Canale Telegram per le Scommesse “FightBet”: come usarlo al meglio.

Canale Telegram Scommesse

Il post di oggi è dedicato al mio “ex” canale Telegram per le scommesse: il FightBet.

Ricevo spesso tantissime richieste:

  • Hai un canale Telegram?
  • Pubblichi su Telegram?

Ho pensato dunque di aggiornare questo vecchio articolo per spiegare come funzionerà, anche nel 2023, il canale Telegram per le scommesse FightBet.

Da quando è nato il nuovo SuperFoglio lo abbiamo infatti trasformato.

Lo abbiamo reso “2.0”.

Cosa significa?

Ora te lo spiego 🙂

 

 

Su Telegram ho iniziato a condividere pronostici con i miei primissimi clienti circa 10 anni fa.

Ammetto però che non amavo molto farlo.

Per vari motivi.

Il principale è che lo ritengo limitante se si vuole diventare bravi nelle scommesse.

Arrivano le giocate, certo.

Si può ovviamente fare copia/incolla.

Ma non ci sono dati da poter studiare per capire “perché” si è scelta quella giocata.

Chi sta dentro al canale è un semplice spettatore, non partecipa in nessun modo.

Così, quando è nato il SuperFoglio, ho pensato che mi sarebbe piaciuto migliorare questo aspetto.

Mostrare, a chi segue le scommesse del mio canale Telegram, anche “come” ho studiato quell’esito.

Ed ecco l’idea del FightBet 2.0.

Come usare al meglio le scommesse del canale Telegram “FightBet 2.0”.

Prima di tutto non serve Telegram.

Potrai fare tutto direttamente all’interno del SuperFoglio.

Esiste una legenda per capire subito di che tipo di match si tratta.

Guardiamo la foto.

Stella = è la mia singola del giorno (giocata secondo il Metodo Investimento).

Dollaro = esiti scelti tramite un robot che analizza i flussi di puntata, disponibile nel menù Dropping Odds.

Cuore = esiti con buona statistica, da utilizzare per creare piccole multiple, raddoppi o giocate con quote non troppo alte.

Bomba = sono esiti con buona quota ma inevitabilmente più rischiosi, da non utilizzare in giocate dove si mette molto budget.

Mondo = partite studiate tramite il metodo delle Asian Odds.

Canale Telegram per le Scommesse

 


Ovviamente non vedrai solo la mia scelta.

Ti basterà cliccare sulla freccia laterale per accedere ai match e vedere tutti i dati.

Potrai cioè studiare anche tu, senza doverti fidare ciecamente di me.

D’altronde sbaglio come tutti, quindi è giusto che anche tu valuti se ho studiato correttamente o meno.

I miei pronostici sono disponibili (se il palinsesto lo consente) tutte le mattine alle 11:00 nel menù FightBet dell’Area VIP.

Alcuni piccoli accorgimenti utili.

Il primo è sicuramente di ristudiare l’esito nelle 2-3 ore prima che inizia.

Vale infatti lo stesso discorso fatto per:

Soprattutto per le singole o per le schedine in cui si usano budget più alti.

Questo perché, dovendo studiarlo di mattina, l’affidabilità dello studio potrebbe variare se durante il giorno ci sono anomalie di allibramento o di quota.

Un altro buon suggerimento è di non fare copia/incolla senza capire il motivo.

Per carità, nessuno vieta di farlo.

Ma ho creato questo blog con oltre 100 articoli per permettere a chiunque di apprendere le mie stesse conoscenze sul betting.

Per imparare a fare le proprie scelte.

Non c’è soddisfazione maggiore di vincere sapendo perché si è fatta una determinata giocata.

Allo stesso tempo, quando si perde, si ha la maturità di prendersi la responsabilità della propria scelta.

Assumersi, nel bene e nel male, la responsabilità di ciò che si gioca è un consiglio che mi sento di dare a chiunque.

Fa sempre parte della crescita personale necessaria a diventare profittevoli con le scommesse sportive.

Prima di salutarti un’ultima cosa.

Il canale Telegram vero e proprio ovviamente non è morto.

Lo utilizzo quotidianamente per i report, per condividere una strategia quando ne trovo, ecc.

Semplicemente è la parte “pronostico” che si è trasferita nel SuperFoglio.

Un abbraccio

Ale Stats4Bets

Per approfondire, guarda il video.

PS: se ancora non l’hai fatto, scarica la guida gratuita BETTING FACILE.


Stats4Bets in nessun modo vuole promuovere il gioco d’azzardo. Se sei minorenne, ti ricordo che scommettere per te è illegale. Se pensi di giocare a scopo di lucro, non sei nel posto adatto: io do suggerimenti per studiare le partite per divertimento e/o con piccoli budget. Giocare può causare dipendenza, se senti di essere troppo coinvolto o a rischio, ti consiglio di rivolgerti ad un centro specializzato.

Pronostici sui Risultati Esatti: come studiarli grazie all’Intelligenza Artificiale.

Pronostici Risultati Esatti

Il post di oggi è dedicato ai pronostici sui risultati esatti e al modo migliore per studiarli.

Vedremo anche una strategia proposta da Max, uno degli utenti della nostra Community.

(L’articolo è un aggiornamento al 2023 di un post pubblicato precedentemente)

 

 

Iniziamo con il dire che ormai il “problema” dei risultati esatti è ormai di stretta competenza della nostra Intelligenza Artificiale.

Grazie a questa nuova gestione il riscontro è stato eclatante, quasi inaspettato.

Questo in foto è stato in assoluto il primo risultato elaborato dal cervello-robot:

Pronostici Risultati Esatti


Un match di qualificazione mondiale tra squadre asiatiche.

Ammetto che per me non sarebbe stato di facile lettura 🙂

Le premesse sono state dunque ottime.

E si sono confermate nel tempo.

Approfondiamo il discorso.

Oggi studiare pronostici sui Risultati Esatti è più facile grazie alla I.A.

La nostra Intelligenza Artificiale elabora tre risultati esatti per ogni partita, in modo automatico.

Possono essere giocati a sistema, volendo.

Oppure si può approfondire lo studio per sceglierne solo uno.

Difficile, ma non impossibile.

Il mio metodo in questo senso è mirato alla valutazione del SuperFoglio (barra arancione) quando punta sull’Under:

  • Under 3.5
  • Under 2.5
  • Multigol 1-3
  • Over 0.5 2HP

Questo perché è più facile indovinare un 1-1 che un 4-0.

Anche le valutazioni Multigol 1-4 e Over 1.5 sono studiabili, perché suppongono un risultato con 2-3-4 gol.

Dal 5° gol in su è davvero raro riuscire a indovinare il risultato esatto.

Vediamo altri esempi.

Come noterai sono tutti risultati esatti presi nella stessa giornata: 6 su 10!

E ripeto: era la prima volta che usavamo le Comparazioni Affini per i risultati esatti.

Pronostici Risultati Esatti


Pronostici Risultati Esatti


Pronostici Risultati Esatti


Pronostici Risultati Esatti


Pronostici Risultati Esatti


Ovviamente non pensare che sia una bacchetta magica.

Non è che li prende tutti.

Io per primo non punto mai più di qualche euro.

1, 2, 3 euro.

E’ una giocata troppo difficile per concepirla come vero investimento per una rendita mensile.

Ma vederlo accadere dal vivo è ugualmente sorprendente.

Questa ad esempio è l’incredibile vincita fatta da uno dei ragazzi della nostra community, Daniele.

