Il Metodo Matematico 1X2 o “Metodo della Favorita”: la Scala Pura per le singole.

Metodo della Favorita

Il post di oggi è dedicato al Metodo Matematico 1×2 conosciuto anche come Metodo della Favorita (Scala Pura 1X2 – 2X1).

E’ uno degli articoli storici del blog: scritto per la prima volta nel 2020 è arrivato a superare le 100.000 views in questi anni.

Ho quindi pensato fosse il momento di aggiornarlo per il 2023.

E’ una strategia di studio molto utile per vincere le giocate in singola.

 

L’ho sperimentato con ottimi risultati in questi anni.

E posso dire ormai che è una delle mie tecniche di betting preferite.

Scopriamo di che si tratta.

Metodo Matematico 1X2: la Scala Pura 1-X-2 (o 2-X-1) della Favorita.

Quella della Favorita è una tecnica facile da applicare.

Si utilizza principalmente in singola ma può essere usata anche da chi:

In definitiva può essere usato in ogni tipologia di giocata.

Il trucco infatti è quello di individuare tutte le partite in cui sia la Quota Reale Allibrata che la quota offerta dal bookmaker formino una scala.

Anzi, una Scala Pura.

Ossia una sequenza degli esiti 1X2 che sia:

  • 1-X-2
  • oppure 2-X-1

Si forma così una “scala”.

La favorita, in pratica, deve avere come secondo segno più quotato l’esito X.

Come facciamo a capirlo?

Semplicissimo: con le quote.

  • La quota più bassa (sia quella derivante dal picchetto tecnico, sia quella che ci offre il bookmaker) deve essere l’1 (oppure il 2).
  • La seconda quota più bassa deve essere la X.
  • La terza quota, quindi l’esito meno probabile, deve essere il segno opposto alla favorita.

Metodo Matematico 1x2


In cosa ci è utile il Metodo Matematico 1×2 della Favorita?

Prima di tutto ci è utile ad individuare tutte le partite in cui non sono attesi imprevisti.

Quando la Quota Reale Allibrata e la quota offerta dal bookmaker sono in Scala Pura 1 – X – 2 (o 2 – X – 1) è meno probabile un esito a sorpresa.

Ossia non ci si aspetta la vittoria della sfavorita.

Questa è già un’ottima indicazione per giocare in singola se la quota è tra 1,50 e 1,70.

Oppure, quando la quota è più alta, ci si può cautelare con delle doppie chance 1X o X2.

Per un’ulteriore tutela della nostra scelta possiamo studiare lallibramento.

Dovrebbe essere almeno per il 50% spostato sul segno della favorita.

Metodo Matematico 1x2


Altri casi: Scala Impura e No Scala.

Ovviamente, la situazione di Scala Pura che abbiamo visto finora, è una condizione ideale.

Dunque, purtroppo, sappiamo già che non troveremo sempre tantissimi match con questa configurazione (sarebbe bello!).

Dobbiamo quindi imparare a valutare anche le altre due possibilità in cui potremmo imbatterci:

  • la Scala Impura
  • la No Scala

Tra le due, quella che considero più pericolosa, è la Scala Impura.

Sono tutte quelle partite in cui il secondo segno con la quota più bassa non è più la X, bensì l’esito opposto alla vittoria della favorita.

Sono quindi le configurazioni in cui sia la Quota Reale che la quota offerta dal bookmaker hanno una sequenza 1 – 2 – X o 2 – 1 – X.

Il pareggio, dunque, viene visto come l’esito meno probabile.

So che, in automatico, si potrebbe pensare ad una doppia chance 12, ma in realtà è proprio qui la trappola.

Se il picchetto tecnico ci suggerisce la vittoria di una e dell’altra come i due esiti più probabili, significa che potremmo essere al cospetto di due squadre similmente forti (o similmente scarse).

Niente di più facile dunque che, proprio a dispetto di tutti i numeri, finisca in un pareggio se le squadre sono così equilibrate.

Per questo motivo, le partite con la Scala Impura, sono quelle che preferisco evitare per quanto riguarda l’analisi dell’1X2, mentre le valuto più volentieri sul mercato dei gol.

Ultimo caso: la No Scala.

La configurazione della No Scala è, in realtà, una non-configurazione.

Sono cioè tutte quelle partite in cui non c’è corrispondenza di sequenzialità tra la quota offerta dal bookamaker e quella derivante dal picchetto tecnico.

Esempio: il bookmaker ci offre le quote in scala 1 X 2, e la Quota Reale le prevede invece in scala 1 2 X.

Probabilmente queste sono le partite che più frequentemente troveremo quotidianamente in palinsesto.

Riassunto Finale e un esempio pratico di Metodo Matematico 1×2.

Prima di chiudere l’articolo voglio lasciarti con un riassunto di tutto ciò che abbiamo visto e un esempio pratico che possa chiarire ogni eventuale dubbio.

  • Scala Pura: il bookmaker e la Quota Reale Allibrata prevedono una favorita come primo segno (1 o 2), il pareggio come secondo segno (la X) e la sconfitta della favorita come terzo segno (2 o 1).
  • Scala Impura: il bookamker e la Quota Reale Allibrata prevedono una favorita come primo segno (1 o 2), la sconfitta della favorita come secondo segno (2 o 1) e il pareggio come terzo segno (la X).
  • No Scala: il bookmaker prevede una scala che non corrisponde a quella prevista dalla Quota Reale Allibrata.

ESEMPIO SCALA PURA

Bookmaker: esito 1 a 1,50 – esito X a 3,75 – esito 2 a 7,20

Quota Reale Allibrata: esito 1 a 1,70 – esito X a 4,50 – esito 2 a 6,35

ESEMPIO SCALA IMPURA

Bookmaker: esito 2 a 2,10 – esito 1 a 2,75 – esito X a 4,01

Quota Reale Allibrata: esito 2 a 2,37 – esito 1 a 3,00 – esito X a 3,55

ESEMPIO NO SCALA

Bookmaker: esito 1 a 2,15 – esito X a 3,85 – esito 2 a 3,20

Quota Reale Allibrata: esito 1 a 1,70 – esito X a 3,8 – esito 2 a 5,5

Tutto chiaro?

Spero si 🙂

Nel SuperFoglio trovi ovviamente un menù automatico per la ricerca delle Scala Pura.

Inoltre, in ogni partita, viene indicata l’eventuale presenza di una Scala.

Bene, a questo punto credo di averti detto davvero tutto quello che è importante sapere sul Metodo della Favorita.

Spero possa esserti d’aiuto per le tue schedine!

Un abbraccio.

Ale Stats4Bets


Stats4Bets in nessun modo vuole promuovere il gioco d’azzardo. Se sei minorenne, ti ricordo che scommettere per te è illegale. Se pensi di giocare a scopo di lucro, non sei nel posto adatto: io do suggerimenti per studiare le partite per divertimento e/o con piccoli budget. Giocare può causare dipendenza, se senti di essere troppo coinvolto o a rischio, ti consiglio di rivolgerti ad un centro specializzato.

Partite da Over 2.5 (e Gol) grazie alla Tecnica della Forbice.

partite da Over 2.5

Il post di oggi è dedicato alle partite da Over 2.5 (e da Gol) grazie alla tecnica della Forbice.

E’ davvero una delle primissime strategie di cui parlai, ormai 3-4 anni fa.

Credo sia dunque arrivato il momento di un piccolo aggiornamento per il 2023.

Grazie alla tecnica della Forbice sfruttiamo le quote della 1×2 per trovare partite da Over 2.5 e, se possibile, da Gol.

 

 

Altre metriche interessanti come questa sono:

Dopo oltre tre anni di analisi e più di 500.000 partite studiate possiamo avere un resoconto significativo.

Grazie a questa strategia, si evidenziano tre esiti che si verificano maggiormente:

  • Over 1.5 per oltre l’75% dei casi;
  • Over 2.5 per oltre il 63% dei casi;
  • Gol per oltre il 57% dei casi.

ATTENZIONE.

Il dato così esposto, nudo e crudo, si basa solo sulle quote della 1×2.

Personalmente non consiglio di studiare ed utilizzare la tecnica in questo modo.

Associando la presenza della Forbice 1X2 ad uno studio di quote e statistiche anche dei mercati dei gol le partite da Over 2.5 crescono in maniera sostanziale.

Esempio.

Se la presenza della Forbice si associa ad una valutazione da “Over 1.5” del SuperFoglio abbiamo:

  • Over 1.5 che sale all’81%;
  • Over 2.5 che sale al 69%;
  • Gol che sale al 61%.

I dati diventano ancora più alti quando l’intelligenza artificiale valuta l’Over 2.5.

In definitiva possiamo dire che la Forbice sulla 1X2 fa una prima importante scrematura delle partite da Over 2.5.

Poi si dovrebbe approfondire con uno studio effettivo dell’esito Over.

Giocarlo quando il SF valuta il match da Under fa ovviamente ottenere riscontri meno positivi.

Abbiamo un menù di ricerca automatica che trova, quotidianamente, le partite più adatte.

partite da Over 2.5


Partite da Over 2.5 con la Forbice e l’idea di Pasquale.

Aggiungo a questo post uno spunto arrivato dalla community sull’uso della Forbice.

E’ interessante.

Lo spunto ce lo fornisce Pasquale.

In questo caso lui si focalizza sul creare schedine con due partite ricavate da una combo di strategie, che mediamente conducono alla quota di raddoppio con le giocate Over & Gol Sfavorita.

Il suo obiettivo infatti, senza voler strafare, è quello di creare uno o al massimo due raddoppi al giorno.

E’ una strategia che mi sento sinceramente di approvare.

Si utilizza la funzione di Crea Algoritmo.

Entrambe le ricerche si impostano sulle “metriche” selezionando:

  • Super Over;
  • Forbice.

La prima partita prescelta è quella che ha la media gol più alta:

(media gol fatti casa + media gol subiti casa + media gol fatti trasferta + media gol subiti trasferta) / 4.

La seconda partita la prende direttamente dalla Formula 4.

Attualmente, su circa 70 giocate, ha una media del 70% di schedine vinte.

Direi che sia proprio il caso di testarlo, no?!

Partite da Over 2.5

Partite da Over 2.5


Da questo punto trovi l’articolo iniziale in cui è spiegata tutta la strategia.

Oggi voglio approfondire una strategia di betting di cui ho già parlato più volte, quella che ho definito tecnica Range di Quota 1X2.

Potremmo anche chiamarla tecnica “della forbice” e, tra poche righe, te ne spiegherò la ragione.

E’ quella strategia che ci consente di individuare potenziali partite da OVER 2.5 guardando, semplicemente, le quote dell’esito 1 e dell’esito 2.

Ci sono cinque “gradi di profondità” di studio con cui possiamo approcciarci alla tecnica dei Range di Quota 1X2.

Qui vedremo i primi tre, mentre gli ultimi due sono contenuti nel mini-corso Stats4Gol dedicato, per l’appunto, al mercato dei gol.

Il primo step, fin troppo basico e che non prevede nessuno studio particolare, è semplicemente questo: guardare le quote dell’1 e del 2 qualche ora prima che il match abbia inizio.

Quando sono entrambi nello stesso range (quota 2 + decimali molto vicini tra loro come ad esempio 2,30 e 2,70 – 2,40 e 2,60 – 2,50 e 2,50 ecc), ci troviamo al cospetto di un match che potenzialmente dovrebbe regalarci un buon numero di reti.

Affrontata così, però, l’analisi è troppo banale e rischia di perdere di efficacia.

Fortunatamente è uno studio che possiamo approfondire in modo semplice, garantendoci risultati davvero incredibili.

Se sei pronto, cominciamo.

Partite da Over 2.5 grazie alla Forbice e alla Quota Vergine.

La quota con cui il bookmaker apre il mercato è un aiuto in questa strategia.

Facciamo due esempi aiutandoci con delle foto.

Foto 1

partite da Over 2.5

 

Questo primo match è una partita della Serie B Polacca di ieri 04 Giugno 2020, di cui abbiamo parlato anche nel gruppo Telegram Gratuito.

Vediamo che in Quota Attuale i due range sono abbastanza vicini (cerchio blu): 2,25 per l’1 e 2,70 per il 2.

Non è fondamentale che non siano vicinissimi perché la quota del 2 fa un drop importante: da 3,50 cala fino a 2,70.

Come avevo scritto su Telegram avrei preferito che anche l’1, in Quota Iniziale, fosse sopra il 2.

Perché?

E’ molto semplice.

