Coprire una scommessa con due partite: difficile, ma non impossibile.

Coprire una scommessa con due partite: quando è possibile farlo, e a cosa stare attenti.

Nell’articolo di oggi parleremo ancora di coperture, analizzando nello specifico la copertura su due partite.

Come abbiamo avuto modo di dire in altre occasioni le coperture ideali si fanno quando abbiamo in ballo un solo match, ma anche quando ce ne sono due abbiamo un po’ di margine di manovra.

Se l’argomento ti interessa qui trovi un articolo che riassume tutte le altre tipologie di copertura.

Bene, iniziamo.

Coprire una scommessa con due partite: alcune accortezze da avere.

Per avere un buon riscontro quando copriamo una scommessa con due partite dovremo avere alcune accortezze nel momento in cui compiliamo la nostra schedina.

Prendo questa foto per farti un esempio concreto.

E’ una delle schedine automatiche generate da Automatibet nel Gruppo VIP del SuperFoglio.

Coprire una scommessa con due partite

La prima accortezza è sempre la stessa, valida per molte altre tipologie di copertura:

  • scegliere esiti facili da coprire.

In questo caso sono entrambe delle 1X e sarà facile coprirle con l’esito 2.

Da notare che in entrambe la squadra più forte è quella in casa, quindi il 2 avrà anche una discreta quota.

  • Altra accortezza è che i due match comincino allo stesso orario.

Dovendo intervenire live nella copertura, almeno riusciamo a valutare come stanno andando i risultati per capire la strategia migliore.

Se la partita Algerina con l’AIN fosse andata sull’1-o presto, ad esempio, avremmo potuto correre il rischio di coprire solo il 2 dell’altra partita.

E’ in live che si capisce cosa fare.

Pre-match una copertura sicura si può fare solo quando c’è da coprire un’unica partita.

  • Terza accortezza: se possibile, scegliere esiti che possono chiudersi prima del 90° come ad esempio Over 1.5

Quando studiamo la nostra schedina, se proprio non possiamo fare a meno di lasciare due match per ultimi, l’Over 1.5 è un’ottima soluzione.

Perché durante la live uno dei due si potrebbe concretizzare rapidamente, lasciandoci da coprire solo l’altra partita.

Tra l’altro essendo l’Over 1.5 un esito che non paga molto, la copertura di Under 1.5 sarà sicuramente con una buona quota.

Come per altre coperture resta invece assolutamente sconsigliato lasciarsi sul finale della schedina esiti particolarmente complicati, combo o scommesse multi-esito.

Spesso sono difficile da coprire già quando è una sola partita, sceglierli come ultimi match di due partite equivale a ritrovarsi nell’impossibilità di salvaguardare la propria giocata.

Beh, penso di averti detto tutto.

Spero ti sia utile!

Un abbraccio

Alessandro Stats4Bets

PS: se ancora non l’hai fatto, scarica la guida gratuita BETTING FACILE.

PPS: ti è piaciuto questo articolo e vuoi sostenere il mio progetto di divulgazione sul betting? In maniera davvero inaspettata alcuni lettori del blog hanno iniziato a farmi delle piccole donazioni libere tramite Paypal. Offrimi anche tu un caffè cliccando qui.


Stats4Bets in nessun modo vuole promuovere il gioco d’azzardo. Se sei minorenne, ti ricordo che scommettere per te è illegale. Se pensi di giocare a scopo di lucro, non sei nel posto adatto: io do suggerimenti per studiare le partite per divertimento e/o con piccoli budget. Giocare può causare dipendenza, se senti di essere troppo coinvolto o a rischio, ti consiglio di rivolgerti ad un centro specializzato.

 

Un commento su “Coprire una scommessa con due partite: difficile, ma non impossibile.”

Lascia un commento