Quota 530 con 5 risultati esatti, vincendo oltre 1.500€ con 3€!

Risultati Esatti oggi


Serve anche fortuna.

Direi che è ovvio.

Però è stata davvero notevole la sua capacità di abbinare l’analisi del SuperFoglio ad uno studio personale, approfondito e vincente.

Proviamo quindi a vedere come si studiano nel concreto.

Come fare pronostici sui risultati esatti quando c’è una chiara favorita.

Ragioniamo con la “sua” testa.

Iniziamo con il vedere alcuni dei risultati esatti presi ieri per analizzare come nascono nella sua “testa“.

Pronostici Risultati Esatti Oggi

Abbina la valutazione Ottimo 2 con la previsione tra 1 e 4 gol.

Se una squadra è molto favorita possiamo immaginare zero gol per l’avversario.

Inoltre 4 gol in trasferta si fanno raramente.

Da qui i tre risultati esatti proposti.

Visto che l’esito 2 è considerato “Ottimo” ci possiamo aspettare più di un gol.

Quindi 2 o 3.

Ne fanno due.


Pronostici Risultati Esatti Oggi

Decisamente più difficile quando ad una favorita si abbina la valutazione dell’Over 2.5.

Potrebbe essere travolta 5-0.

O magari esserci anche il gol della sfavorita.

Qui, ad esempio si manifesta, una di quelle autonomie di pensiero difficili anche per me da decifrare: perché sceglie anche un 2-0 (Under)?

E perché 3-1 e non 3-0?

Non lo so, onestamente.

Evidentemente nei cluster delle Comparazioni Affini ha valutato che le percentuali di realizzazione più alta erano per questi tre risultati, e solo dopo per il 3-0.

Fatto sta che lo ha preso.

Quello che posso dirti è che trovo straordinario che questo robot ragiona.

Simula il cervello umano.

Incredibile.


Pronostici Risultati Esatti Oggi

Qui la valutazioni mi sembra più semplice.

Prevedendo un gol nel secondo tempo (anche se in realtà hanno segnato nel primo) evidenzia il trovarsi davanti ad una partita con pochi gol.

Quindi favorisce la vittoria esterna con 1, 2 o 3 gol.


I pronostici sui Risultati Esatti quando il risultato è in bilico.

Vediamo ora alcuni risultati esatti presi in partite senza una chiara favorita.

Pronostici Risultati Esatti Oggi

Anche qui abbiamo una valutazione abbastanza semplice.

Doppia 1X abbinata all’Under 3.5.

0-0 è sicuramente un’opzione facile da interpretare.


Risultati Esatti Oggi

Qui la scelta che mi sorprende e non so ben spiegare è l’1-2.

Però effettivamente rientra nell’Under 3.5.


Risultati Esatti Oggi

In questo terzo match con partite in bilico è tutto nella norma.

X2 + Under 2.5 quindi l’1-1 è una logica conseguenza.


Pronostici sui Risultati Esatti nei match da “tripla”.

Vediamo infine alcuni risultati esatti presi anche quando la valutazione è in bilico.

Quando cioè la scelta del software ci mette in guardia sul “Rischio“.

Pronostici Risultati Esatti Oggi

Pronostici Risultati Esatti Oggi

Questi due sono casi un po’ al limite.

Indovina i risultati esatti ma sbaglia la valutazione “Rischia 12“.

Il motivo credo sia semplice.

Tutti i “Rischia” sono indice di range statistici molto vicini tra loro, di difficile interpretazione.

In queste due partite la differenza tra X2 e 12 è di appena 3% e 5%.

Ne deriva che lui fa un ragionamento da tripla rispettando però il range dei gol: Under 2.5.


Pronostici Risultati Esatti Oggi

L’ultimo caso è sempre un “Rischia” che ha come “secondo segno” la X.

Quindi leggermente più semplice rispetto alla doppia 12.

1X + Under 3.5 è un 1-0 abbastanza classico 🙂

Bene, arrivati a questo punto direi che abbiamo visto quasi tutto.


Scrivo “quasi” perché resta la tecnica di Max.

La trovi anche insieme a tutte la altre tecniche create dalla nostra community.

Max ha ideato la strategia “X o Pari”.

E’ partendo proprio dalla sua precedente metodologia che ci propone un’alternativa, finalizzata allo studio dei risultati esatti.

Pronostici sui risultati esatti: alternativa al Metodo X-Pari.

Ammetto che amo pubblicare le strategie che manda Massimo perché io non devo fare nulla 😀

E’ assolutamente tutto descritto, nei minimi particolari, direttamente nelle sue email.

Quindi non mi resta che condividertele.

PS: ad un certo punto della mail Max nomina il programma “iDutch” , clicca qui per il link.

pronostici risultati esatti oggi

Pronostici risultati esatti oggiPronostici risultati esatti oggi

Pronostici risultati esatti oggi


**Pronostici sui Risultati esatti: aggiornamento n° 1 **

Gli aggiornamenti degli articoli sono ormai una prassi.

Il vantaggio di avere una bella community è anche nel fatto che tanti ragazzi sperimentano le tecniche, e offrono possibili opzioni per migliorare ulteriormente il rendimento delle stesse.

Oggi l’aggiornamento arriva grazie a Pietro, vecchio utente addirittura dalla versione excell del 2019 del SuperFoglio!

Allego la sua mail.

Pronostici Risultati Esatti Oggi


Come sempre spero che l’articolo ti sia utile!

Un abbraccio

Alessandro Stats4Bets

PS: se ancora non l’hai fatto, scarica la guida gratuita BETTING FACILE.


Stats4Bets in nessun modo vuole promuovere il gioco d’azzardo. Se sei minorenne, ti ricordo che scommettere per te è illegale. Se pensi di giocare a scopo di lucro, non sei nel posto adatto: io do suggerimenti per studiare le partite per divertimento e/o con piccoli budget. Giocare può causare dipendenza, se senti di essere troppo coinvolto o a rischio, ti consiglio di rivolgerti ad un centro specializzato.

Schedine Vincenti per oggi: nasce Bollamaker, l’assistente virtuale per creare una “bolletta” vincente.

Schedine Vincenti Oggi

Il post di oggi è dedicato alle schedine vincenti che si possono studiare grazie alla nostra assistente virtuale Bollamaker.

Bollache?!

Bollamaker!

Una vera e propria assistente virtuale, funzionante 24 ore su 24, che ti permetterà di studiare delle schedine vincenti in qualunque momento del giorno (e della notte).

 

 

Vediamo di capire di cosa si tratta, come funziona e come sfruttarla al meglio.

Questo articolo è un aggiornamento al 2023 di un post scritto in passato.

E’ una funzione esclusiva dell’Area VIP insieme a quelle di:

Schedine Vincenti per Oggi: Bollamaker, l’assistente virtuale H24 per le tue bollette.

Come funziona?

Molto semplice.

schedine vincenti oggi


Dal menù Area VIP si accede direttamente all’interno della pagina Bollamaker.

Qui avremo quattro tipologie di combinazioni statistiche da far generare all’Intelligenza Artificiale:

  • singola;
  • tripla;
  • cinquina;
  • decina.

L’assistente virtuale è in funzione H24.

Possiamo far generare una singola alle due di notte, così come una tripla alle sei del pomeriggio.

Oppure tutte insieme.

In qualunque momento della giornata in cui si senta il bisogno di prendere spunto o ispirazione dall’Intelligenza Artificiale, Bollamaker è in funzione.