Perché se apre sotto il 2 (in questo caso 1,90) per avvicinarsi all’atra deve fare un rialzo troppo evidente (2,30 – 2,40 – 2,50) e rappresenterebbe un segnale del mercato eccessivamente sfavorevole per quella squadra.

Rischiamo che non segni neanche un gol una squadra che perde così tanto terreno.

(Magari è una coincidenza, ma la squadra di casa ieri ha segnato solo al 93°).

Se invece, già in Quota Iniziale, le due squadre si trovano su range vicini, nessun calo e nessun rialzo sarà troppo “violento” contro l’una o contro l’altra.

E’ ciò che vediamo nella Foto 2.

partite da Over 2.5

Questa è una partita sempre di ieri, 4 Giugno 2020, disputata in Portogallo: Guimaraes-Sporting.

Come vediamo , in Apertura, sono entrambe sopra quota 2 (2,25 e 3) mentre, in Attuale, si avvicinano con un drop e un rialzo di pochi decimali, non “violento” come quello in Polonia.

La quota dell’1 sale di poco, quella del 2 cala di poco.

I range si avvicinano: la forbice della differenza tra l’1 e il 2 diminuisce.

Ecco perché potremmo chiamarla anche Tecnica della Forbice.

Perchè le quote dell’1 e del 2 devono fare lo stesso movimento delle punte di una forbice, avvicinandosi l’una all’altra.

Anche in questo caso potrebbe essere una coincidenza, ma il match è finito 2-2.

(In questa foto, la numero 3, vediamo anche come il primo book, che è quello che uso come riferimento, ha chiuso l’1 in ulteriore piccolissimo rialzo, da 2,37 a 2,40).

partite da Over 2.5

A questo punto possiamo considerare chiuso anche il “secondo step” di studio.

Si può però approfondire ancora per cercare di evitare il più possibile un eventuale errore.

Se ti va di farlo, continuiamo.

Partite da Over 2.5 grazie alla Forbice e alla Quota Reale Allibrata.

Finora abbiamo concentrato la nostra analisi solo sui comportamenti del bookmaker.

Per una strategia a 360° che ci eviti di cadere in qualche tranello, però, è bene avere anche il nostro punto di vista del match attraverso lo studio di:

  • Statistiche;
  • Quota Reale Allibrata.

(Se non sai come si calcola il picchetto tecnico degli esiti sui gol ho scritto questa breve guida)

Per entrambe le partite in questione si trattava del primo ritorno in campo dopo lo stop a causa del Coronavirus, quindi l’aspetto prettamente statistico poteva perdere un po’ di valore.

Non avrei applicato questa tecnica a squadre con attacchi scarsissimi, quello è ovvio, ma l’effettiva percentuale di GOL e OVER 2.5 dopo 2 mesi di stop non era facile da inquadrare.

In ogni caso entrambi i match avevano numeri statistici discreti a supporto di questi esiti.

Più utile in tal senso è stata la Quota Reale Allibrata.

In entrambe le partite vediamo infatti che sia la Quota Iniziale che la Quota Attuale non si allontanano molto dalla Reale Allibrata e, soprattutto, non la superano.

Quando il bookmaker ci presenta una quota troppo più alta rispetto al valore della Reale Allibrata, infatti, non è mai un buon segnale per quello specifico esito.

Significa che sta attribuendo poche chance al fatto che l’esito si verifichi e, visto che stiamo cercando una giocata da OVER 2.5 e GOL, se una delle due squadre viene troppo sfavorita rischiamo che non realizzerà il suo gol.

Non era comunque il caso di queste due partite.

Ci sono due ulteriori approfondimenti di studio che potremmo fare su questa tecnica per renderla davvero quasi infallibile.

Mi riferisco all’analisi della quota del GOL e della quota dell’OVER 2.5, prese sia singolarmente che in combinazione.

Avviamoci dunque alla conclusione.

Partite da Over 2.5 con la Forbice: come sfruttarla in una “scalata”.

Arrivati a questo punto abbiamo analizzato davvero in lungo e in largo questa strategia.

E’ il momento di farla fruttare.

Partite di questo tipo sono perfette per quelle che ho definito scalate.

Si prende un match, lo si studia a 360° gradi come abbiamo visto in questo articolo, e lo si usa non per una giocata ma per più giocate, scalando la difficoltà degli esiti come se fossero una montagna.

La scalata, solitamente, è supportata dallo studio delle quote asiatiche su Asian Odds (il termine originale che avevo inventato è infatti “Scalata Asiatica”) ma questo è un altro discorso.

Come si fa una scalata?

Molto semplice.

Si individuano due esiti:

  • il più semplice
  • il più difficile

Si parte dal primo per arrivare al secondo attraverso step intermedi.

Questo è un match che stiamo valutando sul mercato dei gol quindi gli esiti, in ordine di difficoltà, sono:

  • OVER 1.5
  • OVER 0.5 secondo tempo
  • e OVER 0.5 primo tempo
  • GOL
  • OVER 2.5
  • GOL + OVER 2.5
  • OVER 3.5
  • e GOL secondo tempo
  • GOL primo tempo

Ovviamente non dobbiamo giocarli tutti.

Una buona scalata, per la mia esperienza, è composta al massimo da 4 eventi giocati in singola.

Due facili, uno medio, uno più difficile.

Tra i facili scelgo quasi sempre OVER 1.5 e OVER 0,5 secondo tempo

Tra i medi mi piace il GOL più dell’OVER 2.5

Mentre tra i più difficili scelgo spesso OVER 3.5

Il budget da utilizzare va ovviamente ripartito in base alle difficoltà dell’esito, mettendo più budget sugli esiti facili e via via meno budget su quelli più difficili.

Come puoi immaginare la distribuzione del budget è molto importante, fondamentale.

Ad ogni modo, studiando un match con tutti gli accorgimenti visti in questo articolo, saranno davvero rari gli 0-0 🙂

Spero dunque che la Tecnica della Forbice ti sia utile per prevedere una valanga di gol!

Un abbraccio

Alessandro Stats4Bets

ULTERIORI APPROFONDIMENTI NEL VIDEO:


Stats4Bets in nessun modo vuole promuovere il gioco d’azzardo. Se sei minorenne, ti ricordo che scommettere per te è illegale. Se pensi di giocare a scopo di lucro, non sei nel posto adatto: io do suggerimenti per studiare le partite per divertimento e/o con piccoli budget. Giocare può causare dipendenza, se senti di essere troppo coinvolto o a rischio, ti consiglio di rivolgerti ad un centro specializzato.

Pronostici Gol Casa Gol Ospite della squadra sfavorita: la Formula 4.

Pronostici Gol Casa Gol Ospite

Il post di oggi è dedicato ai pronostici sul gol casa gol ospite della squadra sfavorita.

E’ quella che abbiamo ribattezzato come “Formula 4”.

(L’articolo è un aggiornamento al 2023 di un post precedentemente pubblicato nel 2020)

La Formula 4 è una delle metriche che abbiamo individuato grazie all’analisi del nostro database.

 

 

E’ un archivio privato, di quasi 300.000 partite, di cui cataloghiamo quote, variazioni, allibramenti, statistiche, ecc.

La scorsa estate ho ricevuto un’offerta da 200.000 euro per venderlo ad un grosso player del mercato.

Si, hai letto bene: 200 MILA euro.

Ho rifiutato, perché credo che proseguendo in questo modo il suo valore è destinato a crescere.

Alcune delle altre metriche fin qui individuate sono:

In questa metrica si evidenziano due esiti che si verificano maggiormente:

  • Pronostici Over 1.5 in oltre l’82,3% dei casi
  • Pronostici gol casa gol ospite della squadra sfavorita per oltre il 71,8%

Nel SuperFoglio abbiamo creato un apposito menù di ricerca automatica che seleziona, ogni giorno, le partite che presentano le caratteristiche di questa metrica.

Pronostici Gol Casa Gol Ospite


Ecco alcuni aggiornamenti di ieri 24 Gennaio 2023.

Pronostici Gol Casa Gol Ospite

Pronostici Gol Casa Gol Ospite

Pronostici Gol Casa Gol Ospite


Pronostici Gol Casa Gol Ospite + Formula 4 + l’idea di Luca

Questa condivisa da Luca non può essere ancora considerata una vera e propria tecnica perché parte da un campione di partite ancora troppo ridotto.

Ho effettuato però un rapido controllo sulla back door del nostro database e mi sembra che abbia le potenzialità per diventare una strategia stabile.

Ho deciso di condividerla anche perché è veramente molto semplice per chiunque testarla e valutarla.

E’ sufficiente utilizzare la funzione Crea Algoritmo.

Le impostazioni di ricerca sono:

  • Metrica: Formula 4;
  • Valutazione SF: Over 2.5.

Pronostici Gol Casa Gol Ospite

Questa è la mail di Luca.

Lui stesso ce lo racconta: il campione di partenza è ancora abbastanza piccolo.

Ma, quando parliamo di numeri, dobbiamo considerare che anche un piccolo 11 su 12 non può essere un caso.

Ovviamente analizzando centinaia di partite non ci si può aspettare che mantenga il 99% di esiti presi.

Ma il 70-75% sì.

Questa strategia ha quelle potenzialità e vale per tanto la pena testarla e monitorarla.

Se decidi di farlo anche tu, tienimi aggiornato sui riscontri che otterrai.


Da questo punto in poi riprende l’articolo originale in cui è spiegata tutta la tecnica.

Qualche giorno fa sui miei social ho pubblicato delle foto in cui erano indicate una ventina di partita di vari campionati.

Ho chiesto a chi mi segue se riusciva ad individuare quale metrica accomunasse quei match così diversi tra loro.

Ho ricevuto moltissime email con tante teorie, alcune delle quali anche interessanti.

Qualcuno ha individuato, per filo e per segno, l’esatta metrica che serpeggiava tra quelle partite.

La strategia ci consentirà dei pronostici sul gol casa gol ospite della squadra sfavorita.

L’ho ribattezzata Formula 4.

Sto ovviamente continuando a testarla in questi giorni, ma per semplicità ed efficacia mi sembra ottima.

Pronostici Gol Casa Gol Ospite grazie alla Formula 4: il Gol della Sfavorita.

Prima di spiegarti nel dettaglio questa strategia voglio mostrarti le foto a cui mi riferivo poco fa.

Vediamo se riesci ad individuare cosa accomuna i match.Pronostici Gol Casa Gol Ospite

Pronostici Gol Casa Gol Ospite

Pronostici Gol Casa Gol Ospite


Notato nulla?

Queste sono 22 partite.

I pronostici di gol casa gol ospite della sfavorita si sono verificati 20 volte: il 90%!

Ti spiego di che si tratta.

L’ho chiamata Formula 4 perché si basa su un fatto interessante:

  • la quota dell’esito X e quella della squadra sfavorita gravitano entrambe intorno a quota 4.

 E quando accade abbiamo:

  • almeno 2 gol;
  • pronostico di gol casa gol ospite della sfavorita.

Ho scritto “gravitano” perché occorre un po’ di elasticità.

Può essere che le quote siano a 3,75 (non più basso) oppure di poco superiori al 5 (5,20-5,25 massimo).

Ma, mediamente, il taglio è questo:

  • la X intorno a quota 4;
  • la quota del segno sfavorito (non ci interessa troppo se sia quella dell’1 o quella del 2) intorno a quota 4.

Esempio:

  • Quota 1: 1,66
  • Quot X: 4,00
  • Quota 2: 4,50

Lo studio, secondo me, andrebbe fatto nelle ultime 3 ore prima del match.

I test a cui sto sottoponendo questa tecnica sono ovviamente ben più delle 22 partite delle foto.

Posso comunque dirti che anche su uno spettro di match molto più ampio la percentuale di prese resta incredibile.

Vogliamo fare una prova prima che un match inizi?

Proviamo questo.

Pronostici Gol Casa Gol Ospite

Dovremmo avere quindi almeno un gol dello Start.

Quello ci interessa: un gol.

Il core di questa tecnica non è infatti scoprire chi vince, quanti gol ci saranno o se entrambi segneranno.

Ci interessa solo individuare il gol della squadra sfavorita.

Personalmente tenderei a preferire la situazione opposta rispetto a quella appena vista con lo Start.

Preferisco cioè che il pronostico sia sul gol casa invece che sul gol ospite.

Dai test che ho fatto però questo elemento risulta secondario: è solo una preferenza personale.

*** AGGIORNAMENTO: lo Start ha segnato dopo neanche 30 minuti ***

Pronostici Gol Casa Gol Ospite


Prima di chiudere è d’obbligo una raccomandazione.

Basandoci solo sulle quote di 1 X 2 dobbiamo considerare questa strategia come un semplice escamotage rudimentale.

