Metodo Pareggio Scommesse: la strategia di Massimo su X e Gol Pari.

Metodo pareggio scommesse: oggi la nostra meravigliosa community si arricchisce di una nuova tecnica, elaborata da Massimo, che riguarda lo scommettere sul pareggio e sul numero di gol pari.

La nuova intelligenza artificiale delle Comparazioni Affini presente nel SuperFoglio credo che sia particolarmente utile per questo tipo di giocata perché ha percentuali davvero molto alte (superiori all’80%) sul mercato 1X2 e dei gol.

Prima di spiegarti la tecnica direttamente attraverso le sue parole, permettimi però di dedicare due righe a questa community che ho definito, per l’appunto, meravigliosa.

Se è vero che io avuto il merito dell’idea, è altrettanto vero che senza la vostra passione e il vostro supporto tutto questo non esisterebbe.

Con questa di oggi arriviamo a ben 11 tecniche altamente performanti elaborate dagli utenti.

Sottolineo, perché non è un aspetto secondario, che tutto questo viene condiviso in modo gratuito dai ragazzi, solo per il piacere di aiutare gli altri ad ottenere buoni risultati.

E’ una community che si auto alimenta, si supporta, si aiuta.

Per questo la definisco meravigliosa: perché se lo merita.

Fatta questa doverosa premessa, vediamo la strategia (qui trovi l’elenco di tutte le altre tecniche elaborate dagli abbonati).

Metodo Pareggio Scommesse: X + numero GOL PARI + Money Management.

Massimo è stato particolarmente dettagliato nella condivisione della sua strategia, preferisco quindi siano direttamente le sue parole a spiegartela.

Ecco la sua mail:

metodo pareggio scommesse


metodo pareggio scommesse


metodo pareggio scommesse


Prima di vedere la parte relativa all’excell e alle schedine riassiumiamo un attimo cosa fa Massimo:

  • dal menu in alto SuperStats Gol seleziona i match con la maggiore probabilità statistica di Under 2.5 (sopra il 60%);
  • fa attenzione (sia attraverso le statistiche che valutando le quote) che una squadra non sia troppo più forte dell’altra, altrimenti potremmo vanificare la possibilità del pareggio;
  • studia i match con la statistica più alta valutando possibili segnali di imprevisto (allibramento, numero di gol effettuato-subito dalle squadre, ecc) del segno Under 2.5;
  • mette lo stesso stake (esempio 10€) sia sull’esito X che sul numero di GOL PARI.

Così facendo ha 4 risultati su 6 vincenti: perderebbe solo se una delle due squadre vince 1-0.

Adesso vediamo i risultati che ha ottenuto con questa strategia.

Metodo Pareggio Scommesse: gli ottimi risultati ottenuti finora.

Sempre riprendendo direttamente la mail di Massimo, ecco i suoi fantastici risultati.

metodo pareggio scommesse

Teoricamente avrei anche le ricevute delle giocate da mostrarti, ma sempre per evitare problemi con il decreto dignità preferisco non pubblicarle.

Se non ti fidi e preferisci vederle, mandami una mail a [email protected] e te le invio.


Come sempre quando condivido nuove tecniche non tardano ad arrivare i riscontri, quindi eccoci il giorno dopo già con diverse casse realizzate in tempo record.

Queste sono le email dei ragazzi, le foto delle bollette le trovi su Telegram.

metodo pareggio scommesse


metodo pareggio scommesse


metodo pareggio scommesse


metodo pareggio scommesse


** Metodo Pareggio Scommesse: Aggiornamento n. 1**

Nonostante l’ottima strategia e diverse casse con relativi ringraziamenti anche di altri utenti, il buon Massimo ha continuato a monitorare, testare e migliorare la sua strategia.

Allego le nuove indicazioni fornite da Max con i relativi report.

Metodo Pareggio ScommesseMetodo Pareggio Scommesse


Metodo Pareggio Scommesse

Metodo Pareggio Scommesse


** Metodo Pareggio Scommesse: aggiornamento n° 2**

Ricevo un nuovo aggiornamento da Massimo, che ovviamente condivido con tutti voi.

Metodo Pareggio Scommesse


Metodo Pareggio Scommesse


** Metodo Pareggio Scommesse: Aggiornamento n. 3**

Puntuale come sempre arrivano gli aggiornamenti da parte di Max.

Ti allego direttamente la sua mail.

Metodo Pareggio ScommesseMetodo Pareggio ScommesseMetodo Pareggio ScommesseMetodo Pareggio ScommesseMetodo Pareggio ScommesseMetodo Pareggio Scommesse


Metodo Pareggio ScommesseMetodo Pareggio ScommesseMetodo Pareggio Scommesse


Prima di salutarti devo farti un piccolo regalo o meglio, te lo fa Massimo.