ATTENZIONE: se lo usi prima delle 10.30 del mattino, orario in cui lavora Automatibet, potrebbe trovarti le stesse partite scelte da Automatibet.

Per evitare che ti dia le stesse partite di Automatibet usalo dopo le 10.30 del mattino.

schedine vincenti oggi


Schedine Vincenti per Oggi: alcune testimonianze su Bollamaker.

Schedine Vincenti Oggi


Schedine Vincenti Oggi


Schedine Vincenti Oggi


Schedine Vincenti Oggi


Attenzione.

Chiariamo alcuni punti fondamentali per un corretto utilizzo di Bollamaker.

1) NON GARANTISCE VINCITE.

Essendo un’assistente virtuale va concepita come una funzione, per l’appunto, di assistenza.

Velocizza la ricerca dei match ritenuti più adatti dall’Intelligenza Artificiale.

Ma non va giocato copia/incolla ciò che propone: non è una bacchetta magica.

Ogni match va studiato e valutato personalmente prima di fare scommesse in denaro.

E’ solo un acelleratore di ricerca basato sull’Intelligenza Artificiale delle Comparazioni Affini.

2) VA USATO CON LA DOVUTA CAUTELA e INTELLIGENZA.

Generare 50 volte al giorno non equivale a vincere 50 schedine al giorno.

L‘Intelligenza Artificiale è progettata per individuare le partite più affidabili nei palinsesti quotidiani sempre più ricchi di eventi ma, via via che la giornata trascorre, le opportunità diminuiscono.

Potrebbe dunque non trovare partite adatte, o trovarle in campionati meno blasonati.

Vale la regola di sempre: non si sostituisce allo studio personale.

3) NON E’ UN INCENTIVO AL GIOCO, MA UN PARAMETRO DI STUDIO.

E’ importante concepire nel modo corretto questa funzione.

Non serve per giocare tante schedine, ma per imparare a studiare in modo coerente le proprie giocate.

Esempio:

alle 15 del sabato individuo tre possibili singole.

Genero una singola con Bollamaker e vedo che lui non sceglierebbe nessuna delle mie, bensì ne suggerisce una quarta.

Cosa faccio?

Confronto le quattro partite per capire cosa ha visto lui che io non ho valutato.

In definitiva, va utilizzato in modo intelligente.

In quel caso, come per tutte le altre funzionalità del SuperFoglio, sono certo che darà enormi soddisfazioni.

Guarda il video per approfondire:

Secondo video per approfondire:

Un abbraccio

Alessandro Stats4Bets

PS: se ancora non l’hai fatto, scarica la guida gratuita BETTING FACILE.


Stats4Bets in nessun modo vuole promuovere il gioco d’azzardo. Se sei minorenne, ti ricordo che scommettere per te è illegale. Se pensi di giocare a scopo di lucro, non sei nel posto adatto: io do suggerimenti per studiare le partite per divertimento e/o con piccoli budget. Giocare può causare dipendenza, se senti di essere troppo coinvolto o a rischio, ti consiglio di rivolgerti ad un centro specializzato.

La Schedina Pronta generata da Automatibet: come usarla al meglio.

schedine pronte

Il post di oggi è dedicato ai servizi di schedina pronta presenti nel SuperFoglio: Automatibet e Bollamaker.

Vedremo quali schedine offrono e come sfruttarle al meglio.

Questo articolo è un aggiornamento al 2023 di un post scritto in passato.

 

 

Come molti sapranno quella di Automatibet non è una novità, esiste dal 2020.

Bollamaker è invece più recente e gli ho dedicato una guida a parte.

Entrambe sono funzioni della nostra Area VIP insieme a:

Schedina Pronta


Schedina Pronta: i limiti dell’orario e come evitarli.

Automatibet funziona in modo molto semplice.

E’ un robot che ogni mattina, alle 10.30, si fa un giro all’interno dei 147 campionati presenti nel SuperFoglio.

Attraverso la sua elaborazione seleziona quelli che, in quel momento, riconosce essere i match più adatti per comporre diverse tipologie di schedine.

Sottolineo “in quel momento” perché il limite di Automatibet è proprio questo.

Ossia offrire una schedina pronta “troppo presto” (come orario).

Dovendo elaborare i match con sufficiente preavviso per migliaia di abbonati infatti, deve selezionare alle 10:30 partite che, spesso, si giocano di sera.

Questo espone ad un possibile “rischio” i match individuati.

Ci possono infatti essere possibili variazioni di quote o allibramento, che potrebbero influenzare il pronostico.

Non avviene sempre, ma può succedere.

Ed è una cosa di cui tener conto.

Anche per questo motivo suggerisco di non fare solo un copia/incolla su ciò che lui analizza.

Ma di usarlo come spunto di partenza per i propri studi.

Nonostante l’affidabilità dell’Intelligenza Artificiale io stesso preferisco ristudiare sempre per conto mio i match prima di giocarli.

Quindi l’utilizzo ideale, secondo me, sarebbe:

  • vedere ciò che lui propone di mattina;
  • ristudiarlo poco prima che il match abbia inizio.

Schedina Pronta: quali combinazioni offre Automatibet.

Arrivati a questo punto potresti chiederti che tipologia di schedine studia Automatibet.

Elabora ciò in cui credo maggiormente.

Ossia le giocate semplici.

Non aspettarti la quota 50.

Chi vince regolarmente le proprie schedine sa che la strategia vincente si crea facendo piccole casse costanti.

E’ inutile inseguire sbancate che arrivano una volta ogni morte di Papa.

Automatibet dunque elabora:

  • una singola e una multipla da tre eventi con quota al raddoppio tutti i giorni, dal lunedì al venerdì;
  • due singole, due multiple da 3 eventi, una multipla da 5 eventi e una da 10 eventi il sabato e la domenica.

Precisazione: effettua queste analisi se il palinsesto lo consente.

L’Intelligenza Artificiale, a differenza di molti scommettitori, non forza le giocate: se i parametri sono corretti, individua il match.

Altrimenti no.

Schedina Pronta


Le singole hanno una quota compresa tra 1.50 e 1.70.

Le multiple da 3 eventi puntano solitamente a quota 2 (raddoppio), ma se il palinsesto è scarso possono avere anche quota 1.75/1.80.

Infine la multipla da 5 e da 10 eventi hanno quote più libere, ma comunque raramente superiori a quota 10.

Schedina Pronta


Schedina Pronta


Schedina Pronta


Ora la domanda d’obbligo.

Quanto ci prende?

Le singole hanno una percentuale di vincita ovviamente più alta (nell’ultimo anno il 73,2%), mentre le altre una via via minore.

Eppure il consiglio che mi sento di darti potrebbe sorprenderti.

Non preoccuparti di quanto ci prende!

Se entri nell’ottica di voler imparare davvero il betting, ciò che fa un robot diventa irrilevante.

Può essere uno spunto, questo si.

Ma studiando con la tua testa, seguendo i match fino a poco prima che iniziano e non facendo solo copia/incolla, imparerai a valutare situazioni di eventuale pericolo come un allibramento che diventa anomalo.

Allo stesso modo imparerai a valutare una quota che inizialmente non lo era, ma poi diventa giusta.

Insomma, attraverso l’esperienza, saprai come gestire tutte quelle situazioni che Automatibet, elaborando i suoi studi alle 10.30 del mattino, non sempre può valutare.

Utilizzato in questo modo la percentuale di vincita è ben più alta di quella automatica che lui è in grado di offrire.

