Come coprire una Multipla Vincente.

Come coprire una Multipla Vincente.

Con l’articolo di oggi continua il nostro piccolo viaggio tra le tecniche di gestione del budget per le scommesse: negli ultimi giorni abbiamo prima visto come gestire il budget come un broker e poi, in un articolo successivo, come calcolare il proprio bankroll.

Oggi, invece, voglio parlarti di copertura sulle vincite.

Come coprire una multipla vincente.

Ti sarà sicuramente capitato, sopratutto se ti piace giocare in multipla, di trovarti nella condizione in cui, dopo aver preso tutta la schedina, ti manca una sola partita per gridare finalmente CASSSSAAAA!

Quando succede, se vogliamo essere dei giocatori intelligenti, sarebbe opportuno effettuare una copertura: giocare cioè la scommessa opposta a quella che ci manca, per avere la certezza di ottenere una vincita e quindi un utile.

(Esempio: se la partita mancante è un esito 1, dovremo giocare X2.)

E’ bene dire che effettuare una copertura, se da un lato significa garantirsi una vincita sicura, dall’altro significa rinunciare ad una percentuale di vincita visto che andremo a scommettere altri soldi.

Per questo motivo è molto importante effettuare una copertura corretta.

Prima di svelarti il calcolo per la copertura perfetta, riepiloghiamo le strategie applicabili in situazioni del genere:

  • si può rischiare e decidere di non coprire. E’ la cosa che ti sconsiglio in assoluto: ritengo sia sempre preferibile vincere meno che rischiare di perdere tutto;
  • si può coprire parzialmente, regolandosi in base alla difficoltà della quota che ci manca: se è una scommessa facile copriremo con poco budget, perché siamo quasi sicuri che andrà bene. Non è rischioso come non coprire affatto, ma anche questa è una soluzione che amo poco, perché non garantisce di ottenere il massimo;
  • in ultima battuta, ed è ciò di cui parleremo tra poco, c’è un semplice calcolo che ci permetterà di avere un utile netto della stessa cifra, indipendentemente dal fatto che il match mancante finisca 1 o X2.

Il calcolo per la copertura perfetta.

Vediamo dunque quali sono le semplici operazioni con cui coprirci.

Prenderemo in esame:

  • la cifra che abbiamo scommesso
  • la possibile vincita
  • la quota “opposta” a quella che abbiamo giocato

Per scoprire qual è la quota corretta per la copertura faremo questo calcolo:

cifra della possibile vincita (diviso) quota opposta a quella giocata“.

In ultimo, per scoprire l’utile netto della nostra giocata faremo questo calcolo:

cifra della possibile vincita (meno) cifra usata per coprire (meno) importo inizialmente giocato“.

Esempio Completo: immaginiamo di aver giocato 32€ con una possibile vincita di 365€. La quota opposta a quella che abbiamo giocato è di 3,12.

La cifra esatta con cui coprire sarà 117€, ossia 365 / 3,12.

Il guadagno netto, indipendentemente da come finirà il match, sarà di 216€, ossia 365 – 117 – 32.

Perfetto, adesso sai come ottenere un guadagno netto dalle tue coperture, che ti consentirà di non doverti preoccupare di come finirà la gara e di avere la stessa vincita sia nel caso in cui si verifichi un esito 1, sia in caso ci scappi la X2.

Anche il calcolo della copertura di una multipla è tra i tool inseriti all’interno del mio SuperFoglio Stats4Bets ma, prima di salutarti, voglio lasciarti un’ultima “chicca” per aumentare ulteriormente il rendimento delle tue coperture.

Potrà sembrarti un consiglio banale ma posso assicurarti che in pochi ci pensano: nell’ultimo match della tua multipla lascia come segno “scoperto” quello con la quota più alta.

Mi spiego meglio:

  • segno 1 a 2,50
  • segno X a 3,70
  • segno 2 a 2,70

Nella tua multipla gioca la doppia chance 12 e lasciati come segno da coprire l’esito X, che è quello con la quota più alta.

In questo modo, quando farai la copertura, otterrai una bella cifra dalla X senza dover investire troppo del tuo budget.

Bene, anche per questo articolo penso di averti detto proprio tutto quel che potevo sull’argomento.

Se hai voglia di condividere le tue strategie di copertura, scrivile nei commenti.

Un abbraccio

Alessandro Stats4Bets


Stats4Bets in nessun modo vuole promuovere il gioco d’azzardo. Se sei minorenne, ti ricordo che scommettere per te è illegale. Se pensi di giocare a scopo di lucro, non sei nel posto adatto: io do suggerimenti per studiare le partite per divertimento e/o con piccoli budget. Giocare può causare dipendenza, se senti di essere troppo coinvolto o a rischio, ti consiglio di rivolgerti ad un centro specializzato.

 

Lascia un commento