(Grazie di cuore Max!)

Un paio di utenti mi hanno chiesto se era possibile avere il suo file di gestione dei pronostici.

Io allora ho chiesto a Max di poterlo condividere con tutta la comunity e lui ha acconsentito.

Gli avevo anche offerto un mese gratis di SuperFoglio per sdebitarmi, ma non ha voluto: lo ha condiviso gratis con tutti, senza voler nulla in cambio.

Unica avvertenza: serve il programma File Maker Pro per utilizzarlo sia da pc che telefono (PC o MAC).

Puoi scaricare il file di Massimo CLICCANDO QUI.

Spero che l’articolo ti sia utile!

Un abbraccio

Alessandro Stats4Bets

PS: se ancora non l’hai fatto, scarica la guida gratuita BETTING FACILE.


Stats4Bets in nessun modo vuole promuovere il gioco d’azzardo. Se sei minorenne, ti ricordo che scommettere per te è illegale. Se pensi di giocare a scopo di lucro, non sei nel posto adatto: io do suggerimenti per studiare le partite per divertimento e/o con piccoli budget. Giocare può causare dipendenza, se senti di essere troppo coinvolto o a rischio, ti consiglio di rivolgerti ad un centro specializzato.

 

45 commenti su “Metodo Pareggio Scommesse: la strategia di Massimo su X e Gol Pari.”

  1. Ciao Ale complimenti per l’articolo la strategia è interessante, credo che andrebbe applicata a numeri maggiori del tipo 200/300 partite, perchè tirare fuori un valore statistico da 6 partite non ha molto senso, sopratutto sull’esito x che ha una varianza molto alta. Sicuramente da testare, grazie

    Rispondi
    • Ciao, si come spiega però non l’ha testato su 6 partite: lo ha testato prima per 2 settimane senza giocare, poi ha giocato 6 partite. Nessun utente senza database sarebbe in grado di fare test da 200-300 partite, per questo elabora una strategia da 30-50 partite e poi la condivide con gli altri così aumentano le persone che possono seguirla e testarla. Ciao

      Rispondi
    • Ciao Marco,
      Grazie per la tua osservazione che condivido assolutamente.
      Queste 6 partite sono come 6 rondini. Non fanno primavera.
      Però, come ho scritto nell’email ad Ale, ho testato questa strategia per circa due settimane su circa un centinaio di partite e ho avuto risultati così buoni da decidermi di giocare sul serio.
      Per me vale solo quello che accadrà sul campo, con i soldi veri.
      Sto nel frattempo simulando l’abbinamento della X con una doppia chance (1X/2X) per compensare le serie di risultati negativi tipici del mercato dei pareggi.
      Grazie e cari saluti.

      Rispondi
      • Ciao Massimo, ti volevo chiedere una cosa riguardo il secondo aggiornamento : l’under 2.5 deve essere sempre maggiore al 60% o al 57% Come nel primo?.
        Grazie

        Rispondi
  2. Ciao Ale,

    Quindi se ho capito bene valuta solo la parte U2.5 e non quella del Pari/Dispari.
    In altri termini, in base allo studio della partita, gioca il pari indipendentemente che questo abbia una percentuale superiore al 79%?

    Alessio

    Rispondi
    • Ciao Alessio,
      Sì, faccio solo il pronostico della X e lascio al suo destino quello del Pari che, d’altra parte, non saprei come pronosticare.
      Di fatto, come ho risposto a Marco, sto simulando l’abbinamento della X con una doppia chance, sicuramente più pronosticabile. Però in questo caso si deve adeguare lo stake della DC per la quota più bassa rispetto al Pari.
      Penso che i risultati saranno buoni e li conviderò.
      Tutto questo per evitare i MM progressivi tipici del mercato dei pareggi.
      Cari saluti.

      Rispondi
  3. Ciao Massimo, ma che percentuale minima deve avere l’under 2,5 perché tu lo tenga in considerazione, fatti salvi i possibili segnali di imprevisto (allibramento, numero di gol effettuato-subito dalle squadre, ecc)?
    Grazie, Nello

    Rispondi
    • Ciao Aniello,
      Io prendo in considerazione solo le partite con una percentuale sull’Under 2,5 superiore al 60%.
      Ovviamente, questo è il mio criterio per pronosticare la X, sicuramente potrebbero essercene di migliori e spero che la comunità possa individurne altri più performanti, perché il mercato dei pareggi è molto interessante.
      Cari saluti.

      Rispondi
  4. Ciao Aniello,
    Io prendo in considerazione solo le partite con una percentuale sull’Under 2,5 superiore al 60%.
    Ovviamente, questo è il mio criterio per pronosticare la X, sicuramente potrebbero essercene di migliori e spero che la comunità possa individurne altri più performanti, perché il mercato dei pareggi è molto interessante.
    Cari saluti.