Perché si evitano i match che diventano rischiosi, se ne scelgono altri che diventano più invitanti.

Automatibet è al nostro servizio, utilizzandolo in modo coerente si ottengono le soddisfazioni maggiori.

Guarda il video per approfondire:

Un abbraccio

Alessandro Stats4Bets

PS: se ancora non l’hai fatto, scarica la guida gratuita BETTING FACILE.


Stats4Bets in nessun modo vuole promuovere il gioco d’azzardo. Se sei minorenne, ti ricordo che scommettere per te è illegale. Se pensi di giocare a scopo di lucro, non sei nel posto adatto: io do suggerimenti per studiare le partite per divertimento e/o con piccoli budget. Giocare può causare dipendenza, se senti di essere troppo coinvolto o a rischio, ti consiglio di rivolgerti ad un centro specializzato.

Due metodi super per le scommesse sul Gol No Gol [NUOVO TOOL].

Scommesse Gol No Gol

Il post di oggi è la presentazione ufficiale della nuova funzione del SuperFoglio dedicata alle scommesse sul Gol No Gol. Se hai seguito i nostri canali su Telegram e YouTube in questi giorni dovresti aver avuto un primo spoiler già altamente soddisfacente.     Questa nuova funzionalità, che abbiamo soprannominato Super GOL, racchiude due differenti … Leggi tutto

Metodo Matematico per le Scommesse: cos’è e come funziona.

Metodo Matematico Scommesse

Nell’articolo di oggi vorrei approfondire il Metodo Matematico per le Scommesse utilizzato nel progetto Stats4Bets.

Vedremo i suoi punti di forza, i suoi punti deboli e il modo in cui viene utilizzato per studiare e vincere le schedine.

 

 

Come ho avuto modo di precisare in altre occasioni io mi occupo solo di scommesse sul calcio.

Alcuni miei clienti hanno applicato queste strategie anche al basket e all’hockey con risultati più che soddisfacenti ma, personalmente, io ho sempre rapportato questi concetti unicamente al pallone.

Non sono in grado di dire dunque se sono realmente validi per ogni sport.

Presumo di sì, perché la natura matematica dei calcoli non cambia.

Ma io mi occupo solo di calcio.

Fatta questa premessa, veniamo a noi.

L’assunto di partenza del Metodo Matematico e statistico che applichiamo alle scommesse è davvero molto semplice: più un evento si ripete, più è destinato a ripetersi nel tempo.

Tradotto significa che più una squadra vince, più è probabile che vinca.

Più è fallosa, più è probabile che riceva cartellini.

Meno subisce gol, meno è probabile che ne subisca.

E così via.

La cosa è talmente semplice, quasi banale, che è bene subito parlare del suo contraltare: l’interruzione della serie.

Con questo termine si indica il fatto che, statisticamente, un evento che si è verificato per tante volte (consecutivamente o non) è necessariamente destinato ad interrompersi.

Traduciamolo in termini calcistici.

Se una squadra vince per 5-6-7 partite di fila, pur avendo una probabilità di vittoria alta anche nella partita successiva, va incontro alla possibile interruzione di quella serie di vittorie.

Oppure:

  • se una squadra non perde per tante partite di fila;
  • fa esito GOL per tante partite consecutive;
  • finisce OVER 2.5 in molti dei suoi incontri;
  • e così via per ogni evento su cui possiamo scommettere.

Sono tutti eventi destinati ad interrompersi.

Le due forze motrici che condizionano la nostra possibilità di vincere le scommesse sono queste.

Da un lato la probabilità statistica che un evento verificatosi molte volte, si verifichi ancora.

Dall’altro la possibilità statistica che, prima o dopo, quell’evento è destinato a non verificarsi per via dell’interruzione della serie.

Sono due realtà imprescindibili e, al tempo stesso, impossibili da prevedere in modo certo.

Per aumentare le nostre possibilità di vittoria ho dunque preso in considerazione un terzo fattore: l’analisi delle quote dei bookmakers.

In realtà all’interno del “mondo delle quote” ci sono tanti elementi d’esame:

  • l’apertura;
  • le variazioni;
  • la chiusura;
  • gli allibramenti;
  • ecc.

Per questo motivo, per cercare di rendere stabili le analisi di così tanti fattori, ho creato una Intelligenza Artificiale.

Il nome che gli ho dato è “Comparazioni Affini”.

Si chiama così proprio perché cerca affinità e similitudini tra centinaia di migliaia di partite, suggerendo gli esiti che hanno la maggiore probabilità di verificarsi.

Vediamone alcuni esempi.

Metodo Matematico per le Scommesse: come calcolare la concreta possibilità di vincita.

Una questione importante da evidenziare subito riguarda il numero di partite su cui si scommette.

Spesso mi è capitato di veder attribuire in modo errato il concetto di “metodo matematico” alle scommesse in multipla.

Mi spiego meglio.

Immaginiamo di scommettere su tre esiti.

Uno ha il 55% di verificarsi, uno il 52% e l’ultimo il 57%.

La media dei tre è 54,6%.

Quindi ho il 54% di probabilità di vincere la mia multipla?

MAGARA come direbbe Carlo Mazzone.

Una volta ottenuta la media delle probabilità di vincita, devo nuovamente dividerla per il numero degli eventi coinvolti.

54,6% diviso 3 fa 18,2%.

Errore: mi segnalano giustamente che ho commesso un errore di calcolo. Non devo fare la media ma moltiplicare tra loro le %. Il risultato finale non sarà 18,2% ma ancora meno: 16,4%.

Che è molto poco se consideriamo di aver preso solo tre match e con ottima statistica, superiore al 50%.

Questo ti fa capire quanto siano sempre più basse le reali probabilità di vincita ad ogni match in più che si aggiunge ad una giocata.

Per questo la condizione migliore per applicare efficacemente il Metodo Matematico è la scommessa in singola.

Questa ad esempio è una delle classiche singole che condivido nel Gruppo FightBet 2.0:

Metodo Matematico Scommesse


Punti di forza e punti deboli delle statistiche del Calcio.

Ovviamente va specificato che anche giocare in singola non ci evita del tutto il pericolo di incappare in un errore.

Anche la partita perfetta può risultare non vincente.

Ora te ne mostro due con dati molto simili, ma finali molto diversi.

Entrambe rappresentavano delle scelte ottimali.

Oltre il 74% delle giocate che rispettano tutti questi parametri solitamente risultano vincenti.

Metodo Matematico Scommesse


Paraguay: perfetta.

Con tanto di risultato esatto.

Sull’altra mi è capitato invece di fare un errore che considero incredibile.

Lo definisco così perché i parametri erano tutti correttissimi.

Dopo appena 15 minuti stavano 2-0 con un uomo in più e la partita, numeri alla mano, è stata letteralmente dominata.

Eppure, dopo il gol del 3-1 annullato, l’Internacional è riuscito a perdere 2-3.

Incredibile, no?

Si, ma anche no.

Cioè la partita era perfetta, e l’analisi la considero altrettanto perfetta.

Ma le scommesse sono anche questo.

Metodo Matematico Scommesse


Metodo Statistico


Metodo Statistico


Per quanto assurdo quel che abbiamo appena visto, dobbiamo sempre ricordarci che può accadere.

Se non esistessero situazioni come queste tutti gli scommettitori sarebbero milionari.

L’unico modo per far fronte a queste sconfitte, sulla carta inspiegabili, è una corretta gestione del budget.

Perché se il 74% delle partite simili a queste risultano vincenti, significa che ne avremo un 26% che risulterà non vincente.