Nel SuperFoglio abbiamo ulteriormente migliorato la ricerca, abbinandola ad altri fattori.

Ad esempio la valutazione della Intelligenza Artificiale sugli Under-Over.

Questo ci permette di avere un winscore migliore.

La percentuale di vincita è più alta e il pronostico più performante.

Spero possa esserti d’aiuto.

Ho approfondito alcuni aspetti importanti nel video che ti lascio qui sotto.

Sono certo che potranno aiutarti a rendere ancora più affidabile la Formula 4.

Un abbraccio

Alessandro Stats4Bets


Stats4Bets in nessun modo vuole promuovere il gioco d’azzardo. Se sei minorenne, ti ricordo che scommettere per te è illegale. Se pensi di giocare a scopo di lucro, non sei nel posto adatto: io do suggerimenti per studiare le partite per divertimento e/o con piccoli budget. Giocare può causare dipendenza, se senti di essere troppo coinvolto o a rischio, ti consiglio di rivolgerti ad un centro specializzato.

Come ottenere una rendita mensile dalle scommesse: il betting dalla A alla Z.

Rendita Mensile Scommesse

Il post di oggi ti aiuterà a capire come ottenere una rendita mensile dalle scommesse, imparando a studiare le partite di calcio dalla A alla Z.

Per comprendere al meglio tutti i passaggi useremo una giocata molto difficile effettuata da Pietro, abbonato storico del SuperFoglio.

 

 

Pronto?

Iniziamo.

(Questo è un aggiornamento per il 2023 di un articolo precedentemente pubblicato, gli esempi che troverai sono riferiti a partite di quel periodo)

Qual è lo scopo di questa analisi?

In primis capire quali sono i segnali che possono portarci a prevedere un evento apparentemente imprevedibile.

Come anticipato la sua è stata una giocata molto difficile, ed è stata vincente.

Per “molto difficile” intendo che è stata una giocata contro-statistica.

Può essere utile capire come è stata concepita non perché dobbiamo cercare sempre giocate difficili.

L’opposto.

Per imparare a studiare quelle semplici.

Cercherò quindi di sfruttarla per fare un riepilogo generale di tutti gli elementi più importanti da controllare quando studiamo una partita.

Come ottenere una rendita mensile dalle scommesse: valutare una giocata contro-statistica.

A scanso di equivoci faccio una premessa.

Le giocate contro-statistiche (quelle in cui si va contro il pronostico suggerito dalla logica matematica del campo e dalle quote dei bookmakers) sono giocate da effettuare in singola e con stake basso.

Il motivo è presto detto:

  • Si gioca in singola perché è inutile andare a sporcare una multipla con una giocata che ha una bassa probabilità di vincita;
  • Si usano stake particolarmente bassi perché, ovviamente, le giocate contro-statistiche hanno un’alta probabilità di risultare perdenti.

Vediamo ora la giocata di Pietro.

Rendita Mensile Scommess


Esito 2 del Watford in casa dell’Everton, pagato 4.80

Quali dati ci offriva il SuperFoglio?

(Userò le schermate che seguono sia per mostrarti gli elementi ben letti da Pietro per provare il colpaccio, sia per riepilogare tutte le fasi di studio di un match)

Rendita Mensile Scommesse


Partiamo da questa prima schermata per individuare i segnali che ci potevano far pensare ad un esito contro-statistico.

In totale onestà posso dirti che sono segnali che avevo visto anche io, ma che non mi avevano fatto pensare alla vittoria del Watford.

Li avevo interpretati come una possibile non vittoria dell’Everton, così mi ero cautelato con la 1X.

La lettura contro-statistica, purtroppo, non è mai totalmente chiara come uno studio che va verso la favorita.

Si basa cioè su segnali che manifestano una difficoltà nella vittoria della squadra più forte.

Questo però non si traduce automaticamente in “vittoria della squadra più debole“.

Magari pareggiano.

Oppure la squadra sfavorita realizza un gol.

O, ancora, la squadra favorita vince ma lo fa in modo faticoso.

Insomma, le giocate contro-statistiche sono difficili proprio per questo: si attribuisce una “speranza” alla squadra più debole, ma non è sempre chiaro “che tipo” di speranza gli si attribuisce.

Un gol?

Un punto?

Far soffrire l’avversaria ma poi perdere comunque? Ecc.

Ad ogni modo, i segnali su questa specifica partita li troviamo nei seguenti punti:

  • 2 e 4: c’è un concreto rialzo (7%) della Quota Attuale sia rispetto alla Quota Reale Allibrata che rispetto alla Quota Iniziale.
  • 5 e 6: l’allibramento del match ha un rialzo rispetto a quello medio della Premier League; non la possiamo definire un’anomalia vera e propria perché il colore è ancora giallo, non viola o rosso. Però esce dalla media.
  • 9: la metrica ci indica la presenza della Formula 4 (Gol Squadra Sfavorita).
  • 1: messo volutamente per ultimo perché meno rilevante degli altri, la frequenza statistica della 1X è molto vicina a quella della 12, includendo dunque il segno 2 nelle possibilità del match.

C’è un altra cosa molto importante da valutare riguardo ciò che abbiamo appena visto.

Segnali di questo tipo si possono trovare in tantissime partite.

Anzi, è quasi certo che ne troveremo in tantissime partite.

Ciò che da “importanza” a questi segnali, e che quindi rende possibile pensare ad una giocata contro-statistica, è il “raggruppamento” di più segnali insieme.

Questo significa che se trovo solo l’allibramento giallo, non gioco 2.

Oppure se trovo solo la Formula 4, non gioco 2.

Per effettuare una giocata contro-statistica ho bisogno di più segnali che vanno tutti in direzione opposta alla favorita.

Oserei dire che occorrono almeno tre segnali negativi, per andare contro la favorita.

E non è detto che si scelga di puntare sulla più scarsa.

Io, per esempio, quasi mai faccio scommesse sulla quota più alta per creare la mia rendita mensile.

Anzi, personalmente faccio esattamente il contrario.

Per creare una rendita mensile con le scommesse si dovrebbe sempre cercare il miglior rapporto tra giocata facile e ben pagata.

Un esempio potrebbe essere il metodo della quota 1.50.

Tornando all’Everton dunque avrei dovuto puntare sul 2.

Ma appunto: non amo giocare “contro”.

Pur avendo visto i segnali appena descritti, avevo semplicemente pensato di cautelare l’1 con la 1X.

Nel caso di questo match ho sbagliato, certo.

Ma le giocate contro-statistiche vincenti sono poco frequenti, difficili da individuare e presentano sempre alte possibilità di fallimento.

E’ per questo che, come avevo anticipato sopra, vanno giocate con stake bassi e solo in singola.

Ora che abbiamo analizzato nel dettaglio la giocata di Pietro, passiamo a vedere il resto.

Come ottenere una rendita mensile dalle scommesse: l’analisi dei match dalla A alla Z.

Aggiungo altri due screenshot per comporre il quadro completo della schermata 1×2 del SuperFoglio.

Rendita Mensile Scommesse


Rendita Mensile Scommesse


Ripartendo ora dalla prima foto, analizziamo tutti gli elementi che dobbiamo mettere in campo quando studiamo una partita.

Sono ordinati numericamente secondo quella che io considero essere una corretta scala di importanza.

Ci tengo però a dire che questa è una valutazione personale, nessuno vieta di attribuire agli elementi un valore diverso da quello che gli do io.

Iniziamo.

Li considero l’elemento cardine da cui parte lo studio di un match.

Sulla 1X2 raramente gioco vincente una squadra che non abbia almeno il 52-53% di statistica favorevole.

Sugli altri mercati, preferisco almeno il 57-58%.

  • 2 e 3: la Quota Reale Allibrata .
  • 4: abbassamenti o rialzi sulla Quota Iniziale.
  • 5 e 6: Allibramento e medio.
  • 7 e 8: i “semplici” dati reperibili su qualunque sito, che ci aiutano a capire effettivamente come stanno andando le squadre. Particolarmente rilevanti considero gli ultimi 5 incontri, o comunque l’ultimo mese disputato.
  • 9: la Metrica e la Scala. Abbiamo diversi tipi di metriche (Forbice, Formula 4, Super Over 1.5) e diversi tipi di scala nel Metodo della Favorita. Potrà sorprenderti trovarli così in basso, ma sono giocate che si basano su bug delle quote dei bookmakers. Errori che siamo riusciti ad interpretare per trarne un vantaggio. Considerando però che il bookmaker non farà 100.000 errori al giorno, vanno sempre usate con cautela.
  • 10: E’ un riassunto che il SuperFoglio fa del match. Basandosi sui punti dall’1 al 6. Va bene per farsi un’idea veloce del match, ma si perdono molte sfumature dello studio se ci si limita a guardare solo questo.
  • 11: Il comparatore è utile per capire cosa stanno facendo gli altri player del mercato. Integrato con tutti gli aspetti visti finora, è ottimo per fornirci ulteriori spunti di analisi.

Bene, giunti a questo punto credo di averti detto davvero tutto.

Come sempre spero che l’articolo ti sia utile per migliorare il tuo betting!

Un abbraccio

Alessandro Stats4Bets

PS: se ancora non l’hai fatto, scarica la guida gratuita BETTING FACILE.


Stats4Bets in nessun modo vuole promuovere il gioco d’azzardo. Se sei minorenne, ti ricordo che scommettere per te è illegale. Se pensi di giocare a scopo di lucro, non sei nel posto adatto: io do suggerimenti per studiare le partite per divertimento e/o con piccoli budget. Giocare può causare dipendenza, se senti di essere troppo coinvolto o a rischio, ti consiglio di rivolgerti ad un centro specializzato.

Il Metodo della Quota a 1.50: la soluzione migliore per giocare singole o raddoppi.

Metodo Quota 1.50

Nel post di oggi parliamo di quello che potremmo definire il Metodo della Quota a 1.50 .

Analizzando i dati del mio blog mi sono reso conto che tantissimi lettori ricercavano esattamente questa dicitura tra i miei articoli.

 

 

Ho pensato quindi che potesse valere la pena approfondire l’argomento.

Ci tengo a precisare che non ho chiamato io così questa strategia, ne saprei a chi attribuirla.

Semplicemente la uso da tempo, senza sapere chi sia il “padrone”.

Vediamo di cosa si tratta e perché può essere utile anche a te.

Nel caso in cui il Metodo non faccia al caso tuo, a fine articolo, troverai i link di due strategie semplici ma redditizie.

Il Metodo della Quota a 1.50: la soluzione migliore per giocare in singola.

Per comprendere del tutto le dinamiche di questa strategia dobbiamo prima fare un passo indietro.

Chi scommette in modo professionale, da sempre, gioca in singola.

Ancora prima che nascesse la modalità Exchange, lo scommettitore professionista, giocava in singola.

Il motivo è facilmente intuibile: perché è più facile vincere.

Chi mi segue da un po’ sa che lo dico da anni.

Il mio metodo di gioco prevede quasi esclusivamente singole.

Oppure, al massimo, i raddoppi.

Non è neanche un caso che i bookmakers ci offrano tantissimi bonus per le multiple, ma nessuno per le singole: amano i giocatori da “lenzuolo” perché sono quasi sempre perdenti.

La cosa importante da chiarire però è che, per quanto più facili da vincere, anche le singole hanno delle “regole”.

O meglio, se non proprio regole, delle linee guida.

Ed è da queste linee guida che nasce il Metodo della Quota a 1.50.

Scommettere in singola, infatti, non significa solo utilizzare un’unica partita.

Quell’unica partita deve anche rispettare degli standard.

Una quota a 1.30 sarebbe troppo bassa.

Dovremmo infatti utilizzare un budget eccessivo per avere un ritorno economico soddisfacente.

Allo stesso tempo però, una quota 2.00, sarebbe troppo alta.

La giocata avrebbe una difficoltà tale da mettere eccessivamente a rischio il nostro budget.

Ed è così che nasce l’idea della quota a 1.50.

Cercando il range con il miglior rapporto rischio/beneficio ci possiamo rendere conto che tra 1.50 e 1.70 otteniamo il massimo dalle nostre giocate.

Vediamo il perché.

C’è un buon ritorno economico.

Vincere una quota 1.50 significa generare un attivo di almeno il 50% sul giocato.

Gioco 10, vinco 15.

Ho un attivo di 5: il 50% del giocato.

Sottopongo ad un rischio calcolato la mia giocata.

La probabilità di vittoria di una quota 1.50 è del 66,6%.

L’operazione per individuare la probabilità di vittoria è 100 / quota.