    Rispondi
  5. Ciao Massimo
    mi permetto di dare un piccolo suggerimento per una verifica di rendimento. Partendo dal presupposto che l’elemento di scelta automatica, è under 2,5, potresti sostituire il pari con multigol 1-2. In questo modo si aumenta la quota (sempre intorno a 2) e soprattutto si coprono tutti i 6 risultati dell’under. E’ chiaro che si perde qualcosa in termini di pareggi e pari in caso di over o anche la doppia vincita in caso di 0-0, ma si fa una scelta diversa. Per questo, ipotizzando una quota pari a 2, potresti verificare il rendimento, su tutte le partite giocate e da te rendicontate ? Spero possa interessarti. Saluti

    Rispondi
  6. Ciao Enzo,
    Grazie per il suggerimento, lo proverò e poi ti dirò.
    Vorrei provare anche la combinazione “X” + “Pari”, ma non essendo il Pari inserito nelle ricerche dovrò farlo manualmente. Poco male.
    Cari saluti.

    Rispondi
    • Ciao a tutti, in merito a questa tecnica ho sperimentato varie metodologie seguendo vari parametri in questi giorni e, le statistiche che sembrano più correlato all’uscita dei segni X e Pari sono:
      Under 2.5 >= 58%
      X >= 30-32%
      Nogol >= 58%
      Allibramento di Under 2.5 e Nogol superiori al 58%

      Non so se tu abbia fatto altri test e ti sia imbattuto in questi parametri, ma da quello che ho visto sono molto rilevanti ai fini del pronostico, fammi sapere e buona giornata!

      Rispondi
  7. Ciao Massimo, se il concetto alla base di questa strategia è trovare i pareggi attraverso gli under, una volta selezionati gli under > 60%, si potrebbe scremare ulteriormente lavorando sui segni 1×2, facendo in modo di eliminare match con favorite.
    Ieri ho applicato a tutti gli under selezionati questi filtri:
    Segno 1: 25%
    Segno X: >=30%, oppure > 28% se segno 1 e segno 2 sono tra 30% e 40%
    Segno 2: >25% And 60% si sono già giocati quasi tutti (4 su 5). Con i filtri indicati, avresti giocato solo quello uscito. Rimane il quinto, che è da giocare.

    Potrebbe essere una strada per focalizzarsi solo sugli under da X, cui affiancare eventualmente il pronostico Mg1-2 che suggeriva sopra un altro utente

    Ciao
    Pino

    Rispondi
  8. Ciao Massimo, se il concetto alla base di questa strategia è quello di individuare gli Under da X, si potrebbe scremare il campione lavorando sui segni 1×2.

    Ieri ho applicato agli under > 60% ( più di una decina) i seguenti filtri:
    Segno 1: > 25 % And 30%, oppure > 28% se segno 1 e segno 2 stanno tra 30% e 40%
    Segno 2: > 25% And 60%, di cui 4 già giocati. Con i filtri indicati, avresti giocato e preso solo quello finito 0-0. L’ultimo rimasto sarebbe da giocare.

    Potrebbe essere una strada per selezionare i pareggi da Under, cui accostare magari il MG1-2 indicato da un altro utente.

    Complimenti comunque per l’intuizione
    ciao
    Pino

    Rispondi
  9. Non so perchè, ma i filtri vengono riportati male, provo in modo diverso:

    Il segno 1 deve stare tra il 25 e il 50%
    il segno x deve essere maggiore del 30%, oppure del 28% se i segni 1 e 2 stanno tra il 30 e il 40%
    il segno 2 deve stare tra il 25 e il 40%

    ciao
    Pino

    Rispondi
  10. Scusami, i messaggi sono stati riportati male, credo di aver scritto bene.

    Volevo completare dicendo che ho applicato i filtri indicati (riportati correttamente nell’ultimo messaggio) sia ieri sia oggi.
    Ieri, della decina e passa di under > 60%, ne ho selezionati 4, di cui 3 sono finiti in pareggio.
    Oggi, dei 5 presenti, ne ho selezionati 2: il primo è finito 0-0, il secondo si gioca stasera, gli altri 3 sono stati esclusi e per fortuna, perchè sono finiti dispari

    Ciao
    Pino

    Rispondi
  11. Ale, no problem, forse da cellulare con i maggiori e i minori mi sono impicciato, l’importante è che i filtri alla fine si siano capiti
    Grazie ciao
    Pino

    Rispondi
  12. Ciao Alessandro, se puoi, faresti un riepilogo della tecnica di Massimo alla luce del secondo aggiornamento?
    Grazie sempre x la disponibilità.
    Nello

