book.

Ecco, questa partita rappresenta la risposta perfetta alla domanda “come trovare le quote sbagliate?“.

E’ perfetta perché unisce vari fattori:

  • la probabilità che l’esito 1 si verifichi è effettivamente buona (50,5%);
  • l’algoritmo del SuperFoglio gli attribuisce il “Probabile 1”, valutazione seconda solo a quella di “Ottimo 1” che da un chiaro segnale di vittoria;
  • la quota offerta dal book è si più alta della Quota Reale Allibrata, ma lo è in modo “ragionevole”.

Quest’ultimo punto, che potrebbe sembrare banale, è in realta cardinale.

I bookmakers non sbagliano le quotazioni di chissà quanti punti. Se sbagliano (e sottolineo SE) lo fanno con dei margini minimi. Indicativamente, per quella che è la mia esperienza, non superiori al 10%

Poi per carità, ci sarà sempre la partita Juventus-Benevento che finisce 0-1 con il Benevento quotato a 15.

Ma quello non è un errore dei book e, probabilmente, se siamo dei giocatori intelligenti noi non punteremo mai un euro sul Benevento contro la Juve.

Quella è solo una casualità, possibile in virtù del fatto che la palla è rotonda.

Ma per sapere come trovare le quote sbagliate dei bookmakers non sono Juve-Benevento le partite che ci interessano.

Piuttosto sono match come questo della foto, in Marocco, in cui la Quota Reale Allibrata è leggermente più bassa (massimo del 10%) rispetto alla quota offerta dal book.

Ho chiamato questo genere di partite Real Value, partite con valore reale: una effettiva possibilità di risultare vincente abbinata ad una errata quotazione dei book.

Nel SuperFoglio c’è uno specifico menu di ricerca che trova in automatico tutte le partite Real Value.

come trovare le quote sbagliate

Un abbraccio

Alessandro Stats4Bets

PS: se ancora non l’hai fatto, scarica la guida gratuita BETTING FACILE.

PPS: ti è piaciuto questo articolo e vuoi sostenere il mio progetto di divulgazione sul betting? In maniera davvero inaspettata alcuni lettori del blog hanno iniziato a farmi delle piccole donazioni libere tramite Paypal. Offrimi anche tu un caffè cliccando qui.


Stats4Bets in nessun modo vuole promuovere il gioco d’azzardo. Se sei minorenne, ti ricordo che scommettere per te è illegale. Se pensi di giocare a scopo di lucro, non sei nel posto adatto: io do suggerimenti per studiare le partite per divertimento e/o con piccoli budget. Giocare può causare dipendenza, se senti di essere troppo coinvolto o a rischio, ti consiglio di rivolgerti ad un centro specializzato.

 

Coprire una scommessa con due partite: difficile, ma non impossibile.

coprire una scommessa con due partite

Coprire una scommessa con due partite: quando è possibile farlo, e a cosa stare attenti.

Nell’articolo di oggi parleremo ancora di coperture, analizzando nello specifico la copertura su due partite.

Come abbiamo avuto modo di dire in altre occasioni le coperture ideali si fanno quando abbiamo in ballo un solo match, ma anche quando ce ne sono due abbiamo un po’ di margine di manovra.

Se l’argomento ti interessa qui trovi un articolo che riassume tutte le altre tipologie di copertura.

Bene, iniziamo.

Coprire una scommessa con due partite: alcune accortezze da avere.

Per avere un buon riscontro quando copriamo una scommessa con due partite dovremo avere alcune accortezze nel momento in cui compiliamo la nostra schedina.

Prendo questa foto per farti un esempio concreto.

E’ una delle schedine automatiche generate da Automatibet nel Gruppo VIP del SuperFoglio.

Coprire una scommessa con due partite

La prima accortezza è sempre la stessa, valida per molte altre tipologie di copertura:

  • scegliere esiti facili da coprire.

In questo caso sono entrambe delle 1X e sarà facile coprirle con l’esito 2.

Da notare che in entrambe la squadra più forte è quella in casa, quindi il 2 avrà anche una discreta quota.

  • Altra accortezza è che i due match comincino allo stesso orario.

Dovendo intervenire live nella copertura, almeno riusciamo a valutare come stanno andando i risultati per capire la strategia migliore.

Se la partita Algerina con l’AIN fosse andata sull’1-o presto, ad esempio, avremmo potuto correre il rischio di coprire solo il 2 dell’altra partita.

E’ in live che si capisce cosa fare.

Pre-match una copertura sicura si può fare solo quando c’è da coprire un’unica partita.

  • Terza accortezza: se possibile, scegliere esiti che possono chiudersi prima del 90° come ad esempio Over 1.5

Quando studiamo la nostra schedina, se proprio non possiamo fare a meno di lasciare due match per ultimi, l’Over 1.5 è un’ottima soluzione.

Perché durante la live uno dei due si potrebbe concretizzare rapidamente, lasciandoci da coprire solo l’altra partita.

Tra l’altro essendo l’Over 1.5 un esito che non paga molto, la copertura di Under 1.5 sarà sicuramente con una buona quota.