(Ad essere precisi a questo punto si dovrebbe considerare anche la % di allibramento, ma il discorso diventa più complicato e ci sono articoli appositi per approfondirlo)

Tirando le somme dunque un guadagno netto di circa il 50% a fronte di una probabilità di vittoria di circa il 66% è uno dei migliori rapporti rischio/beneficio che possiamo considerare.

Così che nasce il Metodo della Quota a 1.50.

Come anticipato poco sopra in Stats4Bets crediamo tantissimo in questa strategia.

Non è un caso che il SuperFoglio offra tre opzioni diverse per ricercare questa tipologia di partite:

Metodo Quota 1.50


Metodo Quota 1.50


Metodo Quota 1.50


Il Metodo della Quota a 1.50: ultime indicazioni.

Prima di chiudere l’articolo facciamo un piccolo recap di informazioni utili.

L’indicazione principale riguarda ovviamente il range di quota, consigliato tra 1.50 e 1.70.

So bene che la tendenza di ogni scommettitore è sempre quella di cercare la quota più alta.

Ma in questo caso non sarebbe un bene.

Il limite di 1.70 è un massimale che davvero raramente tocco.

Di solito preferisco fermarmi a 1.60 / 1.65.

Anche il limite minimo di 1.50 non andrebbe sforato di troppo.

Si può accettare 1.45, ma non scenderei oltre.

Per gli amanti dei raddoppi:

si può pensare di unire due quote 1.45 per ottenere la quota 2.10.

Importante indicazione sugli esiti da scegliere.

A questo punto ci si potrebbe chiedere: ok, ma che tipo di esito devo giocare?

Il discorso fatto finora vale infatti solo per le giocate sulla 1 X 2.

Posso cioè giocare un esito 1 a quota 1.50, o un esito 2 a quota 1.65.

Rientra nel metodo.

Non posso giocare una doppia chance 1X a quota 1.50 puntando contro la favorita del segno 2.

Va fatta anche un’altra distinzione.

Riguarda le quote di:

  • Under – Over 2.5
  • Gol – No Gol

Nel caso di questi due esiti il range di quota da prendere in considerazione è più “stretto” di quello sulla 1 X 2.

Per esperienza personale posso dirti che non dovrebbe superare quota 1.60.

Questo perché nelle giocate su Un-Ov e GG-NG la quota 1.70 non è assolutamente da considerarsi favorita.

E’ una quota neutra, troppo alta.

Per giocare su Over 2.5 e Gol il range di quota deve essere tra 1.50 e 1.60, strettissimo.

Questo quanto meno è quello che mi sento di suggerirti sulla base della mia esperienza.

Come sempre però, prima di iniziare ad usare soldi veri, è bene che tu faccia dei test “a vuoto” per imparare al meglio.

Nel caso in cui il Metodo della Quota a 1.50 non faccia al caso tuo posso suggerirti due strategie.

Sono più semplici, quindi hanno quote più basse.

Ma per iniziare a macinare qualche cassa sono sicuramente ideali:

Spero che l’articolo ti sia utile.

Un abbraccio

Alessandro Stats4Bets

PS: se ancora non l’hai fatto, scarica la guida gratuita BETTING FACILE.


Stats4Bets in nessun modo vuole promuovere il gioco d’azzardo. Se sei minorenne, ti ricordo che scommettere per te è illegale. Se pensi di giocare a scopo di lucro, non sei nel posto adatto: io do suggerimenti per studiare le partite per divertimento e/o con piccoli budget. Giocare può causare dipendenza, se senti di essere troppo coinvolto o a rischio, ti consiglio di rivolgerti ad un centro specializzato.

Pronostici Gol No Gol a quota alta con la scoperta di Luca: SuperGOL.

Trovare Partite da Gol

Nel post di oggi voglio presentarti una tecnica entusiasmante per pronostici gol no gol a quota altissima.

Potremmo definirla Super GOL 1 (SG1) e fa parte del nuovo menù SuperGOL (leggi la differenza tra SG1 e SG2).

 

 

Se non è la prima volta che leggi il mio blog dovresti sapere che non sono una persona che si abbandona spesso a facili entusiasmi o proclami trionfalistici.

Vivo le scommesse sportive in modo razionale e cauto, come è giusto che faccia un professionista.

Oggi però sono realmente entusiasta di questo articolo perché abbiamo compiuto un vero e proprio hackeraggio ai danni dei bookmakers.

Ne parlo al plurale perché era una strategia su cui avevo messo gli occhi da un po’.

Ma non avevo avuto ancora il tempo di approfondirla.

Ciò che aveva colpito me ha evidentemente fatto breccia anche in uno dei ragazzi della nostra community, Luca, a cui è giusto dare il merito di ciò che vedremo tra pochissimo.

Una combo micidiale per pronostici gol no gol a quota davvero alta, a cui si aggiunge spesso e volentieri anche l’esito Over 2.5.

Prima di presentartela ti ricordo l’articolo in cui trovi tutte le tecniche elaborate dalla nostra fantastica community.

Bene, ora veniamo a noi.

Pronostici Gol No Gol a quota alta: la micidiale “combo” scoperta da Luca per i SuperGOL.

Come detto poco sopra, mi ero accorto di questa strategia.

Ma le tante lavorazioni quotidiane che richiede il SuperFoglio non mi avevano ancora permesso di dedicarmici in modo serio.

Con Viviana stiamo infatti lavorando ad alcune nuove funzionalità da rilasciare prima della ripresa della Serie A.

Le testeremo sui campionati estivi, e poi le metteremo online.

In ogni caso, quel che non ho potuto fare io, ci ha pensato Luca a farlo.

Mi sento in dovere di dargli il merito e di fargli i complimenti perché ha fatto davvero un lavoro certosino che forse neanche io avrei saputo fare.

Qui pubblico infatti solo una sua mail per ragioni di spazio, ma ti assicuro che me ne ha scritte decine.

Aggiornandomi via via sulle scoperte che faceva in merito a questa tecnica e mandandomi gli screenshoot così da averli già pronti per essere pubblicati.

Mi è stato davvero di grande aiuto.

Pronostico Gol No Gol Quota Alta


Dunque, parliamo di pronostici sul gol no gol a quota altissima, con la possibilità di un’aggiunta bonus dell’Over 2.5.

Sono tutte partite in cui le comuni statistiche sembrerebbero virare sui pochi gol.

Il bookmaker ci rimarca questa convinzione, palesando un inganno, offrendoci quote molto favorevoli a No Gol e Under.

Il match per le qualificazioni mondiali tra Scozia e Ucraina disputato ieri è stato solo l’ultimo in cui si è manifestata questa straordinaria tecnica.

(Si ok, sorvoliamo sul fatto che io ho sbagliato pronostico 😀 )

Il pronostico Gol era pagato 2.10.

Quello Over 2.5 era pagato 2.60.

La combo Gol + Over superava quota 4.00.

Pronostici Gol No Gol SuperGol


Pronostici Gol No Gol a quota alta: Forbice + SuperOver + Rischia + Under 3.5 o Multigol 1-3 = SuperGOL!

Le percentuali di pronostici presi sono pazzesche.

Evito di dirle per un motivo molto semplice, già accaduto e di cui sono anche un po’ stufo.

Se dico 85% e poi un mese fa 84% ci sarà qualcuno pronto a lamentarsi “avevi detto 85!“.

Quindi posso dire che, per me, sono pazzesche.

Poi ognuno sarà libero di valutarle da solo consapevole del fatto che, in ogni caso, non saranno mai il 100% e non si potrà mai vincere sempre.

Le condizioni necessarie affinché la tecnica si verifichi sono piuttosto semplici.

Nelle Valutazioni del SuperFoglio dobbiamo ricercare:

  • Per la 1X2 gli esiti Rischia 1X, Rischia 12 e Rischia X2;
  • Su Under-Over l’esito in assoluto da preferire è Under 3.5, seguito poi da Multigol 1-3 un po’ meno performante. Da evitare Under 2.5 perché meno efficace;
  • Nelle Metriche è fondamentale che ci sia la combo FO-SO.
  • Nella pagina con le statistiche di Under-Over è opportuno che la statistica di Over 1.5 sia superiore al 63-65%.

Cosa significa METRICA FO – SO?!

Molto semplice 🙂

E’ una partita in cui si presentano sia la Metrica della Forbice che la Metrica del Super Over.

Prese singolarmente sono metriche che portano spesso a partite ricche di gol.

In combo e aggiunte alle altre condizioni.. fanno paura!

Luca mi ha inviato una ricca reportistica fotografica su match dei campionati più vari.

Ne ho selezionate alcune.

Pronostico Gol No Gol Quota Alta


Pronostico Gol No Gol Quota Alta


Pronostico Gol No Gol Quota Alta


Pronostici Gol No Gol SuperGol


Pronostico Gol No Gol Quota Alta


Spero tu possa fidarti se ti dico che potrei continuare ancora con molte altre partite.

Prima di salutarci vorrei dedicare quattro righe ad ultima cosa che ritengo importante.

In apertura dell’articolo ho parlato di “hackeraggio a danni dei bookmakers”.

La metrica del SuperGOL – così come aveva fatto prima quella del Super OVER – scopre e aggira un inganno messo in atto dai bookmakers.

Loro ci presentano un match come da NO GOL e UNDER con quote che favoriscono in modo inequivocabile questi due esiti.

Noi non solo evitiamo di cadere nella loro trappola, ma la sfruttiamo a nostro vantaggio ottenendo quote molto alte per giocate che si verificano con una frequenza ragguardevole.

Troviamo il GOL dove loro vogliono spingerci a giocare il NO GOL.

Per questo dico che è un vero e proprio hackeraggio dei loro sistemi.

Ed è una sensazione straordinaria, di soddisfazione assoluta.

Ora è disponibile anche uno specifico menu di ricerca della metrica SuperGOL nel SuperFoglio.

Volendo puoi anche cercarle manualmente.

Il modo più veloce per cercare questi match è attraverso la funzione di Crea Algoritmo.

Dal menù Odds Secrets si va in Crea Algoritmo e si imposta la ricerca.

In entrambi i casi si deve selezionare “metriche”.

Poi si sceglie:

  • Forbice
  • Super Over

A quel punto si controlla quali partite hanno gli altri requisiti richiesti:

  • Rischia 1X, X2 o 12
  • Under 3.5 (migliore in assoluto) o Multigol 1-3
  • Statistica di Over 1.5 superiore al 63-65%

Spero sia tutto chiaro.

Altri suggerimenti aggiuntivi per un buon riscontro nei pronostici sono quelli che valgono per tutte le tecniche.

Ossia studiare la singola partita, senza affidarsi solo al software.


** Aggiornamento n°1 sui Pronostici Gol NoGol a quota alta **

Quella dei SuperGOL è una strategia molto in voga in questi giorni.

E’ normale, visto che offre quote piuttosto alte e ha suscitato molto interesse.

Io continuo a studiarla e a monitorarla per migliorarla ulteriormente.

A tal proposito ho notato due condizioni in cui la tecnica incappa in degli errori con maggior frequenza.

Attenzione: non è che non sia più valida, semplicemente ci sono degli errori in più.

Quindi in presenza di queste due condizioni che stiamo per vedere è opportuno fare maggiore attenzione, magari riducendo il budget per ridurre il rischio.

La prima condizione sta emergendo soprattutto nel campionato cinese che è appena iniziato: è alla seconda giornata.

Dalla 1° alla 4° giornata le statistiche sono generate delle sole Comparazioni Affini, senza integrazione dell’algoritmo statistico che subentra dalla 5° in poi.

Praticamente la stessa cosa che avviene nelle Coppe.

Bene: proprio nelle Coppe e in queste giornate dalla 1° alla 4° stiamo riscontrando qualche errore in più.

Le partite finiscono spesso Over 1.5 ma non GOL.

Questo mi fa capire l’importanza della statistica di Over 1.5 che deve essere superiore al 63-65% e che è maggiormente attendibile quando si integra anche con l’algoritmo statistico.

La seconda condizione riguarda invece la quota del NO GOL e dell’Under 2.5.

Devono essere le quota favorite, ma non devono subire drop di quota troppo importanti.

Esempio:

  • se il No Gol apre a 1.63 e cala intorno a 1.55 / 1.50 va bene.
  • se il No Gol apre a 1.80 e cala fino a 1.55 / 1.50 il drop è troppo significativo e l’esito GOL diventa a rischio.

Questi per ora sono i due accorgimenti emersi su questa strategia.

** Aggiornamento n°2 sui Pronostici Gol NoGol a quota alta **

Dopo una lunga serie di test eseguita da Luca siamo arrivati a dei dati abbastanza interessanti.