E dovremo assorbirlo calibrando correttamente le puntate.

Io ad esempio uso il Metodo Investimento, ma è solo una possibilità tra tante.

Spero l’articolo ti sia d’aiuto.

Un abbraccio

Alessandro Stats4Bets

PS: se ancora non l’hai fatto, scarica la guida gratuita BETTING FACILE.


Stats4Bets in nessun modo vuole promuovere il gioco d’azzardo. Se sei minorenne, ti ricordo che scommettere per te è illegale. Se pensi di giocare a scopo di lucro, non sei nel posto adatto: io do suggerimenti per studiare le partite per divertimento e/o con piccoli budget. Giocare può causare dipendenza, se senti di essere troppo coinvolto o a rischio, ti consiglio di rivolgerti ad un centro specializzato.

Elaboratore di pronostici gestito dall’Intelligenza Artificiale: le schedine vinte con il cervello-robot.

Elaboratore di Pronostici sul Calcio

Una Intelligenza Artificiale (I. A.), un “cervello” governato da un robot, può diventare un elaboratore di pronostici realmente vincente e affidabile?

Possiamo cioè aspettarci che un computer preveda l’esito di uno incontro sportivo (di calcio, basket, tennis o altro) mantenendo alte probabilità di risultare vincente?

Personalmente credo di si.

Sta già avvenendo.

Con il progetto Stats4Bets ci siamo dedicati a questo piccolo sogno futuristico da qualche anno ormai.

Ci siamo concentrati, in particolar modo, sullo sport che più amiamo: il calcio.

Ma penso che il discorso valga per ogni disciplina.

Anche perché i risultati che stiamo ottenendo, e quelli che stanno ottenendo i nostri clienti, dicono che il passo è compiuto: la direzione è giusta e i riscontri sono tangibili.

Ma..

Quando si parla di betting, di scommesse e di pronostici, c’è sempre un ma.

Necessario a salvaguardare le aspettative (e i soldi) di chi ascolta.

Nel post odierno vorrei dunque chiarire cosa può realmente fare un elaboratore di pronostici governato da una I. A. .

Cosa aspettarsi.

Come sfruttarlo al meglio.

E come non restarne delusi.

Elaboratore di Pronostici gestito dall’Intelligenza Artificiale: cosa aspettarsi.

La prima domanda che mi fanno le persone quando si interessano al mio progetto è sicuramente:

  • quanto ci prende?!

Comprensibile che ci sia questo primo pensiero, ma una risposta univoca non esiste.

Quella più corretta dovrebbe infatti essere: dipende.

Dipende dalle variabili a cui ci si riferisce:

  • a che quota? 1.20? 1.50? 2.30? 5.10?
  • su quale esito? Over 1.5? X2? 1 secco? X Primo Tempo?
  • con che tipo di allibramento? Anomalo? Normale?
  • di quale campionato? O quale coppa?
  • ecc.

Ogni elemento in più, o in meno, preso in considerazione cambia la risposta alla domanda.

Ti faccio un esempio.

La prima competizione su cui abbiamo testato la nostra Intelligenza Artificiale delle Comparazioni Affini sono stati gli Europei di Calcio 2021.

In quel caso la percentuale di esiti presi sulla 1X2 è stata superiore all’82%.

Posso dire quindi che ci prende all’82%?

In verità, no.

Per un motivo assoluto: l’impossibilità di replicare in tutto e per tutto un evento unico come una partita di calcio.

Si chiamano “Comparazioni Affini” perché è possibile individuare delle affinità, delle similitudini:

  • tra statistiche, quote, variazioni, allibramenti, ecc.

Ma, per riavere la certezza di ottenere esattamente l’82% di pronostici vinti, si dovrebbero rigiocare oggi quegli stessi Europei, con le stesse identiche condizioni di allora.

Il che è assurdo e impossibile.

E rende difficile dare una risposta univoca a quella fatidica domanda, soprattutto se si cerca di darla in modo onesto.

Altrimenti potrei semplicemente dire “ci prende al 99%“.

Tanto nessuno avrebbe modo di accedere ai dati per smentire la mia affermazione.

Quello che cerco di trasmettere è la concezione che sì, il SuperFoglio ha un elaboratore di pronostici interno (in realtà ne ha addirittura due), ma andrebbero usati come base di partenza per lo studio delle proprie schedine, non come un copia/incolla aspettandosi di vincere senza fare nulla.

Il motivo è semplice: nessuno diventa ricco senza fare nulla, pigiando due tasti.

Ci tengo a fare questa chiarificazione perché, purtroppo, l’ambiente del betting e delle scommesse è spesso popolato da personaggi e messaggi ambigui, in cui sembra che si viva tutti a Dubai senza fare nulla.

Allo stesso modo, non è neanche vero che sia impossibile togliersi delle soddisfazioni.

Perché ripeto, ci sono centinaia di ragazzi (e ragazze!) che stanno ottenendo risultati meravigliosi.

Ma li ottengono dedicando il giusto tempo all’analisi delle partite.

Non è la lampada di Aladino.

Elaboratore di Pronostici gestito dall’Intelligenza Artificiale: come sfruttarlo al meglio senza restare delusi.

Come detto poco sopra gli elaboratori presenti nel SuperFoglio sono due:

L’Intelligenza Artificiale che li governa è la stessa, ma lavora in maniera leggermente differente.

Nel primo caso genera in automatico delle schedine alle 10.30 di ogni mattina, selezionando quelle che in quel momento sono le partite ritenute migliori.

Nel caso di Bollamaker è invece ogni singolo utente a decidere quando farlo lavorare.

Lo abbiamo definito assistente virtuale H24 perché la sua funzione è esattamente quella di cercare le partite migliori ad ogni ora del giorno e della notte, quando siamo noi a metterlo in azione.

La principale differenza tra i due riguarda il tempo.

Nel caso di Automatibet è consigliato ristudiare autonomamente le partite che seleziona nelle tre ore precedenti all’inizio del match, per evitare che eventuali variazioni di quote o allibramento facciano peggiorare il pronostico.

Nel caso di Bollamaker si può decidere di far fare a lui lo studio poco prima che la partita inizia, per vedere se la sceglierebbe ancora. Anche in questo caso, comunque, uno studio da parte nostra non è mai da considerarsi sbagliato.

Elaboratore di Pronostici sul Calcio


Elaboratore di Pronostici sul Calcio


Elaboratore di Pronostici sul Calcio


Arrivati a questo punto, prima di chiudere l’articolo, valutiamo come non restare delusi da questi elaboratori.

Il primo punto è sicuramente quello di non pensare di vincere sempre.

E anche ragionare sul fatto che sarà sicuramente più facile vincere una singola piuttosto che una schedina da 10 squadre.

Le schedine vengono elaborate, 365 giorni l’anno, in questa maniera:

  • singole (quota tra 1,50 e 1,80);
  • multiplette con tre eventi (quota tra 1,80 e 2,30);
  • multiple con cinque eventi (quota tra 2,10 e 4,00);
  • lenzuoli con dieci eventi (quota sopra il 5);

Utilizzate nell’ottica di spunto di partenza per i propri studi e di comprensione dei ragionamenti dell’Intelligenza Artificiale, stanno portando centinaia di utenti ad ottimi risultati.

Prese come schedine copia/incolla non è che siano inutili, spesso e volentieri vanno in cassa senza bisogno di fare assolutamente nulla.

E’ il concetto in se però che diventa pericoloso.