Come per altre coperture resta invece assolutamente sconsigliato lasciarsi sul finale della schedina esiti particolarmente complicati, combo o scommesse multi-esito.

Spesso sono difficile da coprire già quando è una sola partita, sceglierli come ultimi match di due partite equivale a ritrovarsi nell’impossibilità di salvaguardare la propria giocata.

Beh, penso di averti detto tutto.

Spero ti sia utile!

Un abbraccio

Alessandro Stats4Bets

PS: se ancora non l’hai fatto, scarica la guida gratuita BETTING FACILE.

PPS: ti è piaciuto questo articolo e vuoi sostenere il mio progetto di divulgazione sul betting? In maniera davvero inaspettata alcuni lettori del blog hanno iniziato a farmi delle piccole donazioni libere tramite Paypal. Offrimi anche tu un caffè cliccando qui.


Stats4Bets in nessun modo vuole promuovere il gioco d’azzardo. Se sei minorenne, ti ricordo che scommettere per te è illegale. Se pensi di giocare a scopo di lucro, non sei nel posto adatto: io do suggerimenti per studiare le partite per divertimento e/o con piccoli budget. Giocare può causare dipendenza, se senti di essere troppo coinvolto o a rischio, ti consiglio di rivolgerti ad un centro specializzato.

 

Risultati Esatti e nuove statistiche integrate.

Le funzionalità sui risultati esatti e tutte le altre nuove statistiche integrate riguardano l’ultimo aggiornamento di Dicembre 2020 (spiegato in modo approfondito in questo articolo).

Veloce riassunto di tutte le nuove statistiche inserite:

  • Over 0.5 Primo Tempo
  • Over 1.5 Primo Tempo
  • Over 0.5 Secondo Tempo
  • Over 4.5 Generale
  • Multigol 1-4
  • Multigol 3-5

In oltre sono stati inseriti i risultati esatti.

  • Risultati Esatti (con percentuali pazzesche di realizzazione, leggi qui)

Per ogni statistica esiste ovviamente anche il proprio menù di ricerca che evidenzia tutte le partite con la percentuale più alta sull’esito selezionato.




 

Un abbraccio

Alessandro Stats4Bets

PS: se ancora non l’hai fatto, scarica la guida gratuita BETTING FACILE.

PPS: ti è piaciuto questo articolo e vuoi sostenere il mio progetto di divulgazione sul betting? In maniera davvero inaspettata alcuni lettori del blog hanno iniziato a farmi delle piccole donazioni libere tramite Paypal. Offrimi anche tu un caffè cliccando qui.


Stats4Bets in nessun modo vuole promuovere il gioco d’azzardo. Se sei minorenne, ti ricordo che scommettere per te è illegale. Se pensi di giocare a scopo di lucro, non sei nel posto adatto: io do suggerimenti per studiare le partite per divertimento e/o con piccoli budget. Giocare può causare dipendenza, se senti di essere troppo coinvolto o a rischio, ti consiglio di rivolgerti ad un centro specializzato.

 

Comparatore quote interno al SuperFoglio.

Quella di avere un comparatore quote interno al SuperFoglio era una cosa a cui abbiamo lavorato quasi da subito.

L’utilità infatti è doppia.

Oltre a dirci quale bookmaker sta pagando meglio uno specifico esito, infatti, avere sott’occhio l’andamento di più book contemporaneamente ci aiuta a capire anche come si sta muovendo il mercato.

Devo precisare che non è un comparatore super-avanzato come quello che offrono siti dedicati solo a quella funzione (Odds Portal e Odds Math sono i più famosi), ma è comunque molto funzionale e rapido averlo integrato in ogni match.

Anche perchè quando una variazione è segnalata da più bookmakers contemporaneamente diventa interessante seguirla.

Ho scritto un articolo che approfondisce l’argomento sulla variazione delle quote.

Quelle che seguono sono le schermate che offre il SuperFoglio per lo studio del comparatore.



 

Un abbraccio

Alessandro Stats4Bets

PS: se ancora non l’hai fatto, scarica la guida gratuita BETTING FACILE.

PPS: ti è piaciuto questo articolo e vuoi sostenere il mio progetto di divulgazione sul betting? In maniera davvero inaspettata alcuni lettori del blog hanno iniziato a farmi delle piccole donazioni libere tramite Paypal. Offrimi anche tu un caffè cliccando qui.


Stats4Bets in nessun modo vuole promuovere il gioco d’azzardo. Se sei minorenne, ti ricordo che scommettere per te è illegale. Se pensi di giocare a scopo di lucro, non sei nel posto adatto: io do suggerimenti per studiare le partite per divertimento e/o con piccoli budget. Giocare può causare dipendenza, se senti di essere troppo coinvolto o a rischio, ti consiglio di rivolgerti ad un centro specializzato.

 

PROMO “CAMPIONI D’EUROPA

ENTRI OGGI, L'ABBONAMENTO
PARTE IL PRIMO SETTEMBRE.

VALIDO SOLO PER IL “TOP PLAYER PLUS

L’OFFERTA TERMINA TRA:

Giorni
Ore
Minuti
Secondi
OFFERTA SCADUTA