Per l’esito GOL la combinazione più stabile da cercare in Crea Algoritmo è:

RISCHIA 12 + UNDER 3.5 + FO SO

Un abbraccio

Alessandro Stats4Bets


Stats4Bets in nessun modo vuole promuovere il gioco d’azzardo. Se sei minorenne, ti ricordo che scommettere per te è illegale. Se pensi di giocare a scopo di lucro, non sei nel posto adatto: io do suggerimenti per studiare le partite per divertimento e/o con piccoli budget. Giocare può causare dipendenza, se senti di essere troppo coinvolto o a rischio, ti consiglio di rivolgerti ad un centro specializzato.

Tecniche facili per vincere i Pronostici su Under 2.5 e pochi gol.

Tecniche Per Pronostici su Under 2.5

Il post di oggi è dedicato alle tecniche per i pronostici sugli Under 2.5.

Ammetto che è una giocata che non amo molto.

Non amo gli Under perché, nonostante sia un esito molto utilizzato da chi fa betting, ho sempre paura del tiro della domenica che mi fa saltare la schedina.

 

 

Inoltre, giocandolo poco, mi sento anche meno bravo nel pronosticarlo.

Il betting è anche psicologia.

Se mi sento insicuro studierò meno bene.

Per questo suggerisco di diventare esperti in due o tre tecniche, e di usare sempre quelle.

Non serve conoscerne 50.

E’ sufficiente conoscere 2-3 strategie per ottenere riscontri considerevoli perché, giocando sempre la stessa tipologia di partite, finiremo con il diventare super esperti di quel tipo di giocata.

Io, ad esempio, sono anni che – in singola – gioco quasi solo esclusivamente due esiti:

E sono anni che, su centinaia e centinaia di partite, mantengo stabilmente una percentuale di vincita che oscilla tra il 72% e il 75% su questi esiti.

Sono abbastanza certo che se iniziassi a giocare in modo diverso la mia percentuale si abbasserebbe.

Ad ogni modo, dopo aver visto le strategie dei pronostici su Over 2.5, ho pensato potesse essere utile un post sugli Under.

Non sono mie strategie.

Sono elaborate dalla nostra ricca community in cui c’è chi è sicuramente più esperto di me su questi esiti.

(Potrebbe interessarti la recente guida alle statistiche di Under-Over, da utilizzare come approfondimento a questo articolo.)

Bene, vediamole.

Pronostici sugli Under con tecniche di varia natura: strategie della community.

In tanti nella community sfruttano questi esiti in vari modi.

Under 2.5, 3.5, 1.5 HP ecc.

Iniziamo da un paio di strategie utili per quote basse e giocate facili.

Poi te ne indicherò altre che faranno salire la quota.

Pronostici Under 1.5 Primo Tempo di Francesco.

Lascio sia direttamente lui che l’ha ideata a spiegarla.

Ecco la sua mail.

Tecniche Per Pronostici su Under 2.5


Quindi i requisiti sono solamente quattro, tutti abbastanza facili da individuare.

Vediamoli nelle foto di esempio.

Tecniche Per Pronostici su Under 2.5

Il primo è semplice.

Nessun esito 1×2 deve essere particolarmente alto.

L’importante è che nessuno superi il 45% perchè altrimenti si andrebbe pian piano a definire una favorita.

Anche il secondo requisito è rispettato con Under 2.5 suggerito dal SuperFoglio.

A livello statistico è importante che l’Under 2.5 abbia almeno il 57% di probabilità.

Vediamo ora gli altri due requisiti in un’altra foto.

Tecniche Per Pronostici su Under 2.5

Anche qui individuarli è semplice:

  • Over 0.5 primo tempo non superiore al 60%;
  • Under 1.5 primo tempo superiore al 60-65%.

Cercare partite di questo tipo richiede davvero poco tempo.

Il menu in alto “SuperStats GOL” è perfetto.

Mi concentrerei sull’esito Under 1.5 Primo Tempo.

In pratica l’ultimo elemento che abbiamo visto.

Da li, a ritroso, verifichiamo la presenza di tutti gli altri requisiti e piazziamo la nostra Small Wins.

Passiamo ora ad una seconda strategia.

Stavolta suggerita da Mario.

Pronostici Under Primo e Secondo Tempo + NoGol di Mario.

Grazie a Mario abbiamo dei suggerimenti per una combo tra:

  • NoGol
  • Under 2.5

Io sono letteralmente allergico.

Mario mi ha mandato però un’impressionante sequenza di vittorie consecutive, interrotte da una sola sconfitta.

Merita di essere valutata da chi cerca quote basse e giocate semplici.

Ecco la mail di Mario e la sua strategia:

Pronostici su Under 2.5

Tecniche Per Pronostici su Under 2.5

Anche in questo caso è tutto abbastanza chiaro.

Non ho le foto dei match in questione perché riguardavano anche partite dei giorni scorsi.

Ma puoi testare tu stesso l’efficacia dei consigli di Mario.

Bene, arrivati a questo punto facciamo crescere un po’ la quota.

Ecco altre due ottime strategie con quote più alte di quelle appena viste.

Leggi qui:

Non sono esattamente Under ma riguardano comunque partite con pochi gol.

Questo perchè un buon pronostico si effettua facendo un’analisi a 360° della partita in esame.

Non posso giocare Under senza valutare il Gol-NoGol.

O senza sapere se una delle due è super favorita e travolgerà l’avversaria.

Vediamo ora, nello specifico, degli esempi per studiare in prima persona.

Ecco quindi una rapida guida per imparare da solo a studiare gli Under.

Tecniche per i pronostici sugli Under 2.5: come studiare i dati.

Iniziamo valutando un Under 2.5 che avrebbe potuto ingannarci.

Quanto meno io, mi sarei fatto fregare:

  • la statistica di Under 2.5 inizia a essere corretta (59.7%);
  • l’analisi delle quote è ottimale (Quota Reale Allibrata, quota iniziale e quota attuale);
  • l’allibramento è privo di anomalie;
  • il cluster di Comparazioni Affini è elevato (1681).

Nonostante tutto questo allineamento dei satelliti completamente positivo per l’Under 2.5 la nostra Intelligenza Artificiale si cautela con un Under 3.5.

Tecniche Per Pronostici su Under 2.5

Da cosa nasce questa valutazione?

Perché ha scelto Under 3.5 invece che 2.5?

Come sempre, perché analizza il contesto a 360°.

Sull’analisi della 1×2 emerge un Ottimo 1, quindi una squadra molto più favorita dell’altra.

Ovviamente se c’è una forte favorita non significa che tutte le partite debbano finire 5-0 ma almeno 1/2 gol sono nel DNA della partita.

1-0 e 2-0 sono risultati comuni se una delle due è favorita.

2-0 lo è ancora di più se una è molto favorita.

Inoltre c’è la fantastica metrica del Super Over 1.5.

Ossia partite solo apparentemente da Under che finiscono invece con dei gol di troppo.

(Anche l’Over 0.5 1HP se andiamo a vedere non è bassissimo: 64.4% non è alto, ma non è neanche basso. E’ medio).

Potremmo riassumere così il ragionamento dell’Intelligenza Artificiale:

trovando degli elementi di pericolo per l’Under 2.5 sceglie il 3.5.

Lo preferisce all’Over 1.5 perché comunque, a livello statistico, il 3.5 è superiore del 14% rispetto all’Over (80.5 vs 66.8).

Tecniche per i pronostici sugli Under 2.5: secondo caso-studio.

Un secondo interessante caso-studio lo troviamo in questo match di Serie B Argentina.

L’Intelligenza Artificiale ci da una lettura di 1X (Rischioso) e Under 2.5.

La doppia chance considerata rischiosa, in questo caso, può aiutarci nella considerazione dell’Under perché – abbinata allo stesso Under – lascia intendere che le squadre si equivalgono.

Inoltre la statistica di Under 2.5 è veramente altissima: 71%!

E’ pur vero che siamo solo alla 9° Giornata.

Ma è un dato comunque molto alto, che trova conferma anche nella quota che il book ci offre.

In questo caso non dobbiamo farci spaventare neanche dal rialzo della quota del bookmakers rispetto alla Quota Reale Allibrata.

Per due motivi:

  • essendo solo la 9° Giornata è normale che la Quota Reale Allibrata degli esiti debbano ancora stabilizzarsi verso valori più “normali“;
  • avendo una statistica così alta (71%) è normale che la QRA esca eccessivamente bassa.

Se, per qualunque motivo, la QRA ha un valore inferiore a 1.30 – 1.35 è fisiologico accettare un rialzo del bookmakers del 15-20% senza eccessiva preoccupazione.

Oltre il 20-25% di rialzo invece l’esito andrebbe usato con più cautela.

Tecniche Per Pronostici su Under 2.5

Alla luce di quanto visto direi che il pronostico di Under 2.5 era assolutamente alla portata.

Prima di chiudere l’articolo però voglio dirti come l’avrei giocata io.

Perché l’ho iniziato dicendo che non amo questi esiti e quindi, come mi comporto con partite così?

Se posso, le evito.

Cioè in un palinsesto ricco di partite, queste le scarto.

Nel caso in cui invece gli esiti sono pochi e per effettuare una giocata sono costretto a valutarle, allora imposto diversamente la giocata.

Abbiamo due modi per diversificare un Under 2.5:

  • Trasformarlo in Under 3.5 abbinandolo alla doppia 1X o X2;
  • Trasformarlo in Multigol 1-3.

Direi che a questo punto abbiamo concluso.

Come sempre spero l’articolo ti sia d’aiuto.

Un abbraccio

Alessandro Stats4Bets

PS: se ancora non l’hai fatto, scarica la guida gratuita BETTING FACILE.


Stats4Bets in nessun modo vuole promuovere il gioco d’azzardo. Se sei minorenne, ti ricordo che scommettere per te è illegale. Se pensi di giocare a scopo di lucro, non sei nel posto adatto: io do suggerimenti per studiare le partite per divertimento e/o con piccoli budget. Giocare può causare dipendenza, se senti di essere troppo coinvolto o a rischio, ti consiglio di rivolgerti ad un centro specializzato.

Strategie per i pronostici sugli Over 2.5: consigli per vincerli.

Strategie Pronostici Over 2.5

Se ti piacciono i pronostici sugli Over 2.5 questo articolo fa al caso tuo: vedremo infatti alcune delle migliori strategie per vincere le giocate sugli Over 2.5 che ho avuto modo di testare in questi anni.

Non solo, cercherò di spiegarti anche quando – personalmente – preferisco evitare questa tipologia di giocata.

 

 

Anzi, direi di partire proprio dal quando NON giocare Over 2.5.

O meglio: se lo vuoi giocare, giocalo 🙂 io ti spiegherò solo quando, io, preferisco non giocarlo. Poi sarai tu a scegliere.

Perché se sappiamo riconoscere quando non giocarlo, significa che sappiamo anche capire quando farlo.

Se ancora non lo hai letto, dopo questo articolo, ti consiglio di approfondire l’argomento con il post dedicato allo studio delle statistiche di Under-Over.

Infine, se non ami gli Over, potrebbe interessarti invece il post su come giocare gli Under.

Bene, dopo le consuete presentazioni, iniziamo.

Questa partita del Messico per le Qualificazioni ai Mondiali del Qatar rappresenta un caso-studio perfetto, ed emblematico.

E’ la classica giocata in cui lo scommettitore medio gioca Over 2.5.

Ed è comprensibile.

Perché è un classico trappolone dei bookmakers, a mio modo di vedere.

Analizziamo le quote così ti spiego il mio ragionamento.

  • Quella della 1X2 è ovviamente ingiocabile perché troppo bassa (1,13);
  • Il NoGol anche ha una quota che, gli scommettitori, solitamente ritengono medio-bassa (1,40);
  • L’Over 2.5 ha invece la quota più interessante (1,57) che farà gola ai più.

Strategie Pronostici Over 2.5


Strategie Pronostici Over 2.5


Strategie Pronostici Over 2.5


Le migliori strategie per vincere i pronostici sugli Over 2.5: come sfruttare le statistiche per non farsi ingannare dalla quota.

Ho definito questo match un trappolone perché i bookmakers sanno benissimo che, mediamente, chi scommette insegue sempre la quota più alta.

Non la migliore: la più alta.

Quindi questo Over 2.5 rappresentava, effettivamente, una scelta invitante.

Anche le statistiche dell’esito, calcolate dal nostro algoritmo, erano di tutto rispetto: 61.3% di Over 2.5.

E parliamoci chiaro: 61,3% è un’ottima statistica.

Dal 58% in su è buona, 61 è molto buona.