    Rispondi
  13. Bravi tutti, ma per perfezionare la preparazione professionale dei partecipanti ci sarebbero delle puntualizzazioni da fare sui termini usati e su alcuni ragionamenti (sotto l’aspetto matematico) . Cose di cui, fra un po’ di tempo (vita e salute permettendo, forse l’anno prossimo) farò partecipe questa comunità anche se, per esperienze del passato, e che sto vivendo anche attualmente, gli interlocutori che ho avuti normalmente non vogliono apprendere (ragionando/studiando/esercitandosi) ma solo avere qualcuno che lavori per loro.
    Vedremo se sarà il caso! Comunque ancora vi dico BRAVI per il fatto di non seguire solo le vie già battute da altri: in qualunque campo la ricerca deve andare avanti così!

    Rispondi
  14. essendo nuovo al superfoglio , volevo chiedere se è possibile fare ricerche incrociate su più mercati , anche per semplificare l’applicazione di questa strategia ma anche per trovarne di nuove, tipo : trovami le partite che hanno under2.5 >60% , X>30% nogol >55%
    grazie

    Rispondi
  15. Massimo dato che l’algoritmo effettua diversi controlli sui match le % dei vari esiti possono cambiare notevolmente man mano che ci si avvicina all’inizio dell’incontro.
    Poiché con questo metodo si individuano partite che iniziano ad orari completamente diversi tra loro, vorrei sapere tu hai un orario in particolare in cui studi i match?

    Rispondi
    • Ciao Cristiano, scusa il ritardo nella mia risposta, ma era un po’ che non entravo in questo blog.
      Io procedo in questo modo.
      Al mattino, dopo le 11, seleziono le partite che soddisfano i miei criteri ed inserisco anche qualche partita che li sfora leggermente, per es. Under 2,5 57/58%, purché gli altri fattori siano accettabili.
      Successivamente, circa un’ora prima dell’inizio di ciascuna partita selezionata, la ricontrollo giocandola o scartandola in funzione di come sono i valori in quel momento.
      Cari saluti.

      Rispondi
  16. Massimo, complimenti per la tua strategia, la trovo molto interessante. La sto provando anche con i numeri di Pino, dopo aver fatto la ricerca con il cerca quote e stats gol, con le tue percentuali. Tu cosa ne dici? Grazie mille

    Rispondi
    • Ciao Massimiliano, grazie per i complimenti. Al di là di qualche decimale in più o in meno nelle statistiche, l’importante è fare lo studio circa un’ora prima dell’inizio della partita e valutare l’andamento delle quote, allibramento ecc. in quanto possono variare, positivamente o negativamente.
      I mercato delle X è un mercato difficile da pronosticare e il SuperFoglio aiuta moltissimo.
      Cari saluti.

      Rispondi
  17. Buongiorno.se nel cerca quota non ci sono i parametri corretti della X( X>35%) bisogna cercare under 2.5 e la percentuale del gol tra il 45% e il 55%?ho capito bene?

    Rispondi
  18. Ciao Stefano, qualora non trovassi i parametri della X corretti, dovrai limitarti a considerare solo quelli dell’Under 2,5 e dell’Over 1,5.
    In questa strategia si cercano partite ingabbiate in due goal e non di più, quindi più alta è la percentuale dell’Under 2,5 rispetto a quella dell’Over 1,5 meglio è.
    Però con un giusto equilibrio, perché se si spinge troppo su un Over 1,5 basso, si rischia di prendere partite da Under 1,5 dove i risultati utili sono solo 1 su 3, 33,3%, (0-0, 1-0 e 0-1) dimezzando le probabilità di vincita rispetto all’Under 2,5, dove i risultati utili sono 4 su 6, 66,7%, (0-0, 1-1, 2-0 e 0-2). Cioè si perde solo con 1-0 e 0-1.
    Spero di essere stato chiaro.
    Cari saluti.

    Rispondi
  19. Grazie Massimo ma non ho capito bene i parametri che consideri. Da quanto leggo i criteri di selezione sono questi:
    1) U 2,5 > 65% e X > 35%;
    2) Gol 45%-55% e U 1,5 > 60%;
    3) U 2,5 > 65%;

    Quindi fai una ricerca di partite che soddisfano questi requisiti in quest’ordine e poi “studi” il match scartando quelli che hanno una favorita netta e serie positiva di pareggi.

    Correggimi se sbaglio perché con gli aggiornamenti che sono arrivati su questo metodo si fa fatica a seguirlo.

    Ho fatto una simulazione su circa 200 partite ed i risultati inizialmente sono stati sorprendenti ma poi l’utile è crollato.

    Rispondi

Lascia un commento