Perché un buon tipster, un bravo scommettitore, non è chi non sbaglia mai un pronostico.

Il bravo scommettitore, quello che si toglie delle soddisfazioni reali con il betting, è che si prende la responsabilità delle proprie scelte.

In tal senso far fare tutto a lui ci deresponsabilizza, ma non ci fa migliorare.

Non ci permette di capire perché abbiamo vinto o perso una giocata.

Fa tutto lui, lui impara (perché in effetti l’I. A. è strutturata per imparare dai suoi errori per migliorare nelle valutazioni successive) e noi no.

E personalmente io lo sconsiglio.

Alessandro Stats4Bets

PS: se ancora non l’hai fatto, scarica la guida gratuita BETTING FACILE.


Stats4Bets in nessun modo vuole promuovere il gioco d’azzardo. Se sei minorenne, ti ricordo che scommettere per te è illegale. Se pensi di giocare a scopo di lucro, non sei nel posto adatto: io do suggerimenti per studiare le partite per divertimento e/o con piccoli budget. Giocare può causare dipendenza, se senti di essere troppo coinvolto o a rischio, ti consiglio di rivolgerti ad un centro specializzato.

Algoritmo per i Pronostici sul Calcio: un intero database per te.

Algoritmo per i Pronostici sul Calcio: un database privato con oltre 315.000 partite messo a disposizione per dare vita ai tuoi algoritmi personali.

Finalmente possiamo annunciare che sta per avvenire la messa online nel SuperFoglio dell’area “Crea Algoritmo”.

Un progetto al quale abbiamo lavorato per mesi, con l’obiettivo di mettere a disposizione dei nostri clienti parte del database privato del SuperFoglio.

Composto da oltre 315.000 partite, non è il “classico” database di betting con quote iniziali e finali, o altri dati più o meno facilmente reperibili su internet.

Quello del SuperFoglio è un database speciale che posso definire “senza prezzo“.

(Potrai non crederci, ma ho rifiutato un’offerta da 200.000 euro da un grosso player per averlo. Si, hai letto bene: 200 mila euro).

Cosa lo rende così speciale?

Provo a spiegartelo.

Oltre ai normali dati che, seppur costosi, possono essere trovati facilmente da diversi fornitori sul web, il nostro database tiene conto di tutte le relazioni che intercorrono tra questi dati.

L’intelligenza artificiale delle Comparazioni Affini mette infatti in relazione:

  • Quota vergine (iniziale);
  • Quota attuale;
  • Tutte le variazioni di quota rilevanti registrate da apertura a chiusura del mercato;
  • Quota Reale Allibrata;
  • Allibramento;
  • Allibramento medio;
  • Allibramenti anomali;
  • Statistiche;
  • Sottofrequenze statistiche;
  • E tutta una serie di micro-dati che entrano nella profondità del match in un modo mai visto prima.

Questo incredibile “intreccio” di dati genera le Comparazioni Affini della nostra intelligenza artificiale che, non ha caso, hanno percentuali di attendibilità così elevate.

Attenzione: non sto dicendo che ti forniremo questi dati. Per la tutela del nostro lavoro e dei nostri algoritmi nessun dato e nessuno storico verrà fatto uscire dal SuperFoglio.

Quello che facciamo però è metterti a disposizione, all’interno del SuperFoglio stesso, questi “intrecci” così che tu possa divertirti a creare tuoi algoritmi personali.

Come?

Te lo mostro subito.

Algoritmo per i Pronostici sul Calcio: un database privato con oltre 315.000 partite per generare il tuo algoritmo personale.

Nel menù “Odds Secrets” troviamo la voce “Crea Algoritmo“.

algoritmo pronostici calcio


Qui ci si presenterà l’opportunità di impostare le nostre modalità di ricerca, scegliendo:

  • Primo Elemento:
    • Range di Quota
    • Range Statistico
    • Metriche
    • Valutazioni SuperFoglio
    • Allibramenti
  • Secondo Elemento:
    • Range di Quota
    • Range Statistico
    • Metriche
    • Valutazioni SuperFoglio
    • Allibramenti

algoritmo pronostici calcio


Una volta selezionati Primo e Secondo Elemento inizia la creazione vera e propria del tuo algoritmo, combinando gli elementi.

Al momento ci sono alcune limitazioni strutturali, dettate dal modo in cui vengono salvati i dati delle quote “inferiori” (doppie chance, ecc) nel database.

  • Quando selezioni “Range di Quota” e “Range Statistico” ti appariranno solo le statistiche di:
    • 1 – x – 2 – gol – nogol – under 2.5 – over 2.5
  • Quando selezioni “Range di Quota” e “Valutazioni SF” ti appariranno solo queste valutazioni:
    • Ottimo 1/2 – Probabile 1/2 – Possibile 1/2 – Over 2.5 – Under 2.5

Inoltre, se crei “combo” che non portano a risultati, ti verrà mostrata una pagina vuota.

Tolto questo, puoi sbizzarrirti liberamente 🙂

Un abbraccio

Alessandro Stats4Bets

PS: per eventuali altri chiarimenti puoi guardare il video qui sotto.

PS: se ancora non l’hai fatto, scarica la guida gratuita BETTING FACILE.


Stats4Bets in nessun modo vuole promuovere il gioco d’azzardo. Se sei minorenne, ti ricordo che scommettere per te è illegale. Se pensi di giocare a scopo di lucro, non sei nel posto adatto: io do suggerimenti per studiare le partite per divertimento e/o con piccoli budget. Giocare può causare dipendenza, se senti di essere troppo coinvolto o a rischio, ti consiglio di rivolgerti ad un centro specializzato.

Datawin Stats4Bets: i dati vincenti dell’Intelligenza Artificiale “Comparazioni Affini”.

Datawin Stats4Bets

Datawin Stats4Bets: l’articolo di oggi, devo ammetterlo, è un po’ strano.

Di solito infatti il blog è basato sulle richieste che mi arrivano dai lettori.

E sono, quasi sempre, domande precise.

  • “Come posso coprire questa multipla?”
  • “Come faccio per calcolare il picchetto tecnico di XXX?”
  • Ecc

Oppure scrivo per condividere strategie di betting, tecniche d’analisi, e coì via.

In ogni caso, per ogni nuovo articolo, ho abbastanza chiaro in mente cosa devo scrivere.

Oggi invece non è così.

Da qualche mese mi faccio aiutare da un analista SEO che mi permette di capire con quali “domande” le persone cercano Stats4Bets su internet.

E con quali articoli del blog trovano risposta alle loro domande.

In questo modo posso scrivere un articolo che risponde alla domanda di un lettore, o ne miglioro uno già esistente che non soddisfa chi lo legge.

Ti faccio un esempio.

Il mese scorso mi ha suggerito che in molti cercano “software SuperFoglio” e trovano determinati articoli del blog.

Io invece avevo scritto un post che si chiamava “software Stats4Bets” che era probabilmente più adatto.

Così ho sistemato il testo di quello già esistente per fare in modo che i lettori trovassero l’articolo giusto.

E quindi, fino a qui, tutto bene.

Arriviamo alla stranezza dell’articolo odierno.

Ieri ho ricevuto il report su una richiesta che fanno i miei lettori ma che, onestamente, non riesco a comprendere.

Ti mostro direttamente quello che mi ha mandato l’analista.

Datawin


Praticamente significa che chi legge il mio blog cerca:

  • datawin stats4bets blog
  • datawin stats4bets pronostici
  • stats4bets datawin

E trova un vecchio articolo del 2020 in cui la parola “datawin” non c’è.