Ma allora perché l’Intelligenza Artificiale (cerchio verde) suggerisce Over 1.5??

Ti sembrerà assurdo quel che sto per dire ma.. suggerisce Over 1.5 perché ragiona.

Ragiona sul fatto che se il Messico è favorito in modo così schiacciante (esito 1 a 1,13) e se il NOGOL è, anch’esso, così netto (statistica del 62,1% e quota di 1,40 in calo rispetto ad Allibrata Coppe e Apertura) allora, forse, i 3 gol non sono una scelta così agevole, perché dovrebbe farli una sola squadra (il Messico).

E con il suo ragionamento prende anche il risultato esatto.

Ora per carità, non è che tutte le partite simili a questa finiscono con due soli gol.

Il terzo è nelle corde del match.

D’altronde stavano 2-0 già a fine primo tempo, quindi poteva starci il terzo tranquillamente.

Questo però non era un Over 2.5 facile.

Era invitante per lo scommettitore, ma non era facile da prendere.

Ricordiamocelo sempre: i bookmakers non ci regalano quote ben pagate e facili da prendere, l’opposto.

Ci fanno credere che sia facile una giocata in cui, invece, abbiamo buone potenzialità di perdere.

Tornando ad un aspetto prettamente strategico quindi è buona norma, per il mio modo di giocare, confrontare sempre l’Over 2.5 con il Gol.

Se il Gol è favorito significa che abbiamo già 2 gol fatti, e arrivare al terzo sarà più facile.

Per essere ancora più chiari: fingiamo che le statistiche e le quote sul NoGol del Messico erano relative al Gol.

Ecco, in quel caso sì che sarebbe stato un ottimo Over 2.5.

Ma dubito che lo avrebbero offerto sempre a 1.57: sicuramente a meno.

Questo match comunque rappresenta davvero un ottimo esempio perché dimostra come lo studio di un singolo esito (Over 2.5) si faccia in realtà attraverso l’analisi a 360° sulla partita.

Se gioco Over non guardo solo Over: guardo 1×2, Gol-NoGol e ogni altro elemento che possa essermi d’aiuto.

Chiudiamo questo paragrafo con una chiave di lettura prettamente matematica: preferisco non giocare Over 2.5 se la statistica del NoGol è più alta di quella dell’Over 2.5 stesso.

Nel caso del Messico l’Over 2.5 era al 61,3%, ma il NoGol era a 62,1%, quindi avrei optato per un Over 1.5.

Immagino già cosa starai pensando.

L’Over 1.5 di un match simile sarebbe pagato pochissimo.

Concordo.

Infatti, come ho scritto all’inizio, gli scommettitori di solito inseguono le quote più alte, non le migliori.

Io però cerco di evitare questa logica.

Qui la quota più alta mi avrebbe fatto perdere.

Quindi ho due opzioni:

  • evito il match. Non è mai sbagliato saltare un partita se l’esito non ci convince a pieno;
  • accetto una quota bassa ma con maggiori possibilità di vincere.

Strategie e tecniche per pronosticare gli Over 2.5: gli elementi da analizzare.

A questo punto, se ti è chiaro quando evitare l’Over 2.5, dovrebbe essere più facile immaginare anche quando preferirlo.

Io uso una piccolo trucco matematico per identificare in meno di 5 secondi se la partita mi interessa:

  • Quota del Gol più bassa di quella di Over 2.5;
  • Statistica di Over 2.5 più alta di quella del Gol.

Guardando questi quattro banalissimi numeri capisco subito se voglio approfondire lo studio della partita.

Ovviamente è solo una scorciatoia mentale, non è che le altre partite non finiranno Over 2.5 solo perché non rispettano questo parametro.

E’ un metodo di valutazione rapida.

Puoi usarlo, ignoralo o trovarne uno tutto tuo.

Serve solo a capire se vale la pena studiare il match.

Perché a quel punto, una volta individuate le partite che mi interessa approfondire, inizia lo studio vero e proprio in cui si analizza l’esito a 360°.

Statistiche preferibilmente dal 58% in su, gol fatti, gol subiti, media gol delle ultime 5 partite, se è un match con una particolare carica emotiva (big match, derby, ecc).

E poi, come sempre, il confronto tra le quote e la presenza di eventuali anomalie nell’allibramento.

Io preferisco quote statistiche e allibramenti senza anomalie.

Questi sono gli elementi di analisi che ritengo indispensabili.

Ultima cosa, prima di chiudere.

Alcune metriche ci vengono in aiuto nella ricerca degli Over 2.5.

Le metriche di supporto ai pronostici degli Over.

Se non è la prima volta che leggi il blog dovresti essere a conoscenza di alcune metriche, scovate grazie al SuperFoglio, che ci sono di supporto soprattutto sul mercato dei gol.

Solo una di esse ha una relazione diretta con l’Over 2.5 (e con l’esito Gol):

Le altre due sono sempre dedicate al mercato dei gol, ma non direttamente al 2.5.

Possono comunque essere d’aiuto perché hanno nel DNA la potenzialità di un paio di gol:

Anche dalle tecniche dei ragazzi della nostra community ne arrivano alcune di supporto allo studio degli Over:

Bene, siamo giunti alla fine.

Direi che a questo punto abbiamo esplorato davvero in lungo e in largo le opzioni per ottenere un buon riscontro dai pronostici sugli Over 2.5.

Tienimi aggiornato nei commenti se deciderai di provare una di questa strategie oppure inviami tramite mail la tua, se ti fa piacere che appaia sul blog!

Un abbraccio

Alessandro Stats4Bets

PS: se ancora non l’hai fatto, scarica la guida gratuita BETTING FACILE.


Stats4Bets in nessun modo vuole promuovere il gioco d’azzardo. Se sei minorenne, ti ricordo che scommettere per te è illegale. Se pensi di giocare a scopo di lucro, non sei nel posto adatto: io do suggerimenti per studiare le partite per divertimento e/o con piccoli budget. Giocare può causare dipendenza, se senti di essere troppo coinvolto o a rischio, ti consiglio di rivolgerti ad un centro specializzato.

L’importanza delle statistiche nella X al primo tempo: come sfruttarle al meglio.

Statistiche della X nel Primo Tempo

Si può considerare quello di oggi un post di approfondimento dedicato all’importanza delle statistiche nel pronostico della X al primo tempo.

Una delle più recenti tecniche condivise sul blog infatti, quella denominata Metodo X-45, continua ad offrire una percentuale di realizzazione pazzesca e merita la giusta attenzione.

 

 

Considerando la quota media tra 1,90 e 2,00 a cui viene offerto solitamente il pareggio nel primo tempo, possiamo dire di avere tra le mani una piccola miniera d’oro.

Questo ovviamente, l’ho ribadito tante volte ma è sempre bene rifarlo, non significa che risulteranno vincenti tutti i nostri pronostici.

Non abbiamo la Lampada di Aladino.

Ma a quote così alte, anche una percentuale di vincita del 60-65%, può garantire un buon profitto.

Ottimizzando l’analisi e gestendo bene il budget, ci sarà da divertirsi.

L’importanza delle statistiche nella X al Primo Tempo.

Come abbiamo già visto nell’articolo di presentazione del Metodo X-45 le statistiche della X nel primo tempo giocano un ruolo piuttosto significativo.

La percentuale di realizzazione maggiore resta quella delle statistiche tra il 63 e il 70%.

Mentre il secondo elemento di analisi, la Valutazione del SuperFoglio, deve sempre essere indirizzata sugli Under.

Possiamo vedere infatti che nella prima partita (cerchio verde) il SF ci da una valutazione di Under 3.5, e nella seconda (linea verde) una di Under 2.5.

Infine il terzo elemento di analisi: la Valutazione del SF sulla 1X2.

E’ meglio evitare partite con una chiara favorita:

  • Ottimo 1 e Ottimo 2;
  • Probabile 1 e Probabile 2.

Ovviamente perché la favorita potrebbe passare in vantaggio già dal primo tempo.

In tal proposito devo fare una raccomandazione.

Anche questa è una cosa che ho detto spesso, ma è bene ripetersi.

Non essere rigido, mentalmente, quando studi un pronostico.

Utilizziamo la matematica per studiare le partite, è vero.

Ma utilizziamo anche il buon senso e l’analisi dei fattori che abbiamo davanti.

In questo settore, a volte, 2+2 non fa 4 ma fa “rigore sbagliato e pronostico perso”.

Non so se si capisce quello che intendo.

Quando scrivo “statistiche tra 63 e 70%” non significa che 61% e 72% sono sbagliate.

Se dico “Under 3.5” non significa che Multigol 1-3 non va bene perché, se ci pensi, sono quasi la stessa cosa.

Bisogna essere un po’ elastici nelle nostre analisi.

Altrimenti il rischio è di cercare, e di aspettarsi, una perfezione che nel betting non può esistere: anche la partita più giusta può non entrare, e anche quella apparentemente più sbagliata può risultare vincente.

Il rischio lo si riduce utilizzando correttamente il budget.

Li si, dobbiamo essere marziali, perché quella è solo matematica e contabilità.

Ne vediamo tre esempi nel prossimo paragrafo.

Statistiche della X nel Primo Tempo


Statistiche della X nel Primo Tempo


Come impostare le schedine sulla X nel Primo Tempo grazie alle statistiche.

Come detto poco sopra, è nell’impostazione del nostro budget che possiamo e dobbiamo ricercare la perfezione.

Non può esistere nei pronostici, ma nel budget si.

Ad esempio possiamo fare una copertura di qualunque nostra giocata pur di garantirci anche un singolo euro di utile.

Questo non è mai sbagliato, secondo me.

Poi sta ad ognuno di noi valutare.

Io, ad esempio, per giocate con budget medio-bassi accetto il rischio e raramente effettuo una copertura.

Per schedine in cui investo cifre superiori alle 150-200€ invece, se ho modo, preferisco farlo.

Il rapporto con i soldi è un fattore troppo personale, difficile dire una cosa che possa andar bene per tutti.

Tornando al discorso dei pareggi nel primo tempo possiamo vedere però tre impostazioni di giocata, probabilmente congeniali per tutti.

Prima impostazione: la multipla con errore.

Prendo ad esempio la cassa fatta oggi da Federico.

Statistiche della X nel Primo Tempo

Statistiche della X nel Primo Tempo

Gioca un sistema 3 su 4.

Sceglie 4 esiti, valutando il rischio di perderne uno: ottiene comunque un raddoppio.

Se avesse preso 4 su 4 avrebbe avuto una quota ben più alta, ma ci sta.

Sulle X difficile prendere più di 3-4 giocate nella stessa schedina.


Seconda impostazione: la doppia classica.

Qui l’esempio ce lo da Enrico.

Con solo 2 partite si arriva quasi a quota 4 (3,84).

Anche in questo caso la scelta è ottimale perché due pronostici si possono prendere con buoni margini di vittoria seguendo questo Metodo.

Statistiche della X nel Primo Tempo


Terza impostazione: la singola.

E’ quella che mi risulta più congeniale, e che suggerivo già dal primo articolo.

Considerando una quota media vicina al raddoppio è davvero facile raggiungere un utile, anche in singola.

Come utilizzare le statistiche in tutto questo?

Beh, ad esempio, potremmo fare una singola sfruttando la partita con la statistica più alta.

E poi una doppia/tripla con altre 2-3-4 partite con statistiche leggermente più basse.

Infine, se proprio non possiamo fare a meno di andare in cerca di sbancate, potremmo usare tutte le altre partite che abbiamo trovato, rigorosamente con budget minimo, per fare una multipla-bomba.

Facciamo un esempio con 10€.

Per come gioco io, farei così:

  • 3€ in singola;
  • 3€ in singola;
  • 2€ in doppia;
  • 2€ in doppia;

Variante:

  • 5€ in singola;
  • 3€ in doppia;
  • 2€ in multipla bomba.

Sul budget le opzioni sono, potenzialmente, infinite.

Dipende da quanto si vuole rischiare e spingere sull’acceleratore.

Io, sapendo che gioco 365 giorni l’anno, preferisco un andamento medio e costante.

E mi sento di consigliarlo a tutti.

Però poi ognuno è, giustamente, libero di scegliere la propria andatura 🙂

Un abbraccio

Alessandro Stats4Bets

PS: se ancora non l’hai fatto, scarica la guida gratuita BETTING FACILE.


Stats4Bets in nessun modo vuole promuovere il gioco d’azzardo. Se sei minorenne, ti ricordo che scommettere per te è illegale. Se pensi di giocare a scopo di lucro, non sei nel posto adatto: io do suggerimenti per studiare le partite per divertimento e/o con piccoli budget. Giocare può causare dipendenza, se senti di essere troppo coinvolto o a rischio, ti consiglio di rivolgerti ad un centro specializzato.

Metodo sul Pareggio nel Primo Tempo: il range statistico e il “Metodo X-45”.

Metodo Pareggio Primo Tempo

Metodo sul Pareggio nel Primo Tempo: quali dati studiare per pronosticare una X alla fine del primo tempo.

L’articolo di oggi può essere considerato una costola di quello dedicato ai pareggi al 90° minuto.

Ci sono infatti molti elementi comuni che confermano le indicazioni del precedente post.

 

 

Inoltre, riducendo la durata del nostro pronostici a soli 45 minuti, aumentano anche le percentuali di realizzazione dello studio.

Considerando che mediamente la X primo tempo viene pagata intorno a quota 2, con i dovuti accorgimenti, è possibile ottere dei buoni margini di utile dalla nostra giocata.

Vediamo dunque insieme i punti salienti per pronosticare con il Metodo X-45.

Ti accorgerai che, in alcuni tratti, sono simili anche alle linee guida per pronosticare i risultati esatti.

Non credo sia un caso infatti che, in 2 dei 4 esempi che stiamo per vedere, sia stato preso proprio anche il risultato fisso.

Dopo questo articolo, se vorrai, potrai approfondire l’argomento valutando l’importanza delle statistiche della X nel pronostico sul primo tempo.

Come vediamo da alcuni report della community, ci sarà da divertirsi.

Metodo Pareggio Primo Tempo

Metodo sul Pareggio nel Primo Tempo: l’importanza dei range statistici.

Dati alla mano, per i pareggi al 45° minuto, il range statistico è uno degli elementi più significativi da studiare.

Inoltre, quando è abbinato ad una lettura di Under (al 90°) da parte dell’Intelligenza Artificiale, il connubio offre un’affidabilità veramente tangibile.

(Con “lettura di Under” si intendono Under 2.5 e 3.5, ma non solo. Anche Multigol 1-3 e Over 0.5 2Hp)

Ovviamente, trattandosi comunque di un pronostico dalla difficoltà medio-alta, non possiamo immaginare di fare schedine composte 8-10 X primo tempo.

La percentuale di vincita rasenterebbe lo zero.

Ma pronostici da una/due partite, diventano assolutamente prendibili.

Anche la quota media sarebbe interessante: circa 3,50-4.

Addirittura, aggiungendo una terza X, si arriverebbe quasi a quota 8 come ha fatto ieri Nicola.

Però credo che dalla terza in poi andiamo a mettere troppa carne al fuoco, col rischio di incappare in un errore.

Metodo Pareggio Primo Tempo


Sfruttiamo la bella cassa di Nic per studiare i dati dei match che ha scelto.

In tutti e tre le valutazioni dell’Intelligenza Artificiale si proiettano sui pochi gol: Under 3.5 e Multigol 1-4.

In tutti e tre il range statistico supera il 65% e addiritutra, in due, va oltre il 70%.

Dovendo dare delle linee guida io credo che il range ottimale sia 55-70%.

Meno potrebbe essere poco.

Oltre potrebbe essere troppo e farci incappare nell’interruzione della serie.

In questi due casi, comunque, anche oltre il 70% non ha creato problemi.

Metodo Pareggio Primo Tempo


Metodo Pareggio Primo Tempo


Metodo Pareggio Primo Tempo


A questo punto i più scettici potrebbero pensare ad una combinazione fortunata.

Per carità, la fortuna serve sempre in questo gioco.

Però vediamo un altro match dei giorni scorsi.

Metodo Pareggio Primo Tempo


Ancora una volta il range statistico è alto: quasi 65%.

Ancora una volta la visione sui gol è sul multigol.

E finisce 0-0 al primo tempo.

Per cercare rapidamente questo genere di partite nel SuperFoglio abbiamo due strade.

Passando direttamente dal menù dei range statistici, in cui ci mostrerà però partite con ogni tipo di lettura sugli Under-Over.

Oppure attraverso la funzione di Crea Algoritmo, in cui potremo selezionare il range statistico e la valutazione del SuperFoglio che ci interessa (Under 2.5, Under 3.5, Multigol 1-3, ecc).

Metodo Pareggio Primo Tempo


Metodo Pareggio Primo Tempo


Metodo sul Pareggio nel Primo Tempo: immediatamente risultati super per il “Metodo X-45” – Aggiornamento 02 Marzo.

Non sono passate neanche 24 ore dalla pubblicazione di questo articolo e già abbiamo ottenuto dei risultati strepitosi.

Il vantaggio enorme di avere una community così ricettiva e partecipativa è che ogni strategia-metodo-tecnica è rapidamente testata e, spesso, migliorata grazie al contributo degli utenti.

Per ora il Metodo X-45 è stato grandioso.

Questo è un mio test su 5 partite impostando la funzione Crea Algoritmo in questo modo:

  • Range Statistico – X HP
  • Valutazioni SuperFoglio – Under 3.5

E’ stato un test piuttosto banale: ho preso le prime 5 partite con il range statistico piu’ alto.

Non l’ho neanche studiate (sconsiglio di fare così quando si usano soldi veri).

Altre cose utili a cui fare attenzione:

  • Evitare partite con una forte favorita (Ottimo, Probabile e Possibile).
  • Evitare partite in cui è presente una metrica sui gol come SuperOver (più normale ci sia Forbice).

Metodo Pareggio Primo Tempo

 

Sono tutte finite X primo tempo, e tutte 0-0!


Ci sono poi le testimonianze degli utenti.

Quella di Luigi è probabilmente la più divertente: si era abbonato da 3 ore.

Giocata -> cassa.

Un record 😀

Ne sono poi arrivate diverse altre.

Metodo Pareggio Primo Tempo


Metodo Pareggio Primo Tempo


Metodo Pareggio Primo Tempo


Metodo Pareggio Primo Tempo


Metodo Pareggio Primo Tempo


In questi giorni ne sono arrivate decine di altre.

Non le pubblico qui, ma le trovi sul nostro gruppo gratuito Telegram.

Bene, anche per questo articolo siamo giunti al momento dei saluti.

Come sempre spero ti sia utile.

Se conosci altri strategie per studiare le X primo tempo scrivile nei commenti.

Un abbraccio

Alessandro Stats4Bets

PS: se ancora non l’hai fatto, scarica la guida gratuita BETTING FACILE.


Stats4Bets in nessun modo vuole promuovere il gioco d’azzardo. Se sei minorenne, ti ricordo che scommettere per te è illegale. Se pensi di giocare a scopo di lucro, non sei nel posto adatto: io do suggerimenti per studiare le partite per divertimento e/o con piccoli budget. Giocare può causare dipendenza, se senti di essere troppo coinvolto o a rischio, ti consiglio di rivolgerti ad un centro specializzato.

Pronostici OVER 1.5 a quota alta: prova gli incredibili Super Over!

bet calcio oggi

Il post di oggi è dedicato ai pronostici sugli Over 1.5 a quota alta: minimo 1.40 per due soli gol!

Ho chiamato questa strategia “Super Over” proprio perché la quota è incredibile se si considera che il pronostico è un semplice Over 1.5.

 

 

So che può sembrare difficile da credere.

Se hai letto altri articoli del mio blog sai che non sono uno che si lascia a facili sensazionalismi e, soprattutto, che documento sempre tutte le mie teorie con i fatti.

Quindi dedicami meno di 3 minuti e non te ne pentirai.

Iniziamo?

Anzi, aspetta: prima di cominciare, visto che mi piace dare un nome alle tecniche che scopro, decidiamone uno adatto per questa.

Credo che “SUPER OVER 1.5” possa essere quello appropriato.

Bene:

  • Italia-Spagna (1-1 al 90°): quota Over 1.5 a 1.44
  • Austria-Macedonia (3-1 al 90°) quota Over 1.5 a 1.44
  • Repubblica Ceca-Danimarca (1-2 al 90°) quota Over 1.5 a 1.50
  • Galles-Svizzera (1-1 al 90°) quota Over 1.5 a 1.53
  • Scozia-Repubblica Ceca (0-2 al 90°) quota Over 1.5 a 1.53

Questi sono solo alcuni dei match che stiamo per vedere, in cui si manifesta questa fantastica scoperta che ho fatto – non mi vergogno ad ammetterlo – praticamente per caso.

Ci sono volte che studio dietro ad una strategia per mesi, costretto a fare mille test e mille aggiustamenti.

Ed altre, come in questo caso, che la tecnica risolutiva mi casca praticamente dal cielo.

Qualche giorno fa infatti stavo controllando i dati aggiornati del nuovo algoritmo del SuperFoglio usato per gli Europei (disponibile per ora solo sulle coppe, sarà sui campionati da settembre):

  • sul pronostico 1X2 ha avuto l’82% di scelte corrette (su 50 partite, 41 prese!)
  • sugli esiti dei gol (Under-Over e Multigol) è addirittura leggermente più alto (83,2%)

Nell’esaltazione per queste incredibili performance mi casca l’occhio su alcuni dati di un paio di partite recentissime:

  • la semifinale Italia-Spagna
  • il quarto di finale Repubblica Ceca-Danimarca

Entrambe offerte con un Under 2.5 molto favorito dai bookmakers, entrambe finite con Over 1.5 e Multigol 1/3.

E così, praticamente per una botta di culo, scopro i SUPER OVER 1.5 .

Vediamo di che si tratta.

Pronostici Over 1.5 a quota minima 1,40 in partite da UNDER 2.5.

Prima di mostrarti quello che ho scoperto ti faccio vedere le quote.

Che non si dica che mi sia inventato qualcosa 🙂

Lo screenshoot è preso da Diretta.it (puoi usarlo per vedere agevolmente tutte le altre quote di cui stiamo per parlare).

L’Over 1.5 era offerto (in pre-match) a 1.44.

E’ la quota più bassa a cui l’ho trovato, quindi in realtà la quota minima non è 1,40 ma 1,44.

Fantastico.

Pronostici Over 1.5


E questi qui sotto sono i dati statistici che il SuperFoglio offriva per Italia-Spagna.

Pronostici Over 1.5

Ecco i dati salienti:

  • Apertura a favorire l’Under 2.5 (1,62)
  • Ulteriore calo sull’Under 2.5 (1,57)
  • Statistiche di Under 2.5 effettivamente molto buone (64,1%)
  • Buon numero di comparazioni affini sull’Under-Over 2.5 (131)

E poi l’ultimo dato, quello che squarcia questo perfetto quadro da Under 2.5 e ci porta ai pronostici di SUPER OVER 1.5:

  • Statistica di Over 1.5 (69%) superiore di quella già di per se ottima dell’Under 2.5

E qui arriva la botta di culo.

Mi sono ricordato di aver visto una situazione simile durante uno studio effettuato per il mio gruppo VIP FightBet nei giorni scorsi.

Così mi sono messo a smanettare nel database e..

Vediamo alcuni consigli di bet sulle partite di calcio di ieri ed oggi.

Austria-Macedonia con Over 1.5 a 1.44 – Super Over!

Questo è l’unico match in cui non si verifica il Multigol 1/3 per un gol al 90° dell’Austria.

Pronostici Over 1.5


Repubblica Ceca-Danimarca con Over 1.5 a 1.50 – Super Over!

Pronostici Over 1.5


Galles-Svizzera con Over 1.5 a 1.53 – Super Over!

Pronostici Over 1.5


Scozia-Repubblica Ceca con Over 1.5 a 1.53 – Super Over!

Pronostici Over 1.5


La dinamica che si manifesta, e che diventa saliente in questa tecnica, è sempre la stessa.

  • Quote su Under 2.5 sia in apertura che in variazioni successive. A volte ci sono dei piccoli rialzi, altre dei leggeri abbassamenti. Ma di fatto resta l’Under 2.5 favorito dai book.
  • Lo stesso vale per le statistiche: Under 2.5 è favorito con ottime stats che vanno dal 58% in su.
  • Il numero delle comparazioni affini è sempre superiore a 100.

E poi l’ultimo elemento: la statistica di Over 1.5.

Deve essere alta.

A volte è più alta dell’Under 2.5, altre volte è leggermente più bassa.

E’ comunque sempre superiore al 59-60%.

I dati confrontati su moltissime altre partite del database ci dicono che la tecnica è super.

Una delle più efficaci mai testate finora.

Ed è altissimo anche il riscontro di Multigol 1/3.

Pronostici di Over 1.5 a quote così invitanti sono davvero una grande scoperta 😀

Spero che l’articolo ti piaccia e, come sempre, ti invito a non fidarti ciecamente di me o delle mie parole: fai dei test prima di effettuare delle scommesse in denaro e valuta tu stesso l’efficacia di quanto appena riportato.