Il fatto è che non c’è perché io non so neanche che significa 😀

Per questo l’articolo di oggi è strano.

Perché vorrei provare a rispondere ad una domanda che però, in realtà, non ho capito 😀

Datawin Stats4Bets: i dati vincenti delle Comparazioni Affini.

Ad ogni modo, se un lettore cerca datawin Stats4Bets evidentemente c’è un interesse.

Perciò provo a darti la mia spiegazione.

Grossolanamente con “datawin” si può intendere la ricerca di “dati vincenti” e al modo in cui vengono processati.

Se non è il mio primo articolo che leggi conosci già la nostra Intelligenza Artificiale, le Comparazioni Affini.

In totale onestà, io non sono uno di quelli che si auto-proclama il migliore, il più premitato, il più vincente, ecc.

Preferisco che sia il “campo” a parlare.

L’Intelligenza Artificiale delle Comparazioni Affini ha esordito con Euro 2021 offrendo circa l’83% di pronostici esatti.

Quello è stato il nostro punto di partenza questa estate.

Prima usavamo un altro algoritmo (MindBet) anch’esso con ottimi score ma con una differenza sostanziale rispetto alle Comparazioni Affini.

MindBet è un algoritmo statistico, e dunque anche “statico”.

Le CA invece, essendo un intelligenza artificiale, auto-imparano dai propri errori la valutazione dei pronostici.

Attenzione.

Questo non significa che se a Luglio ne prende l’83% a settembre può prenderne il 90%.

Il miglioramento è graduale e, considerata l’incredibile mole di dati processati (oltre 100.000 partite ad oggi), ha un andamento progressivo parallelo a questi dati.

Tradotto in numeri la mia speranza è che si possa migliorare tra lo 0,6 e lo 0,9% annuo.

Può sembrare poco, ma ti assicuro che non lo è.

Non scordiamoci infatti che stiamo applicando leggi matematiche ad eventi che restano in ogni caso imponderabili.

Non si avrà mai un 100% di esiti esatti e, secondo me, sarà pressochè impossibile superare il 90%.

Se però con il tempo si riesce ad affinare uno score già di per se ottimo come l’83%, io la considererei una vittoria.

Questo, in totale franchezza, è tutto ciò che mi viene in mente parlando di “datawin“.

Sicuramente altri approfondimenti sostanziali alle Comparazioni Affini possono essere trovati nell’articolo che gli ho dedicato.

Un abbraccio

Alessandro Stats4Bets

PS: se ancora non l’hai fatto, scarica la guida gratuita BETTING FACILE.


Stats4Bets in nessun modo vuole promuovere il gioco d’azzardo. Se sei minorenne, ti ricordo che scommettere per te è illegale. Se pensi di giocare a scopo di lucro, non sei nel posto adatto: io do suggerimenti per studiare le partite per divertimento e/o con piccoli budget. Giocare può causare dipendenza, se senti di essere troppo coinvolto o a rischio, ti consiglio di rivolgerti ad un centro specializzato.

Il metodo scientifico per vincere alle scommesse: tutto sulle Comparazioni Affini [GUIDA DEFINITIVA].

Metodo scientifico per vincere alle scommesse

Oggi voglio parlarti di un vero metodo scientifico per vincere alle scommesse sul calcio, quello delle Comparazioni Affini, presentato in occasione degli Europei appena finiti.

I risultati ottenuti durante Euro 2020 sono stati sbalorditivi: oltre l’80% di pronostici presi per quel che riguarda i pronostici 1×2, under-over e multigol.

 

 

Definisco questo algoritmo un vero metodo scientifico perché troppo spesso nel betting capita di leggere l’appellativo di “metodo scientifico” a sistemi empirici poco più che improvvisati.

Se ci fai caso infatti, quando chiedi a qualche tipster di spiegarti il proprio metodo di studio, nel 99% dei casi non si riesce a capire come studiano davvero.

Questo perché si basano su sensazioni-esperienze che non hanno nulla di scientifico o matematico.

Per quanto mi riguarda posso invece assicurarti che non è il nostro caso: nelle prossime righe vedremo per filo e per segno tutto ciò che riguarda questa metodologia di analisi, tra le più efficaci che ti capiterà di trovare.

Prima di spiegarti nel dettaglio l’algoritmo delle Comparazioni Affini capiamo però cosa sia un meteodo scientifico (fonte Wikipedia):

Il metodo scientifico è la modalità tipica con cui la scienza procede per raggiungere una conoscenza della realtà oggettiva, affidabile, verificabile e condivisibile.

Consiste, da una parte, nella raccolta di dati empirici sotto la guida delle ipotesi e teorie da vagliare; dall’altra, nell’analisi rigorosa, logico-razionale e, dove possibile, matematica di questi dati.

Da questa definizione spero sia chiaro che, per la mia concezione di betting, non esistono i “secondo me“, “me la sento“, “provo questo“, “rischio quello“, ecc.

Quelli che sto per presentarti sono dati emperici che descrivono una realtà oggettiva, affidabile e verificabile, vagliate da una rigorosa analisi matematica.

In due parole: Comparazioni Affini.

Cominciamo.

Il Metodo scientifico per vincere alle scommesse: le Comparazioni Affini.

L’idea delle Comparazioni Affini mi è venuta basandomi sulla seguente ipotesi:

se i bookmakers quotano decine di migliaia di partite in tutto il mondo, devono necessariamente avere degli algoritmi che ragionano in modo “ripetitivo” sulle partite. Non possono cioè trattare ogni partita come “unica”: devono accorparle in cluster di quotazioni simili tra loro.

Quest’ipotesi è validata dal fatto che non capita praticamente mai di trovare una partita quotata in modo totalmente difforme dalle altre.

Al netto di questo, se riusciamo ad intrufolarci nei calcoli dei book, possiamo provare a replicare i loro ragionamenti per trarne un vantaggio.

Creare un algoritmo sfruttando i cluster di volta in volta individuati attraverso le Comparazioni Affini (C.A) ci permette di definire una statistica di come finiscono le partite in base, per l’appunto, al cluster in cui sono inserite.

Se il tutto il discorso non ti è ancora completamente chiaro, tranquillo.

Lo sarà tra poche righe.

Prima di tutto: i cluster sono (potenzialmente) infiniti.

Ogni volta che si creano nuovi raggruppamenti l’intelligenza neurale dell’algoritmo impara da sola, in automatico, su quale cluster effettuare il proprio studio.

Ogni partita è composta da tre cluster, di cui due indipendenti tra loro e uno derivato.

1×2 e Gol-NoGol sono indipendenti: le loro analisi non sono influenzate da quelle degli altri esiti.

Il cluster di Under-Over 2.5 è invece derivato anche da quello del Gol-NoGol.

Il motivo è semplice: una partita fortemente spinta sul Gol è più probabile che finisca anche Over (oppure NoGol e Under).

Seconda considerazione: come ragionano le Comparazioni Affini?

Attualmente il database interno del SuperFoglio si compone di oltre 73.000 partite di cui, in questi anni, abbiamo catalogato:

  • Quote vergini (la quota iniziale di tutti i segni)
  • Le Quote attuali in vari momenti prima del via (48 ore/24 ore/12 ore/6 ore/3 ore/1 ora/mezz’ora/15 minuti prima che la partita abbia inizio)
  • Quota di chiusura mercato
  • Q.R.A (Quota Reale Allibrata) per le partite di campionato
  • Rialzo di quota e riabbassamenti di quota nei vari frangenti visti poco sopra (48 ore, 24 ore, ecc)
  • Allibramento del match e come è spalmato sui vari segni
  • Allibramento medio del campionato ed eventuali anomalie
  • Tutte le statistiche interne fornite dal SuperFoglio

Grazie a tutti questi dati si creano i cluster da cui attingere per definire le statistiche del come sono finite tutte le partite che avevano quelle stesse dinamiche.