*** AGGIORNAMENTI ***

Questa tecnica continua a dimostrarsi incredibile.

Ieri stavo finendo di scrivere l’articolo ed era il giorno di Inghilterra-Danimarca.

Non dico nulla, pubblico solamente le foto.

Pronostici Over 1.5

Pronostici Over 1.5


Anche in Finale. Incredibile.

Pronostici Over 1.5


** Pronostici Over 1.5 a Quota Alta: AGGIORNAMENTI IMPORTANTI **

Negli ultimi mesi la tecnica del Super OVER ha letteralmente spopolato tra tantissimi del iscritti al SuperFoglio.

Alcuni si sono specializzati al punto di giocare solo questi.

A mesi dalla sua scoperta possiamo dunque considerarla la tecnica, probabilmente, più vincente tra quelle presenti sul blog.

Questo però non significa che non sia possibile migliorare.

Prima di tutto abbiamo inserito nel SuperFoglio un tasto di ricerca automatica, che individua all’istante tutte le partite che rispettano la metrica del Super OVER, accessibile dal menu “Odds Secrets“.

Bet calcio di oggi superover


I dati forniti prima ancora di aprire la partita sono:

  • Quota di Under 2.5
  • Statistica di Under 2.5
  • Statistica di Over 1.5

Il menu ricerca tutte le partite con quota di Under 2.5 sotto 1.70 e statistiche comprese tra 58 e 70%.

E’ però opportuno dire che in questi mesi si sono rilevate più affidabili quelle con quota sotto 1.65 e statistiche comprese tra 60 e 65%, con quella di Over 1.5 leggermente più alta rispetto a quella di Under 2.5.

Altra cosa a cui fare attenzione è la quota.

Questa metrica è nata nel SuperFoglio, con i dati del SuperFoglio.

E’ bene dunque che la quota da studiare sia quella presente nel SuperFoglio, non quella live offerta dai bookmakers.

Questo perché, nonostante il live ritardo con cui vengono fornite a noi le quote, sono sulle “nostre” che si configura la metrica.

Se si guardano le quote esterne si rischia dunque di vederle in anticipo rispetto al nostro allineamento, con il conseguente rischio di rendere la metrica meno stabile.

Spero che tutto questo ti sia utile.

Un abbraccio

Alessandro Stats4Bets

PS: ho anche girato un video sull’argomento.

Lo trovi qui:

PS: se ancora non l’hai fatto, scarica la guida gratuita BETTING FACILE.


Stats4Bets in nessun modo vuole promuovere il gioco d’azzardo. Se sei minorenne, ti ricordo che scommettere per te è illegale. Se pensi di giocare a scopo di lucro, non sei nel posto adatto: io do suggerimenti per studiare le partite per divertimento e/o con piccoli budget. Giocare può causare dipendenza, se senti di essere troppo coinvolto o a rischio, ti consiglio di rivolgerti ad un centro specializzato.

I 7 Consigli di Betting che mi hanno dato i risultati migliori.

Tecniche di Betting

Con la nuova stagione calcistica alle porte ho pensato di riassumere i 7 consigli di betting, con strategie e tecniche testate e facili da mettere in pratica, che lo scorso anno mi hanno dato i risultati migliori.

Sono concetti di cui ho parlato durante l’anno sia sul blog che su YouTube, quindi se sei un affezionato di Stats4Bets potresti averli già sentiti.

Se è la prima volta che mi leggi, invece, potresti trovare qualche novità interessante.

 

 

In entrambi i casi, comunque, sono argomenti che è bene prendere in mano perché importanti da conoscere se si vuole fronteggiare i bookmakers in modo ragionato e consapevole.

Sono tecniche e strategie che applico quotidianamente nel mio gruppo privato.

** Aggiornamento Blog Marzo 2022 **

Questo articolo si è invecchiato di quasi due anni ormai, era stato scritto a Maggio del 2020.

Mi dispiacerebbe cancellare le vecchie parti, perché a qualcuno potrebbero essere ancora utili.

Ho pensato di metterti però un rapido link a 5 nuove strategie di betting sperimentate in questi due anni e che ti consiglio assolutamente di provare.

  1. Il Metodo per le Scommesse in Singola (la mia preferita).
  2. Il Metodo sulle Variazioni di Quota.
  3. La Tecnica del Super Over 1.5.
  4. Il Sistema Doppia Chance “Allibramento Verde”.
  5. Il Metodo sulla X primo tempo X-45.

Se vuoi leggere comunque il vecchio articolo, lo trovi qui di seguito.



1) Metodo Investimento: gestire il budget come un broker finanziario.

Prima di inizare con le strategie per studiare le partite è bene capire come utilizzare il nostro budget.

Il Metodo Investimento è un sistema di money management semplice e affidabile, adatto a tutte le tasche.

Metterlo in pratica ti aiuterà a fare puntate consapevoli, generando un utile progressivo senza sottomettere ad un rischio eccessivo il tuo salvadanaio.

Ho dedicato un intero articolo al Metodo Investimento, le linee guida però sono queste:

  • suddividere le puntate in blocchi;
  • ogni blocco è composto da 3 giocate;
  • su ogni blocco va utilizzato (in totale) il 10% del nostro budget;
  • una singola (quota tra 1,55 e 2) servirà per recuperare il 10%;
  • una multipla (quota tra 2 e 5) servirà per generare profitto;
  • una giocata pazza (quota libera) servirà per tentare il colpaccio.

Seguendo questi semplici passaggi inizierai ad utilizzare il budget come un broker finanziario (per eventuali dubbi ti consiglio di leggere l’articolo originale).

Guarda il video dedicato al Metodo Investimento:

 

2) Suddividere il Budget delle scommesse in modo facile.

Se pensi che il Metodo Investimento sia troppo complicato (ti assicuro che non lo è) o non adatto al tuo modo di giocare, ti propongo questo secondo metodo di gestione del Budget davvero facile e basilare.

Queste le linee guida:

  • dalla 1° alla 10° giornata di campionato far finta di avere a disposizione solo il 50% del proprio budget;
  • dall’11° alle 32-34° giornata di campionato integrare anche il restante 50% di budget;
  • dalla 34° giornata fino a fine campionato diminuire il budget dal 30 al 50% in base all’affidabilità del match.

Anche in questo caso per approfondire meglio ti consiglio l’articolo originale.

 

3) Metodo della Favorita (scala pura 1X2 – 2X1).

Dopo aver visto due strategie per la gestione del budget entriamo nel vivo dello studio delle partite e parliamo di una delle mie tecniche preferite, quella del Metodo della Favorita.

E’ una strategia di betting da professionisti.

Queste sono le sue linee guida:

  • scelgo le partite in cui il bookmaker offre le quote (dalla più bassa alla più alta) in scala 1X2 o 2X1;
  • calcolo la Quota Reale Allibrata di quei match;
  • mantengo solo le partite in cui sia la Quota Reale Allibrata che la quota offerta dal bookmaker facciano una “scala” (dal più basso al più alto) 1X2 o 2X1.

Perché è utile questa tecnica? Te lo dico subito.

Se sia il valore matematico del campo che le quote del bookmaker non prevedono risultati a sorpresa, è molto più facile immaginare la vittoria della squadra favorita.

Per approfondire leggi l’articolo originale o guarda il video dedicato al Metodo della Favorita.

 

4) Giocare OVER 2.5 grazie alla quota dell’esito GOL.

Dopo aver visto una tecnica di betting dedicata agli esiti 1X2, vediamone una basata sul mercato dei GOL e, in particolar modo, relativa all’OVER 2.5.

E’ una strategia semplice ma decisamente efficace:

  • scelgo partite in cui le squadre hanno un buon range statistico sull’esito OVER 2.5 (superiore al 55-57%);
  • scelgo partite in cui la quota dell’esito GOL è più bassa rispetto a quella dell’esito OVER 2.5.

Puoi approfondire questa tecnica guardando il video che gli ho dedicato.

 

5) Gol Trasferta della squadra sfavorita.

** AGGIORNAMENTO 2021: qui potrai leggere una mini-raccolta di tre tecniche come il Gol della Sfavorita (Formula 4). Sostituisce i link di questo paragrafo **

La tecnica di betting che sto per presentarti si riferisce sempre al mercato dei “gol”, ma sfrutta le quote del mercato 1X2.

La caratteristica principale di questa strategia sta nel ricercare un abbassamento (rispetto alla Quota Reale Allibrata) della quota offerta dal book sull’esito 2.

In questo caso, se la squadra in trasferta è sfavorita, non punteremo sulla sua vittoria ma sul fatto che possa segnare.

Sceglieremo quindi “gol trasferta” o “multigol 1-3 trasferta” perché è raro che una squadra sfavorita segni più di 3 gol fuori casa.

Per approfondire al meglio questa strategia puoi vedere il video completo in cui spiego i suoi parametri.

 

6) La Variazione della Quota.

** AGGIORNAMENTO 2022: ho scritto una guida definitiva sulla variazione della quota e sul bookmaker asiatico di AsianOdds. Sostituisce i link di questo paragrafo **

Questo è un argomento di cui ho fatto solo un accenno, tempo fa, in un video su YouTube, perché viene spiegato più diffusamente all’interno del corso su Asian Odds.

E’ infatti una strategia avanzata con cui fronteggiare il bookmaker.

Vediamo comunque di scoprirne i concetti basilari.

Molti non sanno che le variazioni di quota avvengono per due motivi:

  • variazione diretta, quando è voluta direttamente dal bookmaker;
  • variazione indiretta, quando il bookmaker fronteggia i flussi di denaro alzando o abbassando le quote in realazione alle puntate.

Purtroppo sui nostri book non è possibile capire il tipo di variazione che abbiamo difronte: non ci sono indicazioni a riguardo.

Su Asian Odds, invece, il bookmaker asiatico ci permette di capirlo: un motivo in più per cui, se vuoi intramprendere un percorso da professionista, devi conoscere il bookmaker asiatico.

 

7) L’inganno dell’abbassamento della Quota.

** AGGIORNAMENTO 2022: ho scritto una guida definitiva su come affrontare gli abbassamenti di quota (Dropping Odds). Sostituisce i link di questo paragrafo **

Sempre legato all’argomento “quota” parliamo adesso del possibile inganno che si nasconde dietro l’abbassamento di una quota.

E’ convinzione diffusa (e sbagliata) che, quando i bookmakers abbassano una quota, è perché uscirà quell’esito.

E’ una falsa verità che non tiene conto di due fattori:

  1. prima di poter dire che una quota è in calo dobbiamo conoscere la sua Quota Reale Allibrata: senza conoscere il “punto di partenza” della quota, come possiamo sapere se sta realmente scendendo oppure no?
  2. spesso si attribuisce il calo della quota guardando 1 o 2 bookmakers, mentre nel mondo ce ne sono decine e decine. Cosa fanno tutti gli altri?

Sarebbe opportuno scoprirlo studiando appositi siti come Odds Math o Odds Portal (nel corso su Asian Odds ci sono video specifici per imparare ad utilizzarli al meglio).

Per approfondire questo settimo punto ti consiglio di leggere l’articolo originale che ho dedicato all’abbassamento della quota.

Bene, visto quest’ultimo punto direi che ci siamo: ti ho riassunto i 7 consigli di betting che lo scorso anno mi hanno portato ai risultati migliori.

 

Spero che questo articolo possa esserti utile, fammi sapere nei commenti quali sono le tecniche che hanno aiutato maggiormente le tue vittorie lo scorso anno.

In bocca al lupo per le tue schedine.

Alessandro Stats4Bets

PS: per padroneggiare queste e molte altre tecniche che ti trasformeranno in un professionista ho ideato due super prodotti che stanno avendo recensioni e risultati spettacolari.

  1. L’ormai mitico software SuperFoglio Stats4Bets 4.0 (più di 500 appassionati come te lo usano con risultati stratosferici);

  2. Il corso avanzato Asian Secrets (oltre 100 studenti divenuti veri e propri professionisti) per impossessarsi delle conoscenze definitive con cui affrontare i book.


Stats4Bets in nessun modo vuole promuovere il gioco d’azzardo. Se sei minorenne, ti ricordo che scommettere per te è illegale. Se pensi di giocare a scopo di lucro, non sei nel posto adatto: io do suggerimenti per studiare le partite per divertimento e/o con piccoli budget. Giocare può causare dipendenza, se senti di essere troppo coinvolto o a rischio, ti consiglio di rivolgerti ad un centro specializzato.