Guardiamo un esempio.

Metodo scientifico per vincere alle scommesse

Prima di questo match 209 partite hanno manifestato dinamiche simili a Olanda-Austria.

  • Stessa quota in apertura;
  • Stesso rialzo in attuale;
  • Stesse variazioni di quote interne;
  • Stesse differenze sull’allibramento medio;
  • Ecc

Il cluster delle Comparazioni Affini si basa su tutti gli elementi, ogni volta.

Presumo che 209 partite su un totale di 73.000 potrebbero sembrarti una percentuale poco rilevante.

In realtà non è assolutamente così.

Se consideriamo infatti tutte le variabili che vengono catalagate (quelle scritte sopra), trovare più di 200 partite simili tra loro è davvero un ottimo riscontro.

Sicuramente possono esserci alcuni cluster più “corposi“, altri meno.

E, come per ogni database, più informazioni abbiamo meglio è.

Personalmente ho suddiviso i cluster in tre gradi di importanza e affidabilità, differenziandoli tra 1X2 – Under/Over e Gol/NoGol perché ogni pagina ha il proprio specifico numero di comparazioni.

Iniziamo da quelle sulla 1X2 che, lavorando su 3 quote, sono in numero minore rispetto alle altre:

  • cluster di terzo livello, dove abbiamo un massimo di 100 Comparazioni Affini;
  • i cluster di secondo livello, dove troviamo tra le 101 e le 250 Comparazioni Affini;
  • cluster di primo livello, dove troviamo oltre 251 Comparazioni Affini.

Proseguiamo con quelle di Gol-NoGol che sono quasi sempre le più numerose, perché lavorano solo sulle dinamiche secche di Gol-NoGol per l’appunto:

  • cluster di terzo livello, dove abbiamo un massimo di 1000 Comparazioni Affini;
  • i cluster di secondo livello, dove troviamo tra le 1001 e le 3000 Comparazioni Affini;
  • cluster di primo livello, dove troviamo oltre 3001 Comparazioni Affini.

Finiamo con quelle di Under-Over che sono più numerose di 1X2 ma (a volte) meno di Gol-NoGol, perché contengono al loro interno anche alcune valutazioni sul Gol-NoGol:

  • cluster di terzo livello, dove abbiamo un massimo di 1000 Comparazioni Affini;
  • i cluster di secondo livello, dove troviamo tra le 1001 e le 3000 Comparazioni Affini;
  • cluster di primo livello, dove troviamo oltre 3001 Comparazioni Affini.

Vediamoli nel dettaglio.

Il Metodo scientifico per vincere alle scommesse: cluster di terzo livello.

Sono i raggruppamenti meno numerosi.

Non credo sia corretto dire che sono meno affidabili.

Semplicemente, non avendo troppe partite, sono più facilmente soggetti a variazioni statistiche e vanno dunque utilizzati con maggior cautela.

metodo scientifico per vincere alle scommesse

Cosa intendo con cautela?

Prima di tutto mi riferisco al budget da utilizzare.

Immaginiamo di usare la partita del campionato Brasiliano qui sopra: essendo un cluster da 48 partite io non utilizzerei la 1X per raddoppi o triple, o in generale per ogni scommessa su cui punto un budget più alto.

Anche se il suggerimento del SuperFoglio fosse stato, per esempio, Ottimo 1 avrei comunque usato cautela: un cluster con meno di 50 partite non lo utilizzerei in singola.

Il Metodo scientifico per vincere alle scommesse: cluster di secondo livello.

I cluster di secondo livello cominciano ad essere piuttosto stabili, e possiamo dunque iniziare ad alzare il nostro budget.

E’ comunque sempre importante relazionare la giocata al numero di Comparazioni disponbili.

Con partite di secondo livello gioco tranquillamente qualunque tipologia di scommessa:

  • singole
  • raddoppi
  • triple
  • ecc

L’unico accorgimento che utilizzo io, e che quindi mi sento di consigliare, è di non investire ancora il 100% del budget previsto, ma di fermarsi al 65-70%.

Esempio: se normalmente userei 100€ per una singola, in un cluster di secondo livello ne userei 65-70.

Metodo scientifico per vincere alle scommesse

Comparazioni Affini: cluster di primo livello.

Arriviamo alle selezioni più stabili che ci consentono il pieno utilizzo del nostro budget.

Sarà abbastanza abituale trovare match che variano tra le 150 e le 3000 Comparazioni Affini.

Ovviamente, come già detto prima: più ampio è il database, più è stabile la statistica.

Questo però non significa che un match con 200 Comparazioni sia da scartare: considerando tutte le variabili in gioco, si creano ottimi range.

Primo di chiudere il discorso sulle Comparazioni Affini vediamo un caso estremo, che si verifica quasi esclusivamente sul pronostico Gol-NoGol.

Metodo scientifico per vincere alle scommesse

Le comparazioni in questo caso sono molte: 2285.

Generano però una statistica super equilibrata: 46,8% – 53,2%.

In questo caso la valutazione più corretta sarebbe di non giocare ne il Gol ne il NoGol, perché lo studio non da suggerimenti abbastanza indicativi.

So che è una cosa che in pochi fanno: non giocare.

Ma tra le ipotesi di un’analisi c’è invece anche questo: valutare un match di difficile lettura, ed evitarlo.

Comparazioni Affini: le mie statistiche di riferimento.

Su quali statistiche possiamo fare maggiore affidamento?

  • Per gli esiti 1X2 uso abbastanza tranquillamente tutte le percentuali superiori al 52-53% su uno specifico segno.
  • Con le doppie chance guardo quelle superiori al 74-75%.
  • Per gli esiti Gol-NoGol e Under-Over 2.5 ritengo valide tutte quelle superiori al 57-58%.
  • In tutti gli altri pronostici (Under 3.5, Over 1.5, Multigol 1-3, ecc) scelgo statistiche almeno del 63-64%.
  • Per esiti più particolari o comunque complicati (Multigol 2-4, Over 0,5 1HP, ecc) può bastare un range del 50-51%.

Questi ultimi, considerando che sono esiti più rischiosi, vanno ovviamente affrontati con budget più cautelati.

Bene, direi che ti ho detto davvero tutto quello che potevo sulle Comparazioni Affini e che siamo in chiusura dell’articolo.

L’algoritmo delle Comparazioni Affini è disponibile per tutti i campionati presenti nel SuperFoglio.

Metodo scientifico per vincere alle scommesse: vademecum definitivo.

Metodo scientifico per vincere alle scommesse

Un abbraccio

Alessandro Stats4Bets

Ps: qui trovi anche un video dedicato all’argomento.


Stats4Bets in nessun modo vuole promuovere il gioco d’azzardo. Se sei minorenne, ti ricordo che scommettere per te è illegale. Se pensi di giocare a scopo di lucro, non sei nel posto adatto: io do suggerimenti per studiare le partite per divertimento e/o con piccoli budget. Giocare può causare dipendenza, se senti di essere troppo coinvolto o a rischio, ti consiglio di rivolgerti ad un centro specializzato.